Latina vince in controllo sul campo della Stella Azzurra

Latina vince in controllo sul campo della Stella Azzurra

Commenta per primo!

Una gara importante anche perché, finalmente, Marko Micevic ha potuto giocare. Il problema avuto al ginocchio si è risolto ed il giocatore pontino, dopo tre giorni di allenamento in continuità, ha potuto prendere parte alla prima partita, con buoni risultati:«Sono contento che Marko abbia potuto giocare e sono anche soddisfatto del suo operato in campo – afferma coach Ferrari – Affrontare una formazione come la Stella Azzurra ci ha costretto a giocare tutti con estrema intensità soprattutto nelle fasi difensive, ci sono ancora margini di miglioramento e lavoreremo per arrivare al meglio all’inizio del campionato, ma ho avuto una buona risposta dalla squadra». Una partita che Latina ha gestito fin dalle prime battute, lasciando agli avversari l’unico vantaggio della serata sullo 0-2 dei primi secondi (11-27; 15/48; 28/67; 40/77). Grazie ad un’ottima difesa pontina, la Stella ha avuto estrema difficoltà nel trovare la via del canestro, mentre, sul fronte opposto, la buona mano dalla lunga distanza di Riccardo Romano (4/4 nei primi due quarti) ed i 6 punti di Micevic nei primi tre minuti di gioco hanno evidenziato subito l’energico approccio all’incontro da parte del team del capoluogo pontino. Ancora una volta un buon contributo dai più giovani, come Longobardi (15 punti e miglior realizzatore) Toscano e Camillo che hanno dato tutti un importante apporto. Buona la regia di Riccardo Serena che ha portato ordine in campo anche nei momenti in cui c’è stata un po’ di confusione, in particolare nelle azioni offensive della prima parte del terzo quarto. Milani e Tavernelli si sono distinti per alcune belle azioni in contropiede unitamente ad una buona difesa e Quarisa, oltre che per le sue gesta sotto le plance, si fa notare sempre per il suo impagabile grande incitamento verso i compagni anche dalla panchina. Nel corso della settimana che precederà la prossima amichevole, in programma sabato 3 settembre alle ore 18.30 al PalaBianchini con Gaeta, si spera di poter recuperare almeno alcuni dei ragazzi infortunati, come Plateo, fermato da un risentimento alla schiena ed in panchina con la Stella sono ad onor di firma, Waldner che ha un disturbo al ginocchio e Pastore che ha preso una botta al ginocchio nel corso della partita con l’Oregon. Ancora fermi anche Plumari per il problema al piede destro e De Angelis alle prese con la caviglia. In casa Benacquista non ci si perde certo d’animo e si continua a lavorare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy