Lega Silver, ti voglio presentare – Matera, l’Olimpia cerca la stella della Gold

Lega Silver, ti voglio presentare – Matera, l’Olimpia cerca la stella della Gold

Commenta per primo!

La Bawer Matera non vede l’ora di rompere gli indugi. Squadra e tifosi, a due giorni dai nastri di partenza del nuovo campionato di Lega Adecco Silver, non stanno più nella pelle, fremono, scalpitano. Il PalaSassi, roccaforte invalicabile nella scorsa stagione, e vero e proprio tempio sacro biancoazzurro, è pronto ad accendere e rivolgere i suoi riflettori su un campionato che si preannuncia carico di emozioni e ambizioni che sfiorano la sfera dei sogni. Il 3-0 “bugiardo” contro Torino in finale promozione, al termine di una stagione esaltante (anche finale in Coppa Italia), è stato solo l’aperitivo di un’ estate dai non deboli di cuore. Inseguito con tutte le forze il sogno Gold, prima sul campo poi con la ragionevole speranza di rimpiazzare Casale, il rientro inatteso in carreggiata dei monferrini è stato un brutto colpo, incidendo sul mercato. La società però si è rimboccata le maniche, il Presidente Lorusso è rimasto al timone con grande entusiasmo, e il recente Torneo “Città di Matera” (perso in volata con Barcellona PDG), ha fatto già saggiare l’entusiasmo di una piazza pronta a divertirsi. Nelle amichevoli pre campionato la Bawer ha sempre ben figurato, attuando un climax di gioco e sostanza in costante crescita. Un secondo posto al Torneo di Matera, in cui la Bawer si posiziona dietro la blasonata Barcellona, dopo una finale punto a punto, e avanti a Napoli ed Enel Brindisi. Un risultato inaspettato, ottenuto contro squadre di categoria superiore e che e’ andato ben oltre le aspettative. Il primo posto poi se lo aggiudica in scioltezza e con una facilita’ e fluidita’ di gioco impressionante nel triangolare contro Reggio Calabria e Agropoli. Durante questa estate la società e il coach Benedetto, che insieme rappresentano un binomio solidissimo, sono stati molti vigili sul mercato e hanno dato un ulteriore tocco di qualità a un roster già valido e di indiscusso valore. I volti nuovi si sono già amalgamati perfettamente e si sono subito messi in mostra sfoggiando le loro doti migliori e alzando il tasso tecnico-qualitativo del team a livelli quasi invincibili. Oltre allo “zoccolo duro” della scorsa stagione (il play Vico, mattatore di numerose vittorie, Iannuzzi fresco di convocazione in Nazionale U.20, il neo capitano Cantone e la sicurezza Max Rezzano, fatta eccezione per Andrea Vitale) su cui Benedetto può contare, si aggiungono dunque tasselli importanti. Stiamo parlando innanzitutto dei due americani, che sono pronti a fare la differenza e superare i propri connazionali accasatisi negli altri roster: Kyle Austin, ala di 202 centimetri, classe 1988, ha frequentato l’Università della California disputando le sfide con il college team dei Riverside sino al 2010. Austin ha disputato poi la Big West Conference e ha giocato nel campionato 2010-2011 in Spagna con il Faymasa e con il Vit. Guimaraes in Portogallo, nel campionato 2011-2012 con il Jaszberenyl in Ungheria, a fine 2012 con il Boras in Svezia, nel campionato 2012-2013 con il Kormend in Ungheria; Anthony Jones, classe 1984, è un play-guardia di nazionalità americana. Ha frequentato l’Indiana Tech College. Nel suo college fino al 2008 ha disputato la Wolverine-Hoosier Atletich Conference. Dalla stagione 2008-2009 ha disputato diversi campionati in Slovacchia, Arabia Saudita, Germania, Turchia e nella scorsa stagione in Ungheria. In particolare nel campionato 2011-2012 ha giocato con l’Handlova in Slovacchia, nel 2012 con il Baskent Genclik in Turchia. Altro acquisto di spessore e’ Marco Maganza: nato a Gemona del Friuli, in provincia di Udine l’11 gennaio 1991. Il “centro-pivot” di 206 centimetri va a rafforzare il reparto lunghi della formazione di coach Benedetto. Reduce da un’ottima stagione con Recanati, Maganza ha maturato in precedenza altre esperienze importanti con Trieste e Brescia, dove ha festeggiato anche la vittoria del campionato. A completare il roster sono i forti under: -Daniele Toscano, ala classe ’93. Nell’ultima stagione ha disputata vittoriosamente la DnB con la maglia della Nord Barese Corato. Il cestisca originario di Fondi, anche ex Latina, è alto 196 centimetri. -Luca Bolletta, ala-pivot classe ’92. Alto 198 centimetri, nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Chieti, disputando una buona stagione in DnA. Precedentemente ha vestito la maglia del Patti in DnC ottenendo anche la convocazione nella nazionale under 20 allenata da coach Sacripanti.; -Dario Costa, play-guardia classe ’94. Reggino cresciuto nella Nuova Jolly Reggio Calabria, dove nell’ultima stagione ha disputato il campionato di DnC partendo diverse volte nel quintetto titolare. IL ROSTER Kyle Austin: 2012-2013 con il Kormend in Ungheria (23 gare, media minuti 35,3, media punti 20,9, assist per gara 1,9, media rimbalzi 7,3); Anthony Jones: 2012-2013 con il Szedeak in Ungheria (gare 17, media minuti 33,2 media punti 15,6, assist gara 3,8, media rimbalzi 8.5); Antonio Iannuzzi: 2012-2013 con la Bawer Matera (gare 35, media punti 15, Assist 1.0, media minuti 22, rimbalzi 9.0); Sebastian Vico: 2012-2013 con la Bawer Matera (gare 34, media punti 10, Assist 1.0, media minuti 32.5, rimbalzi 9.0); Carlo Cantone: 2012-2013 con la Bawer Matera (gare 34, media punti 9, assist 1.0, media minuti 36.5, rimbalzi 1.0); Massimo Rezzano: 2012-2013 con la Bawer Matera (gare 35, media punti 8.5, assist 0.5, media minuti 36.5, rimbalzi 7.0); Marco Maganza: 2012- 2013 con Recanati (17 media minuti, 33 gare, 5,8 media punti, 5.5 rimbalzi, 1.0 assist); Daniele Toscano: 2012- 2013 con Nord Barese Corato (22 gare, 14,1 media minuti, 5,2 media punti, 1.5 assist, rimbalzi 3.5); Luca Bolletta: 2012- 2013 con Chieti (23 presenze, 12,3 media minuti, 3,4 media punti, 1.0 assist, 1.0 rimbalzi); Mattia Stano, giovanili Bawer Matera. ASPETTATIVE E PRONOSTICI La tavola sembra imbandita per bene. I tifosi sono pronti ad assaporare grandi portate di successi, aspettando il dessert, la torta di fine maggio, quella della promozione, obiettivo apertamente dichiarato da societa’, allenatore e giocatori senza troppi giri di parole. La scalata alla Serie A avra’ inizio domenica con la prima giornata da disputarsi in quel di Firenze, poi due match fra le mura amiche, con Ferrara e la temibile Treviglio. Un avvio col botto, ma d’altronde per un campionato ad alta tensione come quello che Matera sta per disputare, non ci si poteva aspettare un inizio migliore. Un campionato che alla vigilia, sta per aprirsi sotto i migliori pronostici. IL PRECAMPIONATO AI RAGGI X Napoli-Bawer Matera 67-81 (16-14, 21-17, 18-21, 14-28): Rezzano 16, Austin 14, Jones 13, Vico 11, Iannuzzi 8, Cantone 8, Toscano 7, Castoro 3, Maganza 1, Stano ne. Bawer Matera-Napoli 73-69 (20-18, 37-32, 49-51): Vico 12, Iannuzzi 4, Rezzano 6, Costa, Maganza 4, Bolletta 2, Toscano 4, Jones 21, Cantone 8, Austin 12, Stano, Castoro. Coach Benedetto. Bawer Matera –Barcellona PDG 64-69 (20-20, 31-38, 47-48): Vico 22, Stano n.e., Iannuzzi 8, Rezzano 5, Costa, Maganza 2, Bolletta 1, Toscano, Castoro n.e., Jones n.e., Cantone 6, Austin 20. Bawer Matera-Veroli 64-74 (24-21; 41-33; 54-56): Vico 8, Iannuzzi 8, Rezzano 14, Costa, Maganza 2, Bolletta ne, Toscano 2, Jones 22, Cantone, Austin 8. Bawer Matera-Jesi 55-73 (12-15; 25-35; 41-54): Vico, Iannuzzi 12, Rezzano 9, Costa, Maganza 4, Bolletta 1, Toscano 2, Jones 2, Cantone 9, Austin 16. Orlandina-Bawer Matera 74-61 (18-15; 31-29; 53-52): Vico ne, lannuzzi 16, Rezzano 8, Maganza 3, Bolletta, Toscano n.e., Castoro, Jones 8, Cantone 10, Austin 16. Viola Reggio Calabria – Bawer Matera 75-72 (20-18; 41-27; 57-42): Vico, Iannuzzi 8, Bolletta 4, Rezzano 7, Maganza 10, Toscano n.e., Jones 17, Cantone 6, Castoro, Austin 20. All. Benedetto. Bawer Matera-Reggio Calabria 38-16 (22-6) : Vico 3, Rezzano 8, Austin 8, Jones 6, Maganza 4, Bolletta 2, Toscano 2 Cantone 5, Stano. Indisponibile: Iannuzzi. Bawer Matera-Agropoli 45-25 (30-9): Vico 3, Rezzano 8, Austin 13, Jones 4, Maganza 4, Bolletta 8, Toscano 2, Cantone 2. Indisponibile: Iannuzzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy