Legnano, si apre la nuova stagione. Per il mercato manca solo la guardia USA

Legnano, si apre la nuova stagione. Per il mercato manca solo la guardia USA

Commenta per primo!

E’ la splendida cornice del “The Mode estivo” (celebre locale legnanese immerso nel verde di un parco) la sede scelta dai Legnano Knights per iniziare ufficialmente la stagione 2015-2016.

Alla presenza del presidente Marco Tajana,del general manager Maurizio Basilico,nonchè del capitano Federico Maiocco (fresco di rinnovo di contratto) e dell’assessore allo sport di Legnano Tripodi,sono stati trattati diversi argomenti molto interessanti.

Il presidente Tajana ha immediatamente espresso grande soddisfazione e orgoglio per la presenza dei Knights nella A2 unica (a tutti gli effetti la seconda categoria nazionale),presenza che è frutto della grande salvezza ottenuta nella passata stagione in A2 silver. Tajana ha poi sottolineato che il 2016 sarà il 50° anno di vita della società,e quindi la stagione alle porte sarà interamente caratterizzata da iniziative volte a ricordare questo evento e che coinvolgeranno il più possibile tutta la città. Ci sarà insomma una sorta di fil rouge che arriverà fino alla fine della stagione,quando ci sarà una grande festa che si spera possa coincidere anche con un’altra festa,quella per una nuova salvezza raggiunta dai Knights.

Il presidente ha poi parlato di come potrà essere il livello delle avversarie di Legnano (inserita nel girone est della nuova A2),sottolineando il grande numero di squadre storiche del basket italiano (su tutte Bologna e Treviso) e di tifoserie numerosissime,caldissime e agguerrite,tra cui quelle di Verona,Brescia,Ravenna,oltre alle già citate Bologna e Treviso. Il livello delle avversarie e delle loro tifoserie accresce l’orgoglio dei Knights di poter essere protagonisti di questo campionato. Tajana,collegandosi al gran numero di tifosi avversari che di volta in volta arriveranno a Legnano,ha poi trattato la questione del PalaBorsani,sede delle partite casalinghe dei Knights. Anche per questa stagione in occasione delle partite casalinghe si chiamerà PalaEuroImmobiliare,dal nome del main sponsor della squadra,e per accogliere al meglio a livello logistico e di ordine i tifosi avversari,sono state necessarie alcune modifiche,come per esempio lo spostamento del settore ospiti definitivamente in curva e non più alternato tra curva e una delle tribune centrali. La panchina dei Knights sarà per questo spostata dal tradizionale lato a quello opposto.

Sempre parlando del PalaEuroImmobiliare,Tajana ha spiegato che nella prossima stagione l’impianto sarà condiviso dai Knights e dalla Milano di pallavolo maschile,militante in A1. Questo porterà diverse migliorie nella funzionalità del PalaBorsani,tra cui la presenza di megaschermi,necessari per regolamento nella pallavolo ma di cui usufruiranno anche i Knights,che durante le partite potranno trasmettere video e immagini e potranno dare vita anche a piacevoli intrattenimenti molto celebri in NBA,come per esempio la “kiss cam”.Un’ulteriore novità legata all’impianto sarà poi la “zona bambini”,un’area dove i più piccoli potranno giocare e divertirsi sotto l’occhio vigile di addette specializzate.

Tajana ha poi spiegato nel dettaglio la campagna abbonamenti, elencando i costi dei vari settori,dicendo che la probabilissima fase a orologio sarà compresa nel prezzo e sottolineando sia le possibilità di sconti che avranno i possessori dell’abbonamento recandosi nei negozi convenzionati con la società e sia i vantaggi ulteriori che avrà chi si abbona subito. Il presidente ha poi ringraziato gli sponsor,sia quelli che hanno rinnovato sia quelli nuovi,e ha ricordato che il ruolo del pubblico è fondamentale,perchè più tifosi ci sono al palazzetto e più sponsor sono pronti ad investire.

Le locandine ufficiali della campagna abbonamenti rappresentano cinque tra i più rappresentativi giocatori della storia cinquantennale dei Knights (Ponzelletti,Provenzi,Cavalleri,Dell’Acqua e l’attuale capitano Maiocco)
Tajana poi ha annunciato la nascita dell’app ufficiale dei Legnano Knights per smartphone e Iphone. Questa app sarà un sistema validissimo per i tifosi restare sempre aggiornati sulla squadra e sulla società. Inoltre il presidente ha anticipato che con ogni probabilità per i tifosi sarà possibile seguire,sull’app e sul sito ufficiale della società,in diretta tv streaming tutte le partite in trasferta

Il presidente ha poi lasciato la parola al general manager Maurizio Basilico,che ha trattato le tematiche più strettamente tecniche. Basilico ha espresso soddisfazione per il raggiungimento di alcuni obiettivi fondamentali raggiunti nella scorsa stagione. Il primo è stato ovviamente la salvezza e la conseguente promozione nella A2 unica. Poi c’e’ stata la fidelizzazione del pubblico. I Knights hanno infatti giocato con 1600 spettatori di media a partita. Infine la società è riuscita a chiudere il bilancio stagionale con nemmeno un euro di debito.

Basilico ha poi parlato del roster,ringraziando tutti i giocatori che hanno lasciato Legnano (Arrigoni,Milani e Penserini in particolar modo,perchè protagonisti della storica promozione in A2 silver,ma anche Di Bella, Penserini,Petrucci e Locci,nonchè Krubally e Merchant) sottolineando che spesso le scelte legate al mercato sono difficili e dolorose.

Il general manager ha spiegato che il coach Mattia Ferrari non ha potuto essere presente perchè si trovava al basket camp che gestisce,ma è entusiasta di tutti i nuovi arrivi,a cominciare da Matteo Palermo,nuovo playmaker dei Knights ma anche di tutti gli altri,ovvero Martini,Allodi,Sacchettini e il più recente Pacher,colpo della campagna acquisti. Completano il roster i confermati Maiocco,Navarini e Frassineti. Basilico ha anticipato che la società sta cercando una guardia tiratrice statunitense,e a breve deciderà tra le varie possibilità e i vari giocatori proposti. Basilico ha sottolineato come la squadra,a parte capitan Maiocco,sarà molto giovane e quasi tutta nuova,e quindi potrebbe avere bisogno di un pò di tempo per rendere al meglio,ma poi potrebbe regalare grandi soddisfazioni ai tifosi.

Il general manager ha specificato che nella scelta dei giocatori non si è considerato solo l’aspetto tecnico,ma anche quello umano,prediligendo ragazzi con la testa sulle spalle,professionali e innamorati della pallacanestro.

Basilico ha anche espresso infine soddisfazione per il fatto che Legnano giocherà nel girone est della A2,perché questo dimezza il numero di trasferte “lunghe”,portando in centro e sud italia i Knights solo 5 volte (per le trasferte di Jesi,Recanati,Chieti,Matera e Roseto) contro le 10 volte che gli sarebbero toccate nel girone ovest. Basilico ha poi chiuso il proprio intervento elencando le amichevoli precampionato che vedranno coinvolta Legnano. Dopo il raduno ufficiale del 17 agosto la prima uscita sarà il 29 dello stesso mese,contro Bergamo. Poi verranno affrontate Treviglio,Mantova e SanGiorgese prima della grande sfida contro Varese. Seguirà il classico trofeo Morelli,che si giocherà al PalaBorsani contro Treviglio,Reggio Calabria e Tortona e poi mancherà davvero pochissimo all’iniziio del campionato,fissato per il 26 o 27 settembre. Insomma per i Knights sarà un’estate molto calda,in attesa di un’altra stagione da protagonisti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy