Lignano Basket: Amici trascina Mantova, Treviso k.o.

DE’ LONGHI TREVISO – DINAMICA GENERALE MANTOVA 67-74

Commenta per primo!

DE’ LONGHI TREVISO – DINAMICA GENERALE MANTOVA 67-74

DE’ LONGHI: Fantinelli 10 (5/7, 0/1), Moretti 4 (1/3, 0/2), DeCosey 6 (3/3, 0/1), Perry 9 (4/5 da 2), Ancellotti 7 (3/5 da 2); De Zardo 4 (2/2, 0/1), Malbasa 0 (0/1 da 3), Saccaggi 4 (2/5, 0/4), Rinaldi T. 16 (3/5, 1/3), Negri 7 (1/4, 1/2). NE: Poser, Artuso. All.: Pillastrini
DINAMICA GENERALE: Vencato 4 (2/4 da 2), Corbett 12 (4/11, 1/3), Amici 23 (6/10, 3/7), Rinaldi L. 0 (0/2 da 2), Candussi 5 (2/7, 0/1); Bertocco 6 (0/1, 2/3), Timperi 0 (0/2, 0/1), Casella 14 (0/3, 4/7), Gergati 6 (3/4, 0/2), Bryan 4 (2/3 da 3). NE: Magni. All.: Martelossi
NOTE: pq 25-14, sq 34-37, tq 56-50. Tiri liberi: TV 13/19, MN 6/11. Rimbalzi: TV 8+34 (t. Rinaldi 9+1), mn 10+22 (Canedussi 1+6). ASSIST: TV 9 (Fantinelli, Rinaldi, Ancellotti 2), MN 16 (Gergati 5).

La De’ Longhi TVB di coach Pillastrini cede dopo una partita piena di sorpassi e cambi di scenario alla Dinamica Generale Mantova, una delle grandi favoritte della prossima A2 Est, nella prima partita del Torneo di Pordenone. Domani TVB in campo quindi alle ore 18.00 per la “finalina” con la vincente del derby Udine-Trieste.

Partita a due volti dei biancocelesti che partono bene sfruttando le incursioni in area (bene Perry e Ancellotti) e la presenza dei lunghi nel pitturato. Nel secondo quarto Mantova raddrizza la mira dei suoi tiratori, l’attacco trevigiano che funzionava come un orologio nel primo quarto (25 punti a referto) si inceppa nel secondo (solo 9)  e Mantova ne approfitta puntando molto sul tiro da lontano e si affaccia avanti a fil della seconda sirena, con la bomba di Casella (avrà 4/7 alla fine) che decreta il sorpasso dei virgiliani. Nella ripresa Pillastrini mescola le carte e con la zona e un attacco sostenuto dal “totem” Rinaldi (16 punti e 10 rimabzli alla fine) rimette la freccia e sorpassa. Nell’ultima frazione, partita ad handicap con l’infortunio patito da uno dei due arbitri, Treviso mostra segni di stanchezza e patisce le triple di Amici e compagni che scavano l’ultimo, decisivo solco. Sono proprio le bombe a fare la differenza: la De’ Longhi tira 2/15 da 3 mentre la Dinamica si esprime con un lusinghiero 10/24 che sarà decisivo nello stretto divario finale. Appuntamento a domani alle 18 per la finalina di consolazione con la vincente di Udine-Trieste.

Uff.Stampa De’ Longhi Treviso

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy