Lignano Basket: una Trieste formato super schianta Mantova

Giuliani che scappano già nel primo quarto e vincono agevolmente il match.

Commenta per primo!

Per la finale del torneo di Pordenone al PalaCrisafulli si sfidano Trieste e Mantova vincitrici il giorno prima contro Udine e Treviso rispettivamente. L’Alma nel primo quarto schiera in quintetto Bossi, Pecile, Da Ros, Parks e Green, gli Stings rispondono con Vencato, Corbett, Amici, Rinaldi e l’ex di turno Candussi. Trieste parte subito forte coi canestri di Parks e Pecile, ma Mantova grazie a Candussi rimane attaccata nel punteggio (6-4). Candussi vuole farsi rimpiangere e continua a segnare da tutte le posizioni, ma Parks prima e Da Ros poi impattano il match sul 10-10. Da qui in poi però l’Alma tira fuori il suo marchio di fabbrica, con una difesa estenuante impedisce agli Stings di trovar la via del canestro e piazza un break di 13-4 che la porta in vantaggio sul 23-14. Buon contributo in questo parziale è fornito da Green che riscalda il pubblico sugli spalti con una schiacciata delle sue. Mantova cerca di riorganizzarsi chiamando anche un time-out, ma questa sera Trieste è davvero incontenibile e coi canestri di Parks, Pecile e capitan Coronica vola perfino sul 31-16, punteggio col quale si chiuderà il quarto. Il secondo periodo inizia con un libero di Bryan per il -14 (31-17) che apre un timido tentativo di rimonta da parte dei mantovani che con un 7-0 si riporta sul -10 (34-24). Dalmasson non vuole che i suoi abbassino la guardia e perciò spende il suo primo time-out per far ricaricare le pile. Baldasso e Bossi sembrano quelli che di più abbiano giovato di questa pausa e con tre bombe consecutive riportano Trieste a distanza di sicurezza sul 43-26. Gli Stings provano ad oppore una timida resistenza; ma è ancora Trieste ad allungare con due liberi di Pipitone. Sul 45-26 però l’Alma accusa un momento di flessione e i giocatori mantovani non si fanno pregare due volte e con un parziale di 12-4 si riavvicinano agli avversari grazie ai canestri di Candussi (14 per lui all’intervallo) e Corbett. La seconda frazione si chiude con Trieste comunque in doppia cifra di vantaggio sul 49-38.

Il terzo periodo vede le squadre schierare nuovamente i due quintetti di partenza. Pronti via e Trieste allunga con un nuovo break di 8-0 firmato Parks-Pecile portandosi sul +19 (57-38). Parks è davvero scatenato in questo inizio di quarto e segna a ripetizione portando l’Alma sul +20 (63-42). Mantova non riesce ad arginare le folate biancorosse ed in attacco non riesce più a trovare la via del canestro. Amici, con una bomba, risponde a Bossi, ma il punteggio a meno di 4 minuti dalla fine recita Trieste 66-48 Mantova. La partita sembra già finita con più di un quarto da giocare, ma Javonte Green comunque continua a dar spettacolo e con la tripla dall’angolo porta i suoi sul +23 (73-50) dopo l’ennesimo parziale giuliano. Ultimo quarto in cui Dalmasson decide di concedere spazio pure ai suoi due under a referto. Mantova prova con la forza della disperazione a rifarsi sotto ed arriva fino a -13, con i canestri di Bryan e le triple di Amici, ma l’Alma di questa sera è davvero troppa per chiunque. La partita si concluderà sul 83-71 con ottime indicazioni per coach Dalmasson che ritrova in Parks l’uomo “cardine” del suo attacco a cui si aggiungono un positivo Da Ros e Javonte Green. Il rookie americano ha bene impressionato in questa due giorni sia per l’atletismo messo in campo sia per il tiro mortifero dalla lunga. Mantova invece paga lo scotto della rimonta ai danni di Treviso di 24 ore prima e questa sera non è riuscita ad arginare le folate giuliane. Unica nota positiva per la formazione lombarda sono i 20 punti dell’ottimo Candussi coadiuvato dagli 11 di Amici.

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – DINAMICA GENERALE MANTOVA 83 – 71 (31-16; 49-38; 73-50)

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: E.Gobbato, Coronica 2 (1/2), Bossi 8 (1/1, 2/5 da tre), Prandin 5 (2/7, 1/2 tl), Pecile 11 (4/4, 1/2 da tre), Baldasso 8 (1/2, 2/3 da tre), Ferraro 2 (1/2), Green 13 (3/4, 1/3 da tre, 4/5 tl), Da Ros 9 (2/5, 1/4 da tre, 2/2 tl), Parks 23 (7/11, 1/1 da tre, 6/6 tl), Pipitone 2 (2/2 tl), Simioni.  All. Dalmasson.  Ass. Praticò, Legovich

DINAMICA GENERALE MANTOVA: Vencato 4 (2/2), Magni 2 (1/1), Bertocco 7 (2/3, 1/2 da tre), Timperi 3 (1/4 da tre), Candussi 20 (8/12, 1/3 da tre, 1/2 tl), Casella 5 (1/2, 1/4 da tre), Amici 11 (1/3, 3/7 da tre), Corbett 9 (2/7, 1/3 da tre, 2/2 tl), Rinaldi, Gergati 1 (1/4 tl), Bryan 9 (3/6, 3/6 tl).  All. Martelossi.  Ass. Seravalli, Cassinerio

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy