LNP Silver, ti voglio presentare – Firenze ecco l’Affrico, tra passato e futuro

LNP Silver, ti voglio presentare – Firenze ecco l’Affrico, tra passato e futuro

Commenta per primo!

Spetta ai biancoblù dell’ENEGAN AFFRICO BASKET rappresentare la città di Firenze nella neonata Lega Due Silver. Dopo aver perso la finalissima DNB dell’anno passato contro l’Acmar Ravenna, i leoni hanno acquisito il diritto di partecipare al campionato, ricevendo il testimone dell’altra, storica, realtà cittadina, la Pallacanestro Firenze. Oltre un mese di preparazione e 7 amichevoli alle spalle sono in grado di fornire le prime indicazioni sulla direzione intrapresa dalla società in questa nuova stagione. Nessuno sembra aver deluso le aspettative, ed anche coach Giordani si dichiara soddisfatto della rosa messagli a disposizione e dal lavoro svolto dalla squadra. D’altronde l’a.d. Giotti (fresco di nomina nel Consiglio Direttivo di Lega; in bocca al lupo!) ed il d.s. Massimo Fruschelli gli hanno consegnato una macchina, ancora da rodare, ma dalle ottime potenzialità. Una squadra che potrebbe essere la sorpresa della Lega. E’ vero che una rondine non fa primavera, ma ad esempio contro i forti corregionali di Pistoia la squadra non ha sfigurato affatto! E nelle gare con i pari categoria ha sempre dimostrato un’ottima tenuta, una crescita costante sul piano dell’intesa e della condizione. Oltre al confermatissimo Cosimo FONTANI, l’asse SIMONCELLI – PAZZI sembra dare massima garanzia, formando la spina dorsale di una squadra di potenziale rango; già compagni di squadra e conseguentemente affiatati, fra i migliori assist man di categoria l’uno e fra i migliori rimbalzisti l’altro, entrambi con esperienza di promozioni alle spalle; difficile chiedere meglio! Qualche problemino fisico per il lungo marchigiano, neo capitano della squadra, ma tutto sotto controllo. Eccellente anche la resa fin qui della coppia CASTELLI – CONTI; due expertizes di categoria, niente di cui temere leggendo il loro curriculum e vedendoli in campo. Grandi capacità realizzative e dinamismo per il primo (anche lui è stato compagno di squadra di Alex Simoncelli nel 2010 a Casalpusterlengo in LegaDue), presenza sotto canestro per il secondo; questi i rispettivi biglietti da visita confermati in quest’avvio di stagione con la casacca bianco blu. L’unico limite potenziale della squadra fiorentina è la mancanza di amalgama, derivante dal quasi totale (se si eccettua Fontani ndr) rinnovamento del proprio roster; spetterà al tecnico di Fabriano dimostrare che manico sia,  dare prova della capacità di condurre una macchina potente come quella regalategli. Capitolo americani; WOOD sta cominciando ad ingranare, dimostrando a sprazzi quello che ci si aspetta da lui: il cambio di passo. All’ex Michigan State il compito di portare la squadra lontano quest’anno. SWANSTON invece ha dimostrato un’incredibile spirito di adattamento, legando benissimo con l’ambiente. Atletismo ai massimi livelli, ancora qualcosina da migliorare sotto il profilo realizzativo, probabilmente non dotato del talento cristallino del connazionale ma sicuramente in grado di dare consistenza alla squadra. Ha già vinto una terza lega in Spagna col Clavijo Logrones. Infine gli under; minuti e buone impressioni per CUCCO; carattere già spiccato per il play classe ’94. Ha un ottimo maestro nel titolare veronese, da cui apprendere quello che ancora gli manca, l’esperienza. Ottimo il pedigree di SEVERINI; il secondo anno nella categoria dovrebbe corrispondere alla sua definitiva esplosione. Ancora da valutare SCHIANO, comunque sempre presente nelle rotazioni di mister Giordani; ed anche BAGGIO, poco visto sul parquet ma elemento importante del roster anche per la grande amicizia che sembra legarlo agli americani, Basterà questa bella  miscela di talento, esperienza e freschezza ad affrontare un campionato che sulla carta sembra competitivo ai massimi livelli? Al parquet l’ardua risposta; noi nutriamo ottimismo. Extra field arrivano altre importanti novità. Il torpore che ha accompagnato la città gli ultimi quattro lustri, soprattutto dal punto vista dell’apporto imprenditoriale alla gestione sportiva, sembra essersi interrotto. Oltre all’impegno della gestione Affrico ed alle loro importanti sponsorizzazioni,  proprio negli ultimi giorni è arrivata la notizia di una collaborazione che stringerà ACF Fiorentina e Mens Sana Siena. Se questo significhi portare avanti il progetto della realizzazione di una nuova realtà cestistica regionale, oppure se sia solo prodromico ad un nascente interesse commerciale verso la palla a spicchi non è dato sapere.  Ma qualcosa si muove, ed è qualcosa di importante!   Roster 2012-13

GIOCATORE

classe

Ruolo

STATISTICHE 2012-13

4

Kyle Swanston

1986

2-3

20,5 punti, 4,7 rimbalzi, 1,5 assist (Kaposvari KK – Ungheria)

6

Marco Cucco

1994

1

8,3 pt, 19,3 min , 1,6 rimb, 1,4 ass,  7,2 val (Virtus Siena_DNB)

9

Cosimo Fontani

1989

2-3

9,1 pt, 28,5 min, 3,0 rimb, 7,9 val (Enegan)

11

Alexander Simoncelli

1986

1

11.5 t, 33,7 min, 2,5 rimb, 4,7 ass, 12,7 val (SBS Castelletto Ticino-DNA)

13

Marco Pazzi

1979

5

12,4 pt, 29,9 min, 8 rimb, 1,1 ass, 15,1 val  (SBS Castelletto Ticino-DNA)

18

Luca Schiano

1992

3-4

6,8 pt, 21,4 min, 4,6 rimb, 0,6 ass, 5,4 val  (Bottegone – DNC)

19

Giovanni Severini

1993

2

2,3 pt, 13 min, 1,3 rimb, 0,5 ass, 1,8 val  (BLS Chieti- DNA)

20

Francesco Conti

1983

4-5

4,8 pt, 17,1 min, 2,8 rimb, 0,5 ass, 5 val  (PMS Torino- DNA)

32

Brandon Wood

1989

1-2

18,6 pt, 3,4 rimb, 2,8 ass (Albacomp Szekesfehervar – Ungheria)

33

Riccardo Castelli

1988

2-3

13,5 pt,  28,7 min, 6,4 rimb, 0,9 ass, 14,2 val  (USB Recanati- DNA)

35

Matteo Baggio

1993

3

 All:

Gabriele Giordani

 

 

ASPETTATIVE E PRONOSTICI Ventennio povero di soddisfazioni nel mondo del basket in riva all’Arno; inutile quindi nascondere che le aspettative siano alte. Triste la vicenda che ha portato alla scomparsa della Pallacanestro Firenze, orgoglio cestistico cittadino, ma molte le speranze riposte nella nuova prima squadra gigliata. Il progetto sembra solido ed a lunga gittata; la politica si è stretta intorno ai colori bianco blu (anche il primo cittadino fiorentino Renzi ha fatto visita al nuovo PalAffrico, training ground rinnovato anche con forti investimenti pubblici), sponsor importanti auspicano, in un percorso medio di circa 4 anni, il raggiungimento delle serie superiori. Il movimento cestistico cittadino è in grande fermento, serve una squadra guida in città; gli affricani hanno sulle spalle il desiderio di grandeur dell’intera città. Aggiungiamo che su Firenze andrà di scena anche l’Eurolega (la Mens Sana Siena giocherà nel Mandela Forum del capoluogo toscano le sue gare interne della massima competizione continentale per la non idoneità dell’impianto di casa bianco verde); come rimanere insensibili al fascino del gioco espresso ai suoi massimi livelli??? Ma attenzione! Il calore del pubblico fiorentino è tanto, ma sportivamente volubile; la città così come accende è anche capace di spengere velocemente le proprie emozioni. Il timore quindi risiede nell’ipotesi che i bianco blu possano cominciare male il loro cammino di Lega Silver, agevolando la riproposizione di un Mandela semivuoto e di un calo d’entusiasmo generalizzato. Dove possa arrivare la squadra dipenderà in gran parte dalla capacità di adattamento degli americani; gli italiani sono una garanzia nonostante l’amalgama ancora da dimostrare, il quid plus che i coloured sapranno aggiungere potrà portare lontano i fiorentini, farà capire quali possano essere le reali ambizioni di questa squadra. I primi nove posti sembrano alla portata. IL PRECAMPIONATO AI RAGGI X Enegan Firenze-Pallacanestro Lucca 93-93 Pazzi 15, Castelli 25, Swanston 13, Wood 12, Conti 8, Severini 5, Fontani 6, Simoncelli 4, Schiano 2, Cucco 3, Baggio Giorgio Tesi Group Pistoia – Enegan Firenze 64-51 Swanston 16, Pazzi 11, Wood 11, Conti 2, Castelli 7, Schiano 2, Cucco 2, Simoncelli, Fontani, Severini ne. Enegan Firenze-Fortitudo Bologna 103    84-70 Simoncelli 17, Castelli 19, Wood 18, Fontani 4, Swanston 13, Cucco 3, Schiano 4, Severini 2, Conti 4 Enegan Firenze – Stella Azzurra Roma  78-53 Wood 17, Conti 12, Cucco 4, Simoncelli 15, Baggio 6, Fontani 6, Schiano 7, Severini 11 Mobyt Ferrara – Enegan Firenze 75-73 Wood 27, Castelli 14, Simoncelli 12, Cucco 2, Fontani 4, Schiano 2, Severini 2, Conti 6, Baggio ne Pallacanestro Lucca-Enegan Firenze 74-78 Cucco 5, Severini 1, Fontani 12, Wood 18, Swanston 14, Schiano 7, Conti 5, Castelli 17, Simoncelli ne, Pazzi ne Fortitudo Pallacanestro Bologna 83-81 Castelli 15, Wood 16, Conti 10, Swanston 22, Severini 4, Cucco 5, Fontani 9, Schiano, Simoncelli ne, Pazzi ne Conclusivamente da segnalare la presentazione della squadra avvenuta ufficialmente ieri 30 settembre presso l’Auditorium de La Nazione, quotidiano cittadino. Durante la stessa importanti novità sono state svelate agli addetti del settore. Innanzitutto l’accordo di collaborazione fra il quotidiano del gruppo editoriale QN e la squadra fiorentina; sulle maglie dei bianco blu oltre al main sponsor ENEGAN troverà spazio anche il logo del giornale. Successo commerciale e mediatico della società di V.le Paoli. Bravi! In secondo luogo è stata annunciata la nuova presidenza societaria, affidata al Dott. Acciai, patron Enegan; da ex cestista a presidente della più importante realtà cestistica cittadina. La passione per il pallone a spicchi non manca. Le premesse ci sono tutte, che la rincorsa cominci! C’è in palio la Lega Professionisti, il sogno è alla portata! In bocca al lupo Leoni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy