LNP Silver, ti voglio presentare – Roseto, gli “squali” sono tornati

LNP Silver, ti voglio presentare – Roseto, gli “squali” sono tornati

Commenta per primo!

Dopo il fallimento della Roseto che fu, che si impose come una realtà a livello nazionale e internazionale, e tanti conseguenti anni di anonimato, la gloriosa cittadina abruzzese torna ad affacciarsi nel basket che conta.

Lo fa dopo un’annata in DNB che ha riportato al PalaMaggetti il pubblico delle grandi occasioni, in un playoff nel quale gli Sharks hanno battagliato fino all’ultimo cedendo solo alla corazzata Basket Nord Barese nella finalissima. Ma l’eredità portata dallo scorso campionato non è stata solo legata all’entusiasmo di una piazza che ha riscoperto la passione per il grande basket: il ripescaggio che in estate ha ridato alla squadra del Presidente Cianchetti un campionato con gli americani e le luci della rinata a livello nazionale, vedrà i biancazzurri ripartire da una buona ossatura dello scorso campionato.

Confermata infatti l’asse play/pivot Stanic+Leo, che l’anno scorso creò molti grattacapi alle rivali infiammando il pubblico del PalaMaggetti. L’italoargentino sarà ancora la mente degli Sharks nella prossima stagione, mentre il centro pugliese dovrebbe partire dalla panchina visto l’ingaggio di Luca Bisconti che ricoprirà lo spot di pivot titolare. Quello del lungo ex Trapani e Barcellona è un acquisto di livello assoluto, visto che Bisconti può contare tre promozioni nella vecchia B1 con tre squadre diverse, e per anni si è imposto come uno dei centri più dominanti della categoria. Un paio di stagioni in chiaroscuro lo rendono forse meno reclamizzato del previsto, ma a livello tecnico è un colpo di assoluto valore.

Detto di Stanic e Leo, c’è anche un’altra conferma rispetto al gruppo dello scorso anno. Si tratta del giovane Pierpaolo Marini (classe ’93), rosetano doc, che già nell’ultima stagione aveva recitato un ruolo da protagonista soprattutto nei playoff. A Marini andrà il compito di cambiare 2 e 3 titolari dalla panchina, e nonostante il livello decisamente più alto della competizione talento e faccia tosta non mancano al giovane rosetano per recitare un ruolo da protagonista anche in Legadue Silver. Sempre nel reparto esterni, importante anche l’ingaggio di Genovese, ala con un mortifero tiro da tre punti già messosi in grande evidenza nel precampionato e reduce da una stagione a Scauri, nella quale ha affrontato per due volte da avversario gli Sharks di coach Melillo?

Detto dei confermati, e degli arrivi di Bisconti e a Genovese, il piatto forte del mercato è stato ovviamente quello legato ai due americani. Il primo ingaggio in ordine di tempo è stato quello della guardia Kevin Sowell, 31enne con un passato da giramondo, in particolare nel Sud America. Ancora più intrigante, forse, è la scommessa sull’altro statunitense Alex Legion, che dopo aver terminato il college negli USA ha già nel suo bagaglio un’esperienza europea in Ungheria (ad oltre 20 punti di media). A loro il compito di infiammare un pubblico che sentiva la mancanza dei “colored” da ormai troppo tempo, mentre per completare il roster oltre ai vari giovani dell’Under 19 (prosegue il progetto sul settore giovanile che già lo scorso anno aveva dato ottimi frutti) è stato ingaggiato Andrea Pomenti, rosetano doc che ha disputato tutta la preparazione e le amichevoli precampionato con gli Sharks.

Il roster, pur con qualche scommessa da verificare (gli americani in primis) è senza dubbio di buon livello. Le incognite sono legate essenzialmente ad una rotazione piuttosto striminzita, anche confrontandosi con le altre compagini della Legadue Silver: va anche detto però che quasi tutti i giocatori a disposizione di coach Melillo possono essere impiegati in più ruoli. A dispetto della ristrettezza numerica, quindi, lo staff tecnico rosetano potrà utilizzare tanti tipi di quintetti e sperimentare situazioni tattiche di disparata natura.

L’obiettivo di partenza resta quello della salvezza, ma a Roseto basta poco per infiammare la piazza e puntare magari ad un posto nei playoff. Legion e compagni ci proveranno, con la consapevolezza di poter contare su uno dei pubblici più caldi della categoria e su una società solida e ben strutturata. Per il resto, la parola passa al parquet!

ROSTER 2013/2014

GIOCATORE

STATISTICHE 2012/2013

 

Andrea Pomenti

Sora (Serie D)

 

Alex Legion

19.5 pts, 5.7 rim, 51.3% t2, 84.3% tl, 33.5 min (PVSK Pannon – A Dvision, Ungheria)

 

Pierpaolo Marini

6.0 pts, 2.6 rim, 52% t2, 36% t3, 21.6 min (Roseto)

 

Nicolas Manuel Stanic

12.9 pts, 4.2 rim, 50% t2, 4.5 ass, 3.8 fs (Roseto)

 

Arcangelo Leo

17.8 pts, 7.9 rim, 65% t2, 50% t3, 5.5 fs, 30.5 min (Roseto)

 

Salvatore Genovese

16.2 pts, 3.2 rim, 56% t2, 41% t3, 3.1 fs, 33.5 min (Scauri – DNB)

 

Luca Bisconti

13.1 pts, 6.6 rim, 3.7 fs, 34.1 min (Bari – DNA)

 

Kevin Sowell

14.5 pts, 2.9 rim, 55% t2, 89.7% tl, 3.7 ass (Halcones UV Xalapa – LBNP – Messico)

 

Francesco Faragalli

13 presenze in stagione (Roseto)

 

Francesco Papa

17 presenze in stagione (Roseto)

 

Mirko Gloria

3 presenze in stagione (Roseto)

  All:

Phil Melillo

 

IL PRECAMPIONATO AI RAGGI X:

Roseto-Lanciano 77-70 : Faragalli 6, De Dominicis, Antonini 2, Stanic 8, Leo 6, Genovese 28, Marini 9, Papa 2, Gloria, Nolli, Bisconti 12, Pomenti 4, Griffo.

Roseto-Senigallia 84-75: De Dominicis 5, Sowell 13, Antonini 3, Pomenti 4, Stanic 6, Genovese 14, Marini 11, Papa 5, Gloria 8, Nolli, Griffo, Bisconti 15.

Roseto-Pescara 79-68: De Dominicis 4, Sowell 23, Antonini, Pomenti 1, Stanic 4, Leo, Bisconti 13, Genovese 19, Nolli, Gloria, Papa 5, Marini 10.

Scafati-Roseto 76-80 (dopo un overtime): De Dominicis 1, Antonini ne, Sowell 21, Pomenti, Stanic 11, Bisconti 10, Nolli ne, Genovese 28, Marini 9, Papa, Gloria ne, Griffo.

Vasto-Roseto 66-74: Marini 2, Papa 9, De Dominicis, Legion 20, Bisconti 6, Stanic 7, Sowell 19, Pomenti 11, Gloria ne, Antonini ne.

Roseto 102-  Ferentino 95 (dopo un overtime):  Stanic 12, Sowell 23, Genovese 11, Legion 21, Marini 7, Pomenti 2, Bisconti 26.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy