Mantova, il precampionato si chiude con una vittoria: contro Brescia è 100-98

Mantova, il precampionato si chiude con una vittoria: contro Brescia è 100-98

Commenta per primo!

Si torna a respirare basket al PalaBam con questo vero e proprio anticipo di A2 tra Stings e Leonessa Brescia. Diversi gli ex della partita, per Brescia Sandro Santoro, visto come gm lo scorso anno a Mantova, per i virgiliani Gergati, Di Bella e Martelossi che nella stagione 12/13 vinse il premio come miglior allenatore del campionato di A2. Cammino precampionato decisamente opposto per le due formazioni con i biancorossi che contano solo una vittoria, quella contro Stanford il primo settembre, mentre i biancoblù hanno inanellato un ottimo filotto di successi nelle precedenti amichevoli stagionali.

Primi dieci minuti abbastanza soporiferi con ritmi piuttosto bassi e con il gioco bloccato prevalentemente nella metà campo. Le invenzioni dei singoli, Cittadini e Davis, illuminano il PalaBam e i suoi circa 3-400 spettatori. Molto bene Bryan Davis, il centro USA biancorosso, alla prima partita davanti al suo nuovo pubblico dopo la buona performance contro Verona (9 punti). Per Brescia si distingue il giovanissimo classe ’97 Totè che, nonostante l’età, mostra buone cose e cerca sempre il tiro, specie dalla lunga distanza. Al 10’ la Dinamica termina in vantaggio 20-17, grazie ai due tiri liberi finali di Di Bella.

Secondo quarto decisamente più pimpante, coi due coach che alternano quintetti sperimentali a titolari, che molto probabilmente vedremo in campionato. Di Bella – Hurtt – Moraschini – Ndoja – Davis per i virgiliani e Fernandez – Alibergovic – Holmes – Hollis – Cittadini per la Leonessa. Nell’equilibrio di metà quarto, Brescia allunga, ma viene ripresa sul finale da due bombe di Ndoja che danno la possibilità agli uomini di Martelossi  di impattare il risultato sul 48 pari nel primo tempo.

Ripresa più sperimentale con Martelossi che prova quintetti inediti col doppio playmaker Gergati e Fumagalli. In mezzo a tanti esperimenti però la Dinamica prende ritmo e inanella una serie di ottime giocate che le permettono di allungare sul +6. Brescia non molla con Fernandez e la tenacia di Bruttini in area avversaria. Mortiferi, inoltre, le bombe di Damian Hollis. Terzo quarto agli archivi sull’80-74.

Ultimo periodo agonisticamente intenso, Moraschini vorrebbe toccare ogni pallone della partita, e a volte pesta i piedi dei compagni, mentre Ndoja carica la squadra ad ogni punto o fallo guadagnato. Davis mostra una incredibile facilità a penetrare e andare a canestro e terminerà la partita con 20 punti, attestandosi come top-scorer dell’incontro. Mantova scappa sul +8, ma all’ultimo minuto viene raggiunta sul 98-98. Timeout per i due coach per cercare la giocata finale che arriva coi due tiri liberi di Di Bella che permettono alla Dinamica di concludere l’incontro sul 100-98.

Si chiude qui il precampionato di Mantova e Brescia che debutteranno la prossima settimana  rispettivamente contro Fortitudo Bologna e Legnano.

 

Dinamica Generale Mantova – Centrale del Latte Brescia 100-98 (20-17; 48-48; 80-74)

Dinamica Generale Mantova: Di Bella 14, Hurtt 14, Moraschini 14, Ndoja 18, Davis 20, Fumagalli, Gergati 9, Amici 7, Alviti 2, Gandini 2, Masenelli n.e., Maiorino n.e., Natali n.e.. All. Martelossi
Centrale del Latte Brescia: Fernandez 10, Holmes 15, Alibegovic 8, Hollis 15, Cittadini 20, Passera 3, Bushati 13, Bruttini 8, Totè 6, Mobio n.e.. All. Diana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy