Matera a Legnano per cercare un difficile miracolo

Matera a Legnano per cercare un difficile miracolo

Sfida fra due squadre in cerca del riscatto, con Legnano che vuole sfruttare il fattore campo per accumulare punti salvezza, mentre la Bawer deve evitare di cadere nel baratro.

Commenta per primo!

Doveva essere il momento della svolta, per la Bawer Matera, una volta rivoluzionato – nuovamente – sia il roster che lo staff tecnico. Sembrava davvero che si stesse finalmente verificando questa svolta, con la vittoria di squadra contro la Pallacanestro Trieste, ma dopo quella partita sono arrivate soltanto delle disfatte, tra cui la débâcle contro Recanati che rischia di compromettere seriamente il cammino biancazzurro.

Ormai mancano soltanto sette giornate alla fine della stagione regolare, perciò gli uomini di coach Ponticiello dovranno fare una sorta di miracolo per evitare la retrocessione diretta, giocando tutte le partite come se fossero delle finali, partendo dalla trasferta di domenica contro l’Europromotion Legnano.

25082947951_13f905fdb2_z
Brutta prestazione contro Recanati per Brian Chase: 0 pts, 0/13 dal campo

Su tutti, quello che più è mancato all’appuntamento fondamentale contro Recanati è stato Brian Chase, giocatore fondamentale per il roster biancazzurro: 0/6 da due e 0/7 dall’arco per zero punti totali rispecchiano la performance del prodotto di Virginia Tech, che per il bene della Bawer dovrà sicuramente cambiare marcia sin dal prossimo match. Valutazione negativa anche per Daniele Mastrangelo, che non è andato oltre il 2/11 dal campo partendo dalla panchina. L’unico giocatore che ha provato a tenere a galla la barca materana è stato Jiri Hubalek, che ha messo a referto 21 punti e catturato 8 rimbalzi, anche se ha sofferto parecchio la presenza di Kenny Lawson sotto canestro, che ha prodotto una doppia doppia. Oltre al lungo ceco nessuno ha raggiunto la doppia cifra, complici le basse percentuali da dentro l’arco (34%), da fuori (21%) e anche in lunetta (67%). Prestazioni incolori per gli altri tre titolari, Federico Lestini, Diego Corral e Gianni Cantagalli. Per salvarsi sarà necessario fare molto di più.

24657524380_6a35c7b6e7_z
A.J. Pacher, il migliore dei Knights contro Ravenna: 24 pts e 10 rb

Ad attenderli ad una distanza di 930 km (e di otto punti in classifica) c’è un’Europromotion Legnano che sicuramente non sta vivendo il suo miglior momento della stagione, con 11 sconfitte nelle ultime 12 partite. L’ultima è stata quella in trasferta contro Ravenna, in cui non sono bastate le buone prestazioni degli americani Nik Raivio (15 pts, 6 rb, 7/13 dal campo, 14 val) e A.J. Pacher (24 pts, 10 rb, 9/18 dal campo, 26 val), i giocatori chiave del roster biancorosso. Oltre alla coppia “made in USA”, poco contributo da parte del gruppo italiano, che ha segnato soltanto 21 dei 62 punti totali targati Europromotion, a partire da Federico Maiocco (5 pts, 1/6 da tre) e Matteo Palermo (5 pts, 2/9 dal campo). Prestazioni non esaltanti anche per Stefano Laudoni (2 pts in 17′) e Giovanni Fattori (4 pts, 2/7 dal campo), mentre per Alberto Navarini una performance discreta (7 pts, 4 rb, 3/7 dal campo in 17′).

Dunque si preannuncia un match fra due compagini in cerca del riscatto, con Legnano che deve accumulare punti salvezza mentre Matera vuole evitare di cadere nel baratro.

Palla a due al PalaEuroImmobiliare di Castellanza (VA) domenica 28/02 alle ore 18.00

EUROPROMOTION LEGNANO – BAWER MATERA

Arbitri: Brindisi di Torino, Yang Yao di Vigasio (VR), Fabiani di Altopascio (LU)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy