Memorial Leonetti-Manetti: Treviso vince la finalina e chiude terza

Memorial Leonetti-Manetti: Treviso vince la finalina e chiude terza

Commenta per primo!

DE’ LONGHI TREVISO – ORSI RAVENNA 71-55

DE’ LONGHI: Corbett 21 (3/6, 5/9), Moretti 4 (2/4, 0/3), De Zardo, Malbasa 5 (2/3, 0/1), Fabi 6 (1/4, 1/2), Busetto, Fantinelli 14 (5/6, 1/2), Powell 9 (3/11, 0/2), Rinaldi 4 (2/5, 0/1), Ancellotti 8 (4/10, 0/1). NE: Negri. All. Pillastrini
ORSI: Smith 13 (6/11 da 2), Deloach 10 (3/6, 0/4), Malaventura 7 (0/1, 2/4), Cicognani 8 (4/6 da 2), Rivali 4 (1/4 da 2), Raschi 6 (1/4, 1/3), Manetti 2 (0/1 da 3), Masciadri 2 (0/1, 0/2), Smorto 3 (1/2, 0/1), Seck, Salari. All.: Martino
NOTE: pq 17-10, sq 34-25, tq 54-37. Tiri liberi: TV 6/12, RA 14/25. Rimbalzi: TV 20+27 (Powell 7+11), RA 7+22 (Smith 4+4). Assist: TV 9 (Fabi 3), RA 10 (Rivali 5). Usc. 5 falli: nessuno.

Dopo la faticaccia dei tre overtime ieri sera contro Pesaro, nella finale per il terzo posto a Cervia la De’ Longhi TVB esce alla grande dal torneo romagnolo che ha mostrato una squadra in palla per la soddisfazione di coach Pillastrini. Contro Ravenna, squadra di pari categoria dopo aver giocato ieri alla pari con i marchigiani che faranno invece la Serie A, oggi Fabi e compagni hanno giocato con autorità prendendo in mano le redini della partita fin dall’inizio, nonostante sia stato tenuto fermo Negri a scopo precauzionale. Buone risposte quindi, anche sul piano della condizione fisica visto che la squadra dopo i 55 minuti giocati ieri ha risposto alla grande e a meno di 24 ore ha messo sul piatto una prova tosta fin dall’inizio. Bene La’Marshall Corbett, che fa vedere i primi segnali della sua classe con 21 punti e 5/9 da tre, il solito Fantinelli tutta verve e produttività a tutto campo (14 punti) e un po’ tutta la squadra che, nonostante percentuali ovviamente non eccezionali, ha tenuto alto il ritmo e messo grande energia in difesa e a rimbalzo (47-29 il conto per Treviso), risultando imprendibile per Ravenna. Bilancio ottimo quindi per la trasferta romagnola, per una TVB che continua a crescere plasmata da coach Pillastrini e dal suo staff ogni giorno tra le mura di Sant’Antonino.

Ora un giorno di riposo, poi la presentazione in Piazza dei Signori con tutto il settore giovanile lunedì (19-20.30), poi settimana tosta con la trasferta di Mestre mercoledì per l’amichevole con la Reyer (A1), e venerdì a Caorle addirittura con lo Zalgiris, team lituano di Eurolega.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy