Memorial Morelli – E’ una Viola dalle sette vite, rimonta Legnano e vince a Castellanza

Memorial Morelli – E’ una Viola dalle sette vite, rimonta Legnano e vince a Castellanza

Commenta per primo!

Per la finalissima del Memorial Morelli di Castellanza scendono in campo i Legnano Knights padroni di casa e la Viola Reggio Calabria,che in semifinale hanno battuto rispettivamente Treviglio e Tortona, destando entrambe un’ottima impressione.

Reggio Calabria,a caccia di conferme,è una delle principali candidate alla promozione in A,e per Legnano questa sfida è un banco di prova davvero significativo. I Knights scendono sul parquet con Palermo,Raivio,Frassineti,Pacher e Allodi,che come ieri gioca con una maschera protettiva sul volto dopo la botta rimediata in settimana durante l’amichevole con Varese. Reggio,sempre priva di Crosariol, risponde con Spinelli,Freeman,Rullo,Ghersetti e Brackins.

Il match inizia e il tabellino lo sblocca Ghersetti da sottomisura. Legnano risponde con ben due triple,firmate Pacher e Palermo. Coach Benedetto chiama subito time out,ma Legnano sembra partita col piede giusto e si porta subito sul 14-6,con Pacher che segna 4 tiri liberi su 5 con Pacher. Tra questi liberi anche quello per un fallo tecnico,frutto delle prime scintille e dimostrazione che si gioca già in clima campionato. Benedetto chiama un altri time out e stavolta ottiene l’effetto sperato,perché la Viola assesta un parziale di 8-0 e pareggia i conti,trascinata dai suoi americani Brackins e Freeman ma soprattutto da Spinelli,ottimo in regia e autore di una strepitosa penetrazione che gli frutta due punti personali. Legnano torna a segnare con la tripla di Raivio,e torna a +3 sul 17-14. La prima frazione si chiude poi sul 19-16 per i Knights.

Il secondo quarto vede a segno per prima Reggio,con Brackins da due. Lo statunitense poi pareggia anche i conti sul 21-21,con una tripla,a cui risponde Frassineti con un’altra tripla che riporta a +3 Legnano,sul 24-21. I Knights,grazie agli ottimi Pacher e Raivio si ritrova in un attimo sul 34-25. Pacher è davvero ispirato sia da tre punti che sotto canestro,e Raivio,pure ottimo da tre punti,porta avanti molto lucidamente la palla assistendo Palermo e Navarini in regia. Reggio a questo punto assesta un parziale di 8-3,ispirata da un positivo Rullo,e va al riposo lungo sotto solo di 4 lunghezze,sul 33-37.

Al rientro sul parquet è proprio della Viola,con Ghersetti da tre punti,il primo canestro. Ghersetti concede anche il bis da tre,portando in vantaggio Reggio (37-39). E la Viola allunga ulteriormente fino al +5,con un’altra tripla. Legnano ha un piccolo sbandamento,ma non fa scappare Reggio,anzi rientra subito nel punteggio,e il quarto si sviluppa in maniera equilibrata fino al 54-53 per i Knights con cui si va all’ultimo riposo.

Ci sono diversi gesti tecnici degni di nota,tra cui uno splendido canestro in semigancio di Pacher e una grandiosa penetrazione di Mordente conclusa senza equilibrio in modo vincente. Da segnalare anche un Sacchettini molto energico dalla panchina per i Knights e un Brackins dominante per la Viola in attacco. L’ultima frazione si apre con due punti di Pacher,per il 56-53 di Legnano. Questo però è il preludio a un 9-0 di parziale in favore di Reggio,che sul 62-56 ottiene il proprio massimo vantaggio,spinta da Freeman. Sul 65-58 poi Reggio ha un altro massimo vantaggio. Capitan Maiocco da tre punti rimette in gioco Legnano,e Raivio dalla lunetta fa 2/2 riportando i Knights a -2 sul 63-65. Gli ultimi minuti sono all’insegna dell’equilibrio,con Freeman e Pacher a fare la differenza al tiro,sia da due che da tre. Ma è una bomba di Spinelli a venti secondi dal termine a chiudere di fatto i giochi,perché riporta i suoi a +5,sul 77-72,e a questo punto Legnano non rientra più,anche se in realtà ha il tiro da tre del possibile pareggio con Pacher proprio all’ultimo secondo dopo una sciagurata palla persa da Reggio,ma il tiro finisce sul ferro.

Finisce 79-76 per Reggio,,con Brackins premiato come miglior giocatore del torneo. È stato un match molto bello e giocato già con un’intensità da campionato. Entrambi i team appaiono in salute,davvero interessanti e pronte per la stagione ormai alle porte.

Legnano-Reggio Calabria 76-79

Legnano

Allodi 2 (1/1 da due)
Maiocco 6 (2/2 da tre)
Frassineti 13 (4/10,1/7)
Palermo 5 (1/3 da tre)
Martini 2 (1/3 da due)
Sacchettini 2 (2/2 ai liberi)
Pacher 28 (5/6,4/6)
Raivio 18 (5/12,2/4)

Assist 14,Palermo 5
rimbalzi 32 (23+9),Pacher 10

Reggio Calabria

Freeman 17 (2/6,3/8)
Lupusor 7 (2/7 da due)
Mordente 4 (1/2 da due)
Rullo 4 (2/3 da due)
Ghersetti 12 (3/6,2/3)
Brackins 26 (9/12,2/5)
Spinelli 9 (3/3,1/3)

assist 18,Brackins 8
rimbalzi 39 (27+12),Brackins 12

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy