Memorial Morigi: la finale sarà Ravenna – Legnano

Memorial Morigi: la finale sarà Ravenna – Legnano

Commenta per primo!

Gagà Orzinuovi – Europromotion Legnano 66-72

(20-12, 45-38, 56-51)

Orzinuovi: Mazzucchelli 1, Permon 3, Bertolini 20, Ferrarese 15, Braidot 6, Martini ne, Rinaldi 9, Micevic 10, Chiarello 2, Trapella ne. All.Eliantonio
Legnano: Tognati ne, Navarini 4, Cazzaniga 20, Penserini 11, Tavernelli 7, Maiocco 10, Rinke ne, Arrigoni 2, Milani 7, Battilana, Borroni 10, Rossini. All. Ferrari

Ritmo subito alto per la prima gara del Memorial Morigi, che i Knights portano a casa con il punteggio di . Un movimento Djordjevic porta ai primi punti Tavernelli (7 punti, 6 rimbalzi, 3 assist, 3 recuperi), che si ripete dopo poco in mezzo all’area avversaria e porta i Knights sul 4-0 Orzinuovi si sblocca solo dalla lunetta con Bertolini (20 punti) che ne segna 4 in fila, poco prima che Rinaldi dia il pareggio sul 6-6 al 5′. Legnano continua a lavorare forte in difesa e la partita rimane i pareggio con le percentuali dal campo che si iniziano ad alzare. Ferrari ruota subito 8 uomini, con Borroni (10 punti) e Milani che trovano la retina da fuori. Dal canto suo, Orzinuovi trova ritmo in attacco e negli ultimi 2′ del quarto piazza un parziale di 0-8 che chiude il quarto sul 12-20.

Legnano riapre dalla lunetta con Arrigoni (2 punti, 2 rimbalzi), pescando dall’arco anche due triple di Borroni e Milani (7 punti, 3 rimbalzi) che portano i Knights a contatto 25-28. i biancorossi pero’ subiscono Micevic (10 punti) che allarga il gap per i ‘blues’ di Orzinuovi, prima che due sfondamenti in fila a sfavore di Legnano permettano a Orzinuovi il +10, complice anche un tecnico a Maiocco (suo quarto fallo). Borroni segna 5 punti in fila, Cazzaniga 2 dall’angolo e Legnano entra negli ultimi 3′ del periodo sul -7. Il prematuro quarto fallo di Arrigoni costringe Ferrari a cambiare le rotazioni e anticipa di molto l’esordio del giovane Rossini che regge bene il campo nel finale del quarto. Cazzaniga segna a ripetizione e Legnano rientra in scia chiudendo 39-45 a metà gara.

Le due squadre rientrano con percentuali migliori e, soprattutto Legnano, trova la tripla di Milani e il long-two di Navarini che danno il -2 a Legnano. É Penserini a mettere il canestro del pareggio con il tabellone che segna 47-47 a metà del quarto. Ferrarese segna in contropiede il nuovo vantaggio dei bresciani, mentre Legnano si ferma in attacco, non trovando da subito, la via del canestro sulla difesa match-up e Orzinuovi scappa ancora sul +9. Ferrari prova anche il doppio play con Tavernelli e Navarini, con Maiocco che avvicina i Knights e proprio Tavernelli dalla lunetta a chiude il quarto sul 51-56.

Legnano gioca con intensità in difesa, ma concretizza poco in attacco. Orzinuovi, invece, commette molte infrazioni che lasciano a Legnano lo spiraglio aperto per rientrare,
così, quando mancano 7’30” alla fine della gara, Legnano é ancora a -4 sul 54-58.
Borroni segna il -2. Maiocco il pareggio in contropiede ma esce per falli nell’azione successiva, con i biancorossi che reggono e si affidano a Cazzaniga per un nuovo pareggio. Milani recupera un fallo che lo portano in lunetta per un 1/2 che comunque ridà la leadership della gara a Legnano. Anche Orzinuovi perde la sua ‘torre’ con Chiarello che esce per falli e lascia a Milani ancora la lunetta per il +3 a 4′ dalla fine. Cazzaniga lancia Legnano sul +5, ma Orzi non molla e a 2′ dalla fine la gara è ancora in bilico. La super-stoppata di Cazzaniga (20 punti, 3 rimbalzi) carica Legnano e proprio lui recupera un fallo che trasforma con i liberi nel nuovo +5. Ferrarese (15 punti) segna in penetrazione, ma la bomba di Penserini (11 punti) regala la vittoria ai Knights e la finale di sabato sera contro Ravenna.

Acmar Ravenna – Orva Lugo 72-57

(25-12, 41-25, 57-44)

Ravenna: Brighi, Amoni 8, Cicognani 12, Rivali 1, Bedetti 14, Ricci 4, Zannini 2, Tambone 7, Foiera 5, Broglia 3, Locci 3, Sollazzo 13. All.Giordani
Lugo: Donati 11, Martini, Montanari, Poluzzi 10, Baroncini ne, Pasquali 9, Negri 2, Legnani 4, Olivieri 1, Scardovi, Bazzocchi 1, Chiappelli 15, Zannoni 4. All.Ortasi

L’Acmar Ravenna supera l’Orva Lugo nella seconda semifinale del Memorial Giorgio Morigi – Trofeo P.L.E.F. e conquista la finale, in programma sabato alle 21.00 al PalaCosta contro la Europromotion Legnano.

Nella prima uscita sulle tavole di casa, l’Acmar ha preso in mano relativamente presto il controllo del match contro Lugo, penalizzata dalle assenze di Paluan e Montanari, per poi controllare senza sussulti la restante parte del match. Tanta intensità, invece, nella prima semifinale, con Orzinuovi a dettar legge per oltre 30′ e Legnano ad annaspare, accusando i problemi di falli dei lunghi Arrigoni e Maiocco. Nel finale è emersa la grinta dei biancorossi varesini, che hanno messo alle corde una Gagà limitata dalle assenze di Matteo Martini e Mirko Trapella, punendola nel finale in volata.  Buono l’afflusso di pubblico, in un PalaCosta che ha potuto ammirare le prime volate a canestro di Adam Sollazzo e Matteo Tambone, oltre all’esperienza e al carisma di “Charlie” Foiera, nella prima di una due-giorni dedicata al mai dimenticato ex vice presidente ravennate Giorgio Morigi.

Alle ore 19.00 si sfideranno per il terzo posto Gagà Orzinuovi e Orva Lugo. Ingresso per entrambe le partite a 5 euro, gratuità per i minori di 18 anni.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy