Memorial Zambelli, i risultati della prima giornata

Memorial Zambelli, i risultati della prima giornata

Commenta per primo!

PMS Torino – Basket Brescia 55-52

Partita bruttina ma giocata sempre sul filo dell’equilibrio che ha visto Torino prevalere e diventare così la prima finalista del torneo. La partita cominci con entrambe Brescia che propone un arrembante Jenkins autore di due triple e tante iniziative personali; dall’altra parte risponde Baldi Rossi con tanta energia che porta i suoi avanti al termine del primo quarto per 14-12. I ragazzi di coach Pillastrini partono forte anche nel secondo quarto con la mano calda di Evangelisti, Brescia però rimonta grazie all’intensità di Lombardi ed alle buone cose prodotte dall’asse Fernandez-Brkic; si va così al riposo sul 28-31 per i bianco blu. La partita riprende con le difese che prevalgono sui rispettivi attacchi provocando molti tiri forzati e spesso mal costruiti da ambo le parti; offensivamente solo Jenkins e Baldi Rossi riescono a produrre qualche punto ma il quarto termina sul 41-40 per Torino che sembra giocare meglio di squadra. L’ultima frazione con i rispettivi totem Brkic e Wojciechowski che danno battaglia (44-45), Brescia però sembra poter prevalere con il maggior talento offensivo di Fernandez e Jenkins. Sul finale di partita però l’americano si procura un lieve infortunio e un francamente inguardabile J.R Giddens non riesce ad affondare Torino che con un paio di zampate di Evangelisti e Baldi Rossi riesce a conquistare la vittoria.

PMS TORINO: Deangelis ne, Parente 3, Baldasso ne, Gergati ne, Viglianisi 6, Wojciechowsky 8, Conti 6, Tommasini 4, Baldi Rossi 14, Evangelisti 12, Sandri 2. All.re Pillastrini.

BASKET BRESCIA LEONESSA: Jenkins 19, Stojkov, Fernandez 6, Lombardi 5, Dalovic ne, Loschi, Brkic 11, Stagnati ne, Giddens 3, Scanzi 2, De Min 4. All.re Martelossi.

Mobyt Ferrara 71 – Biancoblu Bologna 73

Il trio Cutolo-Pecile-Cournooh porta la vittoria ai romagnoli che però hanno avuto vita molto dura contro i coriacei padroni di casa. I biancoblu privi di Harris, Mosley e Drenovac partono bene trascinati dall’ex di turno Cournooh autore di ben 10 punti in avvio di partita; per i biancoverdi è Ferri il solo che sembra in grado di rispondere ma il quarto finisce 12-17 per Bologna. La seconda frazione parte con i ragazzi di coach Morea più convinti e decisi tanto da arrivare a rimontare con Brandani e Benfatto (22-23); gli ospiti però non ci stanno e con Pecile e Cutolo allungano nuovamente fino al 26-39 finale. Il terzo quarto si apre con Cortesi che riavvicina Ferrara a suon di triple ma Cutolo va incredibilmete “on fire” trasformando in canestri ogni palla che tocca (35-50); i biancoverdi non ci stanno e con l’energia di Cortesi e Fallucca accorciano fino ad arrivare al 50-56 finale. Nell’ultimo quarto la partita è punto a punto, Bologna con Cutolo e Pecile rimane aggrappata alla parità fino mentre Ferrara prova a portare a casa la vittoria con Campiello e le triple di Cortesi. A 13 secondi dalla fine però Ferri si fa rubare la palla dell’indiavolato Pecile che firma il vantaggio bolognese decisivo(71-73); Ferrara potrebbe pareggiare ma Cortesi sbaglia un facile appoggio servitogli dalla rimessa di Ferri.

MOBYT FERRARA: Berti ne, Casati 3, Fallucca 8, Brandani 3, Cortesi 20, Campiello 5, Ferri 18, Castelletta, Benfatto 7, Spizzichini 7. All.re Morea.

BIANCOBLU BOLOGNA: Guidetti ne, Cournooh 12, Verri 2, Pecile 23, Bonaiuti 2, Montano ne, Diviach 3, Cutolo 26, Pini 5, Infante ne. All.re Salieri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy