Mercato A2: tutti i rumors del giorno

Mercato A2: tutti i rumors del giorno

Commenta per primo!

Con una nuova giornata da vivere, il mercato di A2 propone nuovi, interessanti sviluppi.

Su Brescia pare essersi sbloccata la vicenda PalaEib, Ieri infatti hanno respinto il ricorso di Unieco, colosso delle cooperative edilizie con sede a Reggio Emilia, che aveva presentato ricorso contro l’assegnazione del bando di gara per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport all’accoppiata Eliseo Papa (progettista) e Coghi Costruzioni (impresa), aggiudicatari per un importo di 6,7 milioni. Se il Tribunale avesse dato ragione ai costruttori emiliani, il PalaEib, va detto, rischiava di vacillare: un paio di giorni fa, infatti, il Presidente uscente di Immobiliare Fiera Carlo Massoletti ha assicurato che gli 8,7 milioni necessari per il loro progetto costituiscono un capitale insostenibile, ribadendo invece che l’Immobiliare ha già sul conto oltre 6 milioni per i lavori di ristrutturazione del palazzetto, a cui si aggiungeranno i 700mila messi dal Comune: in linea dunque con le richieste della Coghi, che ha vinto l’appalto insieme al progettista Eliseo Papa offrendo uno sconto del 25%, sconto giustificato dalla non demolizione del tetto. Ora si dovrebbe partire con i lavori senza altri intoppi, quasi sicuramente entro l’estate: dovrebbe durare un anno, così che per fine 2016 il palazzetto possa essere pronto, con i suoi 5105 posti.

Tutt’altro che pronto il piano per rilanciare Ferentino, il post Gramenzi-Betti è ancora lontano dal risolversi: per la panchina ora si guarderebbe a Lino Lardo, mentre dopo Ferencz Bartocci (blindato da Brescia), si aggiunge anche il nome dell’ex Montegranaro Alessandro Santoro, il quale non ha, così come coach Morea, rinnovato con Mantova.

Novità (ma come al solito contraddittorie) quelle che arrivano da Napoli: main sponsor confermato con Givova, nuovo CdA che dovrebbe tenersi entro il 5 giugno, le dichiarazioni dell’ ormai ex AD Muro al “Roma” non nascondono l’ingresso già effettivo di nuovi soci. Decisivi sul ripianamento dei lodi (con tanto di liberatorie in arrivo) e altre pendenze, sarebbero pronti a rilanciare il progetto Azzurro inserendo nell’organigramma l’ex GM di Sant’Antimo Liguori (uscito di scena dopo il fallimento del Nuovo Napoli Basket), un nuovo presidente e di un nuovo AD, ma non è chiaro se i due ex timonieri resteranno nel nuovo organo direttivo della società. Altre anticipazioni riguarderebberola sfera più squisitamente sportiva, con un coach straniero e un roster infarcito di giovani scommesse che ripartirebbe da Nunzio Sabbatino.

E a proposito di ex di Reggio Calabria…proprio la Viola avrebbe in cantiere un colpo a sorpresa, prospettando il clamoroso ritorno di Alessandro Piazza. Il folletto, oggi faro della Agrigento finalista in A2 Gold, diede un contributo fondamentale alla salvezza nella DNA 2012/13 sotto la guida di Ciccio Ponticiello, e potrebbe essere il primo mattoncino di una compagine reggina con grandi ambizioni.

Chiudiamo con gli ultimi rumors da Imola e Treviglio, l’Andrea Costa ripartirà da coach Ticchi (fresco di rinnovo ufficiale), oltre a Norman Hassan e Pa-tricio Prato, mentre Treviglio potrebbe assicurarsi Paulius Sorokas, unica nota lieta della retrocessa Piacenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy