Mercato A2: tutti i rumors del giorno

Mercato A2: tutti i rumors del giorno

Commenta per primo!

Il mercato A2 riprende vigore, tanti i nomi da cancellare e da annotare sui taccuini dei GM.

Il primo che certamente andrà depennato è quello di C.J. Williams per la Fortitudo, infatti l’esterno ex Pistoia pare diretto verso Brindisi, a cui è stata l’assegnazione della wild card di Eurocup: l’alternativa si chiama Jonte Flowers, ala 30enne di 1,96 che nelle ultime due stagioni ha giocato in Romania al Ploiesti vincendo due volte il titolo. Più guardia che ala, rispetto a Williams ha più tiro perimetrale. Nel campionato romeno ha viaggiato a 14 punti, 5,3 rimbalzi e 2,9 assist di media con il 36% da tre, in Eurocup ha prodotto 7,8 punti, con 3,5 rimbalzi, 2,1 assist e il 41% dall’arco. Due anni fa ha subito un infortunio al tendine d’Achille dal quale sembra essersi ripreso, ma su questo aspetto la Fortitudo vuole vederci chiaro. Dando per perso Williams, sono due le strategie di Boniciolli: firmare Flowers, oppure attendere agosto e buttarsi sul mercato degli esterni, solitamente molto ricco, con l’attuale tesoretto disponibile che fra un mese potrebbe attrarre giocatori di livello ancora appiedati. La scelta dell’americano è strettamente legata al caso Lestini, che qualora non venisse ingaggiato spianerebbe la strada a un ritorno di Francesco Quaglia, lungo 27enne di scuola Virtus che ha già giocato in Fortitudo nel 2010 in A Dilettanti e lo scorso anno era in C a Osimo.

Trasferiamoci invece a Siena, dove al momento prevalgono le operazioni uscita (Pignatti e Vico a Forlì), ma soprattutto uno stallo che non piace nè ai tifosi nè tantomeno al main sponsor Gecom, che pur avendo con viale Sciavo un’intesa di massima anche per le prossime due annate ma che, materialmente, deve sciogliere certe riserve emerse nel corso dei mesi trascorsi al fianco del club biancoverde.

Prossima tappa Rieti, dove dopo la conferma di coach Nunzi, si lavora innanzitutto per i tre under: i nomi che circolano rimandano a Riziero Ponziani (1994), che potrebbe occupare uno dei tre posti, dopo aver accumulato esperienza negli ultimi anni di serie B. Suggestiva ancheal momento, l’ipotesi di un ritorno in città del reatino Marco Salari (1996), lo scorso anno al-l’Eurobasket ma di proprietà di Casalpusterlengo. Ci sono poi le riconferme: possibili rinnovi di Benedusi (dato per vicino a Forlì) e Rosignoli, addii quasi certi di Stanic e Spizzichini.

Novità arrivando anche da Caserta, dove con Antonutti tentato da Cremona e Pistoia, interessano Daniele Cinciarini, Matteo Da Ros ma anche Andrea Saccaggi di Agrigento, infine resta in piedi la tentazione che porta al lungo ex Legnano Ousmane Krubally.

Altra piazza interessante Ravenna, che presto ufficializzerà Masciadri e Taylor Smith, e nel frattempo duella con Mantova e Ferrara per assicurarsi Alessandro Amici, chiudiamo a Sud con Napoli e Matera: i primi hanno risolto i lodi e aspettano il ritorno del GM Pierfrancesco Betti, mentre i lucani, che pure abbiano in pugno Antonio Paternoster, potrebbero giocare la carta a sorpresa di Max Oldoini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy