Omegna perde di misura in un sudatissimo esordio

Omegna perde di misura in un sudatissimo esordio

Commenta per primo!

Sarà stato un match di allenamento ma alla fine è stato giocato con grande intensità da entrambe la squadre; una Paffoni ancora in rodaggio dove però si sono viste tante cose buone (e già sono scrosciati gli applausi) ed una formazione americana che in quanto a fisico e talento ne ha portato da vendere. Basti pensare che due giocatori in maglia nero arancione sono già ‘monitorati’ dalle franchigie della NBA per il grande salto dalla NCAA: molto presto toccherà al centro Meyers Leonard e ancora più in futuro all’ala/pivot Nnanna Egwu. La squadra di Giampaolo Di Lorenzo, senza Franco Prelazzi fermo per problemi muscolari, ha comunque giocato una buona partita, ci ha messo molto fisico ed ha fatto divertire con un basket coinvolgente, veloce e frizzante che ha rapito il pubblico. E’ spuntata anche qualche giocata ‘di fino’ come alcuni spettacolari passaggi ‘no look’ di Matteo Bertolazzi a smarcare i compagni sotto canestro, alcune giocate veloci concluse vittoriosamente, le bombe di Saccaggi, Picazio e Masciadri ed una schiacciata dello stesso ex Casale Monferrato che si eleva nel traffico e ‘picchia’ il pallone nel canestro. I rossoverdi sono avanti per buona parte del match ma il talento Usa è di quelli seri e la forbice di punteggio è risicata. Nel finale di partita Illinois impatta sul 78 pari (con il coach statunitense Bruce Weber molto caldo). Prima Illinois e poi la Paffoni non chiudono il possesso decisivo e si va ad un supplementare di soli 5 minuti. Nei 300 secondi finali la maggior preparazione di Illinois decide la partita che si chiude 89-85. I rossoverdi escono tra gli applausi. La squadra sembra davvero aver fatto presa sul pubblico. Il risultato non conta. “Certo che a me piace vincere sempre – spiega coach Giampaolo Di Lorenzo – ma oggi va bene così. Loro erano una bella squadra, molto fisica e decisamente più avanti di condizione. Noi siamo stati in partita e dico di più, siamo stati avanti sino quasi alla fine del match. In campionato non penso che incontreremo squadre con un tale tasso di fisicità o con giocatori di così grande talento”. Prossimo appuntamento ufficiale coi rossoverdi lunedì 22 agosto alle ore 21.00. Dal Palco di San Vito in Piazza Salera ad Omegna, nel mezzo dei festeggiamenti, classica presentazione ufficiale a tutta la Provincia della Paffoni Fulgor Basket. Un vero e proprio evento con la ‘prima’ del videoclip dell’ inno rossoverde ‘Unisciti al Branco’ e con tante tante sorprese. Qualcosa da non perdere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy