Pallacanestro Firenze: tra nuove e vecchie facce comincia la preparazione

Pallacanestro Firenze: tra nuove e vecchie facce comincia la preparazione

Commenta per primo!

Innanzitutto la prima notizia è che Firenze ha cambiato denominazione divenendo Pallacanestro Firenze Srl, in attesa molto probabilmente di un main sponsor che si affianchi nel nome alla città del giglio.

Un altro tassello fondamentale è stato poi l’ingaggio del nuovo coach Riccardo Paolini, 52 anni e nativo di Pesaro, dove ha cominciato la sua esperienza nel settore giovanile. Le sue ultime tre squadre sono state tutte in A dilettanti e con Perugia ha terminato la stagione al primo turno dei play-off.

È un tecnico molto conosciuto per la sua grande attitudine a lavorare con i giovani, alcuni lanciati  anche in serie A, ma soprattutto per il bel gioco che contraddistingue le sue squadre.

Per quanto riguarda il roster, i giocatori confermati dalla passata stagione sono al momento Francesco Rotella, centro di 205 centimetri, 32 anni, capitano e bandiera della squadra fiorentina; Massimiliano Sanna, ala piccola o ala grande di 196 centimetri, 23 anni e Carlo Santomieri 200 centimetri, 26 anni, che gioca come ala grande ma ha passato tutta la scorsa stagione ai box per un infortunio al crociato, per il quale è stato difatti operato il 19 Luglio e sarà quindi disponibile solo a campionato iniziato.

 Gli acquisti effettuati dal GM Iacopo Del Lungo sono invece tanti.

Per quanto riguarda i playmaker, Firenze ha tesserato Diego Monaldi e Andrea Giampaoli.

Monaldi,alto 184 cm e appena diciottenne, è stato prelevato in prestito dalla Montepaschi Siena, ed è una promessa del basket azzurro: milita stabilmente nel giro della nazionale under 18 con la quale ha disputato gli ultimi europei in Polonia e fa dell’ atletismo e della rapidità le sue armi migliori.

Andrea Giampaoli invece, alto 181 centimetri e classe 1990, proveniente da Anagni ma di scuola Pesaro, è molto bravo in fase difensiva.

Nel parco delle guardie sono stati acquistati Dario Scodavolpe, Alessandro Amici e Stefano Rabaglietti.

Dario “Fox” Scoavolpe, 28 anni, 193 centimetri, proveniente da Pavia è buon tiratore da tre e penetratore, portando esperienza al roster.

Alessandro Amici, ventenne, 200 cm, nato cestisticamente a Pesaro ma proveniente da Imola, oltre a giocare come 2 può anche giocare da 3, è discreto tiratore da tre punti, è molto bravo in uscita dai blocchi e nel gioco spalle a canestro, anche grazie a un fisico che gli permette di essere un ottimo difensore.

Infine Stefano Rabaglietti: 188 cm e 28 anni, ha iniziato alle giovanili di Firenze ed ora, dopo una lunga carriera a giro per la penisola (Capo d’Orlando l’annata migliore in serie A), fa ritorno a casa.

Tra le ali ,oltre ad Amici, Firenze ha acquistato Stefano Spizzichini, 202 centimetri, ventunenne ex Ozzano e Virtus Siena, che può giocare anche da centro.

L’ultimo acquisto in ordine cronologico riguarda il centro Andrea Capitanelli: 25 anni, 208 centimetri ed ex Palestrina, ha chiuso l’ultima stagione con buone medie risultando quinto tra i rimbalzisti della A Dilettanti (oltre 8 di media e con 7 punti ad allacciata di scarpe), evidenziandosi anche come elemento che sa mettere a referto ad ogni partita almeno una “block shot”: è insomma il lungo di peso che mancava alla squadra.

Al momento questi sono i giocatori sotto gli ordini del Coach Paolini, ma probabilmente la dirigenza è intenzionata a mettere sotto contratto qualche altro giocatore per completare il roster, quindi vi consiglio di rimanere sintonizzati su questo sito per altre novità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy