Per la Mobyt è già tempo di big match

Per la Mobyt è già tempo di big match

Commenta per primo!

Domenica sera al Palacarife di Ferrara i biancoverdi di coach Morea affronteranno la squadra che condivide la testa della classifica con Treviglio ovvero la Liomatic Bari.

La Mobyt arriva a questa partita in buone condizioni psicologiche avendo battuto San Severo nella scorsa giornata di campionato ma d’altro canto alcuni giocatori non sono in perfette condizioni fisiche: Agusto ne avrà ancora per un paio di settimane mentre in settimana sia Ferri che Casati hanno accusato problemi ad una caviglia e dovranno stringere i denti per poter stare sul parquet. Per ovviare a questi problemi nel reparto esterni è lecito pensare che coach Morea chiederà uno sforzo maggiore a giocatori come Campiello e Brandani che per motivi diversi mancano ancora di continuità offensiva. I biancoverdi inoltre dovranno “difendere” il proprio terreno casalingo che è inviolato ormai addirittura dal 17 Marzo 2011 quando l’allora Naturhouse Ferrara cedette il passo a Forlì per 89-93.

L’avversario

Bari ha finora un percorso netto di 4 vittorie su 4 partite ottenute grazie all’attacco più prolifico del campionato con quasi 80 punti di media a partita; coach Putignano infatti può contare su giocatori come l’ex di turno Antonio Ruggiero (17.5 punti di media), l’ex Jesi Daniele Bonessio e il talentuosissimo classe ’95 Tommaso Laquintana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy