Pinton e Delegal sugli scudi, Udine batte il Raiders Villach

Pinton e Delegal sugli scudi, Udine batte il Raiders Villach

APU GSA UDINE – RAIDERS VILLACH 106-68

Commenta per primo!

Buona la prima per l’Apu Gsa Udine che, nell’amichevole di fine ritiro a Gemona, ha superato 106-68 gli austriaci del Villach. La curiosità dei numerosi tifosi bianconeri che hanno riempito l’impianto pedemontano era ovviamente rivolta ai due nuovi giocatori americani i quali hanno ben figurato. Se Laser ha dimostrato la sua esperienza giù maturata a livello europeo, Delegal ha fatto schizzare in piedi il pubblico soprattutto nel primo tempo per tre schiacciate da applausi. Positivo pure l’esordio del lungagnone Cuccarolo, terzo nuovo arrivo nel mercato estivo. Questo il commento a fine partita di coach Lino Lardo: «Ringrazio i miei giocatori che sono riusciti a tenere un buon ritmo nonostante ci fossimo allenati anche stamattina atleticamente. Per quello che le gambe potevano dare, abbiamo deciso di allungare la difesa a tutto campo fin dall’avvio e sono soddisfatto per l’atteggiamento. Era una sgambata, va bene così. Grazie alla comunità gemonese e allo staff dell’hotel Willy che ci hanno fatto sentire come a casa durante il ritiro. Grazie, infine, ai nostri tifosi, a quelli del Settore D e a tutti gli appassionati che hanno riempito il palazzetto di Gemona. Un affetto del genere non ce lo aspettavamo». L’Apu Gsa tornerà in campo nel Grado basket in programma venerdì e sabato prossimi nella località balneare isontina.

APU GSA 106- VILLACH 68 (24-17, 58-39, 80-58)

APU GSA UDINE- Diop 8, Castelli 11, Delegal 15, Gatto 4, Zacchetti 2, Truccolo 8, Nobile 6, Laser 13, Cuccarolo 7, Pinton 17, Ferrari 4, Maran 4, Vanuzzo 5, Chiti 2; non entrato: Diouf. Coach Lardo.

VILLACH-Timi Huber 9, Gross 15, Biedermann 6, Pritic 11, Felix Huber 7, Kolaric 20, Jelica. Coach Natalia Tscherkasheva.

Arbitri Bartoli, Wassermann e Occhiuzzi.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 19/20, Villach 16/20. Spettatori: 500 circa.

Ufficio Stampa Apu Udine

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy