QF A2 F8 – Virtus Roma vs Tezenis Verona: le voci del post partita

QF A2 F8 – Virtus Roma vs Tezenis Verona: le voci del post partita

Le parole di Luca Dalmonte e Piero Bucchi sulla gara tra la Virtus Roma e la Tezenis Verona, prima partita in programma delle Final Eight di Serie A2 della Coppa Italia della Lega Nazionale Pallacanestro

di Alessandra Ortenzi, @AlessAndrApple

 

 

Luca Dalmonte

 

“Quando siamo partiti eravamo consapevoli di quello che avremmo potuto fare. Lo abbiamo fatto con tanti errori, forse quello più importante e decisivo è stato quello di subire l’energia con la quale Roma ha giocato e cui va dato merito. Mi riferisco a un passare difensivamente sul blocco più che fare un blocco, a riempire l’area piuttosto di reagire in modo lento e in ritardo. Poi gli errori si possono fare, si può sbagliare tecnicamente qualsiasi cosa ma quello che non può mancare è l’energia. Eravamo partiti ed ora dobbiamo tornare. La mia attenzione è su come torniamo intendo dire che deve essere una di quelle partite che non deve lasciare minimamente la traccia, che non deve inquinare il lavoro fatto fino ad oggi. La mia intenzione è quella di far immediatamente fad defluire questa partita e il suo risultato, ai fini di avere tre giorni di riposo veri ed essere pronti senza che ci siano cicatrici per ricominciare a lavorare”

 

Piero Bucchi

 

“Una  partita che nel complesso abbiamo giocato con la tensione per 25 minuti poi è venuta un po’ a calare l’attenzione sicuramente. Nel complesso una buona gara anche se il punteggio ci ha consentito di giocare in maniera un po’ rilassata. Una vittoria che comunque fa sempre piacere. È un premio, un riconoscimento per tutto il buon lavoro svolto nella prima parte della stagione e questo va a merito dei ragazzi. Adesso vediamo chi sarà il prossimo avversario e ci concentriamo sulla gara di domani.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy