Qui Bari: Stevan Lazovic – Il ritorno alle origini

Qui Bari: Stevan Lazovic – Il ritorno alle origini

Commenta per primo!

Il giocatore oltre a colmare una delle due caselle degli atleti under 21, andrebbe a vestire i panni del registra della squadra, dopo gli innesti della guardia/ala Luca Ciocca e dell’ala forte Domenico Barozzi. Una pedina rilevante che potrà tornare molto utile al coach Putignano.

Per Lazovic, 183 cm di altezza, si tratta in realtà di un ritorno. Il giocatore infatti ha già indossato la canotta biancorossa nella stagione 2009/2010 sotto la gestione Morganti-Rusconi, dopo una trafila quadriennale nel settore giovanile cussino. Un vero e proprio ritorno quindi, visto che il giovane Stevan, dotato di un buon trattamento di palla e di una visione del gioco sprizzante, ha trascorso la passata stagione nelle file della squadra montenegrina del Teodo Tivat.

Un investimento importante, per quella che si può considerare una scommessa vinta dallo staff dirigenziale biancorosso, considerata la costante crescita del giocatore, sempre più frequentemente nel giro della propria nazionale, tanto da aver preso parte agli ultimi campionati europei under 18, chiusi con una 4,5 punti a partita e soprattutto 5,3 assist in 20,5 minuti di media.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy