Qui Omegna: la Paffoni del futuro riparte da Magro e Iannuzzi

Qui Omegna: la Paffoni del futuro riparte da Magro e Iannuzzi

Commenta per primo!

Giornata importante in casa Paffoni Fulgor Omegna. Oggi infatti, nella sede dalla rubinetteria Paffoni è stato premiato Antonio Iannuzzi come miglior giocatore del campionato di A2 Silver del mese di aprile, dopo aver vinto anche il premio nel mese di marzo, grazie ai 25.7 punti di media a partita, 11.3 rimbalzi, 62% dal campo e l’88% ai tiri liberi. Alla conferenza di premiazione oltre al centro rossoverde erano presenti il presidente Ugo Paffoni, un rappresentante del main sponsor del Viticoltori Ponte srl che ha premiato il giocatore, alcuni membri della società e molti giornalisti. Il primo ad intervenire è stato il presidente rossoverde dicendo che l’obiettivo salvezza è stato raggiunto senza faticare, Iannuzzi ha contribuito a raggiugerla e rimarrà anche l’anno prossimo confermando sia lui che l’allenatore Magro. Lo stesso patron ha poi affermato che per la prossima stagione l’obiettivo è sempre una salvezza tranquilla, sempre vedendo una bella pallacanestro. Infine, Ugo Paffoni ha poi tratto un bilancio di questa stagione definendolo “estremamente positivo”. Successivamente ha preso la parola Iannuzzi e ha detto di essersi trovato bene nella società rossoverde, definendola “forte e con grandi principi”, lodando anche lo staff che è stato sempre presente sia alle partite ma soprattutto agli allenamenti. Ha affermato poi di essere cresciuto molto, di essere contento di aver avuto molte responsabilità a cui non era abituato e ha ringraziato il suo coach Magro per avergli fatto fare un grande salto di qualità quest’anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy