Qui Perugia: una grande Liomatic sconfigge la Stella Azzurra

Qui Perugia: una grande Liomatic sconfigge la Stella Azzurra

Commenta per primo!

Vittoria di largo margine per la Liomatic Perugia che, già a corsara a Siena pochi giorni fa, conferma l’ottimo trend di questa prestagione facendo suo anche il primo impegno tra le mura amiche contro la Stella Azzurra Roma, storica compagine romana attualmente militante in Divisione Nazionale B.
L’evento attira un folto pubblico al PalaFoccià, e i ragazzi di Steffè non deludono i propri tifosi sfoderando una grande prestazione dal primo all’ultimo minuto, senza dare scampo ai romani.
Già dalla partenza si intuisce la superiorità dei padroni di casa, confermata sia dalle numerose palle recuperate da parte di Bisconti e Chiatti, sia dalla gran precisione nel tiro dalla lunga dei giovani Cutolo e Truccolo. Se poi l’avversario rivela confusione difensiva e inefficacia offensiva,  è scontato il +21 all’intervallo (43-22) a favore dei perugini, causa anche la grande intensità ulteriormente cresciuta verso fine secondo quarto, con 5 punti consecutivi di Pippo Baldi Rossi e numerosi recuperi da parte del capitano Simone Bonamente.
Nel secondo tempo la musica non cambia, anzi, per i romani si fa notte fonda e i biancorossi allargano il divario fino al + 26, sempre facendo affidamento ai contropiedi e sfruttando le svariate disattenzioni difensive dei capitolini. Solo nell’ultimo quarto la formazione ospite riesce a segnare con continuità, ma c’è d’altro canto il contemporaneo calo di intensità della difesa dei grifoni che inaiziano parallelamente ad accusare la fatica forza spesi durante il match.
Così l’ultimo parziale va alla formazione di coach D’Arcangeli (21-17), ma come detto serve solo a rendere un pò meno amara la sconfitta, che vedrà la Liomatic sul + 22 (72-50).
Il prossimo impegno dei bianco-rossi è fissato per il 3 di settembre in quel di Bologna contro la Effe Biancoblù,dando certamente vita ad un incontro di lusso in cui di certo interesse sarà il duello familiare tra i fratelli Costantino, in forza alla Liomatic, e Donato, a disposizione di coach Markovski.

Parziali: 22-13; 43-22; 55-29; 72-50

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy