Qui Recanati: test utilissimo contro Pesaro, Trasolini e Pettinella sugli scudi

Qui Recanati: test utilissimo contro Pesaro, Trasolini e Pettinella sugli scudi

Commenta per primo!

Basket Recanati 70

Scavolini 76

(17-16, 10-20, 18-19, 25-21)

Basket Recanati: Gnaccarini 9, Pierini 15, Gurini 2, Fantinelli 4, Mosley 12, Stefanini ne, Pullazi 5, Starring 6, Pettinella 15,  Flamini ne. All. Bernardi

Scavolini Pesaro: Musso 15, Bartolucci 2, Terenzi 8, Pecile 5, Young 2, Trasolini 17, Amici 7, Anosike 11, Turne 9. All. Dell’Agnello

 

Arbitri: Galassi di Recanati e Marinelli di Civitanova

 

Si gioca con azzeramento dei periodi. Dell’Agnello limita l’impiego di Young alle prese con problemi muscolari mentre Bernardi tiene a riposo Tortù (dolori alla schiena) e Stefanini, fasciatura ad una mano per una botta in allenamento. Tutti e tre in campo domenica, a Pistoia per Pesaro Young (adriatici impegnati in una sorta di spareggio salvezza), Tortù e Stefanini in casa contro Roseto che dopo l’esonero dell’allenatore ha ingaggiato Trullo per scuotere l’ambiente.

Basket di buon livello nel primi periodo per Recanati che mette in difficoltà la manovra pesarese che non trova i giusti ritmi e le dovute chiusure. Frazione sul filo di lana appannaggio di Recanati.

Cambia marcia Pesaro nella seconda frazione, forse quella che ha più soddisfatto Dell’Agnello. Begli scambi, buone giocate nel perimetro e fuori. La cifra tecnica del quintetto pesarese è venuta tutta fuori.

Terza frazione invece in cui Recanati contrasta meglio, argina con maggiore efficacia le penetrazioni avversarie. Alla fine passa di un punto Pesaro che però questi 10’ se li è dovuti sudare.

Ultimo periodo con Recanati che parte forte ed in poco tempo pareggia i conti nell’aggregato. Dell’Agnello chiede ai suoi una risposta e questa arriva anche se Recanati  si aggiudica questo quarto.

Vince Pesaro nell’aggregato ma Recanati porta a casa due periodi. Bernardi e Dell’Agnello valuteranno poi domani pomeriggio i risvolti dello scrimmage.

Non si è giocato a ritmi elevatissimi ma in alcune giocate le due squadre hanno espresso basket di categoria.

Ad applaudire in tribuna c’era anche la mamma di Pettinella arrivata dagli USA per un soggiorno di alcuni giorni in Italia.

Un centinaio di spettatori ha assistito all’amichevole ed ha applaudito ripetutamente Pettinella (15 punti), che se avesse messo dentro tutti i liberi assegnatigli avrebbe condotto Recanti al successo. Il suo rapporto con la retina dalla lunetta è dei peggiori ma se mette dentro il pallone, il pubblico, che comprende quanto lui “soffra” questa debolezza tecnica  lo incita con effetto di caricarlo.

Domenica Pesaro si gioca molto a Pistoia, Recanati invece aspetta il “nuovo” Roseto per far valere ancora la legge del PalaCingolani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy