Qui Recanati: vittoria autorevole in scrimmage sulla Ecoelpidiense

Qui Recanati: vittoria autorevole in scrimmage sulla Ecoelpidiense

Commenta per primo!

Basket Recanati 112

EcoElpidiense 71

(26-8, 19-14, 10-15, 32-14, 25-20)

 

Basket Recanati: Raponi 2, Gnaccarini 5, Pierini 16, Gurini 1, Larizza 5, Fantinelli 11, Mosley 28, Stefanini 12, Pullazi 11, Starring 7, Tortù 4, Pettinella 10. All. Bernardi

EcoElpidiense: Torresi 5, Pozzetti 12, Fabi 12, Ferroni 4, Chiericozzi 4, Giampieri 2, Boffini 5, Coviello 11, Traini, Postacchini 6, Romani 10. All. Schiavi

Arbitri: Mattioli di Porto Potenza e Marinelli di Civitanova

 

Si gioca con azzeramento: quattro periodi a favore di Recanati, uno di Porto S. Elpidio. Ospiti che partono con Pozzetti (ex di turno e figlio dell’assistant coach di Recanati), Fabi, Boffini, Coviello, Romani. Partenza di Recanati con Pierini, Fantinelli, Mosley, Starring, Pettinella.

Non tragga in inganno il risultato, amplificato anche dai 10’ supplementari, gli elpidiensi, seppur giovanissimi (età media 22 anni) e tecnicamente meno dotati di Recanati, non hanno sfigurato, anzi in taluni casi hanno impegnato severamente una formazione di casa apparsa lontana dalle prestazioni contro la Sutor e Jesi.

Basti pensare che nei primi 5’ Recanati va a segno solo dalla lunetta evidenziando difficoltà ad andare a canestro su azione, cosa che necessiterà di 6’ nel complessivo della prima frazione. Nei 5’ minuti finali del periodo però Recanati si scuote e sfoggia un basket spumeggiante evidenziando un parziale di 22-8.

Sbagliato pensare ad una EcoElpidiense allo sbando. I ragazzi di Schiavi (alla loro prima stagione in DNB) tengono duro e chiudono i primi 5’ del secondo periodo sul 4-6 mentre la parte restante della frazione è appannaggio di Recanati che però non varbura ancora al massimo.

Terza frazione ancora con Recanati che trova difficoltà a canestro e la compagine di Schiavi si aggiudica il periodo.

Tanto basta a Recanati per scuotersi e partenza a razzo nei primi 5’ con un 23-8 che spettacolarizza le prodezze di Mosley che uscirà tra gli applausi del pubblico per le sue prodezze. L’EcoElpidiense serra le fila e contiene la progressione leopardiana.

La gara si chiude 87-51 nell’aggregato.

Si gioca un quinto periodo per dare la possibilità agli elpidiensi di giocare contro un roster più abbordabile e permettere nel contempo a Bernardi di verificare i giovani.

Scende in campo una Recanati formato Stefanini, Pullazi, Larizza, Gurini, Raponi. 11-8 nei primi 5’, 14-8 nei secondi.

Quando Recanati gioca, lo fa bene e piace, ma non da continuità e questo in un campionato di LegaDue può costare caro. Un esempio sopra tutti: tiro libero a favore degli ospiti, palla sul ferro, il giocatore elpidiense si aspetta di essere “schiacciato” dai giganti di casa … ma questi non ci sono, il rimbalzo senza ostacoli coglie di sorpresa anche il giocatore che sbaglia e rimanda sul ferro … intanto arrivano i nostri!

Alcune cose sicuramente da rivedere da qui al prossimo test contro Ravenna il 18. Gara per ora in programma a Cervia ma non si esclude un cambio di sede.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy