Treviglio sconfitta nel finale contro l’Assigeco Piacenza

Treviglio sconfitta nel finale contro l’Assigeco Piacenza

Seconda amichevole per la Treviglio che perde contro Piacenza con sorpasso all’ultimo minuto.

di Adriano Zucchetti

Seconda amichevole di preseason per la BluBasket Treviglio che affronta l’Assigeco Piacenza, avversario che milita nel girone Est dell’attuale A2. Il punteggio finale di 65-67 a favore degli ospiti racconta di una partita che ha visto i biancoblu un po’ imballati nei primi due quarti caratterizzati da imprecisione al tiro, per poi risollevarsi nella seconda parte di match con ritmi più alti in attacco e una maggiore attenzione in difesa. L’ultimo minuto di gioco si è rivelato decisivo con Treviglio che avanti nel punteggio ha mancato la tripla del KO e ha subito il sorpasso con 5 punti nelle ultime due azioni ospiti. Una sconfitta che però ha lasciato intravedere anche ottime cose quando i ritmi si alzano, con menzione particolare per Roberts e D’Almeida che a tratti hanno sfoderato spunti interessanti.

La BluBasket scende in campo con il quintetto formato da Palumbo in regia, Roberts e Pecchia sugli esterni, D’Almeida e Borra sotto le plance.

Inizio di partita equilibrato con punteggio basso e diversi falli da entrambe le parti, le cose migliori per Treviglio si vedono con D’Almeida che pare pienamente nel gioco e propizia il sorpasso biancoblu a metà quarto. Seconda parte del periodo in cui coach Vertemati muove il quintetto di partenza e inserisce Tiberti, Frassineti, Taflaj e Caroti ma gli errori al tiro da entrambe le parti muovono poco il punteggio che al termine dei primi 10′ di gioco è di 14-13 per Treviglio.

Si azzera lo score e parte molto bene Piacenza che alza i ritmi e piazza subito un 4-0. Dall’altra parte la BluBasket non riesce a bucare la retina e si sblocca dopo 2’30” con una tripla dall’angolo di Roberts su assist dietro la schiena di Caroti. I padroni di casa provano a reagire con il dinamismo di D’Almeida ma la maggiore efficacia al tiro degli ospiti, unita alla buona regia dell’ex Sabatini, permette loro di mantenere il comando nel punteggio (8-15 con 3’20” sul cronometro). Ultimi minuti del quarto con l’Assigeco che mantiene agevolmente il vantaggio, Treviglio offre un sussulto nell’ultimo giro di orologio con 4 punti di D’Almeida (l’ultimo con schiacciata sulla sirena su alley oop di Palumbo) e chiude il parziale sotto 15-19.

La BluBasket inizia il terzo quarto con maggiore convinzione rispetto ai precedenti mettendo a segno 5 punti in un paio di azioni, Piacenza si mantiene a contatto e, quando l’attacco dei padroni di casa torna a farsi sterile dal punto di vista realizzativo, piazza un parziale di 6-0 in prossimità della metà periodo e si spinge sul 5-11, costringendo Vertemati al time out. Reazione trevigliese con le triple di Roberts e Caroti e i liberi di Palumbo, gli ospiti ribattono con due conclusioni dalla lunga distanza ma è una Treviglio più pimpante quella che si vede negli ultimi minuti del quarto in cui arriva anche al sorpasso sul 20-19 grazie al gioco da tre punti di uno scatenato Roberts (molto importante anche in fase difensiva) con 33” sul cronometro. Piacenza chiama time out ma la grande pressione difensiva dei padroni di casa frutta un contropiede finalizzato da Palumbo che fissa il punteggio finale del terzo periodo sul 23-19, tra gli applausi del pubblico del PalaFacchetti.

Continua il buon momento dei biancoblu che in apertura di ultimo quarto firmano un parziale di 5-0 grazie alla penetrazione vincente di Pecchia e alla tripla di Taflaj, Piacenza accorcia le distanze ma il 2/2 ai liberi di Roberts firma il 7-3 a metà periodo. Borra va a segno da sotto ma, nonostante i ritmi alti, l’attacco torna a farsi impreciso e Piacenza ne approfitta per riportarsi sotto fino al pareggio a quota 11 con un gioco da tre punti a 3′ dal termine. L’equilibrio viene mantenuto fino a 45” dalla fine quando un piazzato dalla media distanza di D’Almeida riporta avanti i biancoblu, l’Assigeco piazza il sorpasso con un gioco da tre punti e, dopo l’errore da dietro l’arco di Caroti, firma un altro piazzato che vale il 13-16 di fine quarto e la vittoria finale di Piacenza per 65-67.

BluBasket Treviglio 65 – 67 Assigeco Piacenza

BluBasket Treviglio: Pecchia 4, Roberts 16, Palumbo 8, Frassineti 2, Borra 11, Caroti 8, D’Almeida 13, Tiberti, Taflaj 3, Manenti.

Assigeco Piacenza: Graziani, Antelli 3, Ogide 17, Ihedioha 5, Formenti 5, Sabatini 7, Piccoli, Diouf 7, Murry 21, Turini 2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy