Memorial Mazzoni: Ravenna doma Ferrara con Tambone e Montaguti

Memorial Mazzoni: Ravenna doma Ferrara con Tambone e Montaguti

Al termine di una partita mai in discussione, l’OraSì Ravenna batte 106-65 una Bondi Ferrara presentatasi alla palla a due con la compagine under 20 e appena due giocatori della prima squadra.

Commenta per primo!

OraSì Ravenna – Bondi Ferrara 106-65 (27-4, 56-19, 79-38)

Ravenna: Smith 8, Montaguti 15, Scaccabarozzi 3, Sgorbati 7, Raschi 13, Masciadri 11, Tambone 19, Crusca 10, Seck 8, Sabatini 10. All. Martino.

Ferrara: Caridi 6, Grazzi 8, Ardizzoni 8, Vivarelli 6, Mastrangelo 15, Chemello 19, Mancini 1, Moreno ne, Bianchi 2, De Gennaro. All. Bonacina.

Al termine di una partita mai in discussione, l’OraSì Ravenna batte 106-65 una Bondi Ferrara presentatasi alla palla a due con la compagine under 20 e appena due giocatori della prima squadra. I giallorossi, a loro volta privi di Chiumenti ancora acciaccato e Marks, dopo aver allungato 18-0 grazie agli 8 punti di Smith (che dopo i primi 6’ si siede in panchina a guardare i compagni), possono dare largo spazio ai propri giovani. In una serata tranquilla, la nota negativa è l’ennesimo infortunio che colpisce i ragazzi di Coach Antimo Martino, con Crusca che si fa male alla caviglia sinistra nel corso del terzo quarto. Top scorers dell’incontro sono Tambone e Chemello con 19, ma a spiccare tra gli altri è la prova del giovane ravennate Montaguti, in doppia doppia con 15 punti e 11 rimbalzi. Appuntamento a domani alle ore 20, quando l’OraSì Ravenna affronterà la vincente della seconda semifinale tra i padroni di casa della Baltur Cento e l’Orsi Tortona.

FONTE: Uff. Stampa Basket Ravenna Piero Manetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy