Ravenna sfida Legnano per mantenere un posto ai playoff

Ravenna sfida Legnano per mantenere un posto ai playoff

Ravenna vuole mantenere e rafforzare il proprio ottavo posto,mentre Legnano è a caccia di fondamentali punti salvezza

Commenta per primo!

Domenica 21 febbraio,per la ventitreesima giornata del campionato di A2 girone est (ottava di ritorno),l’OraSi Ravenna ospiterà al Pala De Andrè la EuroPromotion Legnano. Ravenna è reduce da due vittorie consecutive,delle quali l’ultima ottenuta in scioltezza a Recanati con una prova molto convincente. La squadra romagnola occupa attualmente l’ottavo posto in classifica,l’ultimo disponibile per disputare i playoff,e ha bisogno assolutamente di una vittoria per respingere l’assalto che Ferrara e Trieste vogliono portare al suo ottavo posto. Legnano è invece reduce dalla sconfitta casalinga contro Roseto,in un match che ha avuto anche un epilogo burrascoso e piuttosto surreale tra provocazioni,insulti reciproci e altre cose che con il basket c’entrano poco o niente. I Knights occupano la tredicesima posizione in classifica,l’ultima utile a non disputare i playout,e devono a loro volta tentare assolutamente di vincere perchè Jesi è a pari punti e occupa la quattordicesima posizione solo perchè Legnano ha vinto lo scontro diretto dell’andata (quello del ritorno deve ancora essere disputato).

Ravenna per vincere avrà bisogno ovviamente dei punti dei suoi topscorer stagionali,ovvero Deloach (18.3 punti a partita) e Smith (14.3). Smith è anche il miglior rimbalzista della squadra,con 8.5 rimbalzi catturati a partita. Il miglior assistman della squadra è Deloach,con 4.5 a partita. Proprio gli assist potrebbero essere importanti per la gara contro Legnano. Nella vittoriosa trasferta a Recanati,la squadra romagnola ha fatto registrare solo 7 assist,pochi anche rispetto alla media stagionale di 12.5. E’ stato invece positivo il dato sulle palle perse (solo 8 contro le 12.2 stagionali) e sui rimbalzi (37 contro 31.7).

Coach Martino potrebbe schierare lo stesso starting five che ha iniziato il match di Recanati,con Rivali in regia,Casini guardia (con Deloach pronto ad un ampio minutaggio dalla panchina. Ma Deloach potrebbe anche partire titolare),Malaventura ala piccola,Masciadri ala grande e Smith centro. Dalla panchina oltre a Deloach avranno spazio anche Molinaro e Raschi,nei ruoli di guardia e ala piccola.

Legnano per vincere dovrà innanzitutto avere ancora lo spirito che si è visto contro Roseto. La sconfitta contro gli abruzzesi,arrivata dopo un lungo dominio nel punteggio,è stata frutto principalmente delle migliori individualità di Roseto. A livello di spirito e combattività Legnano non è stata assolutamente inferiore,potendo contare sull’immenso cuore di Maiocco,Palermo e anche di un Laudoni che si è messo benissimo al servizio della squadra e si sta impegnando tantissimo. Contro Roseto si è rivisto anche un buon Raivio (17 punti con 4/8 da due e 3/5 da tre,con in aggiunta 7 rimbalzi e 7 assist),che paradossalmente sembra sempre avere il difetto di giocare troppo per la squadra,passando la palla anche quando potrebbe tirare. Continua invece a dare qualche amarezza Pacher,che al di là delle percentuali al tiro e delle statistiche in sè (a volte positive,a volte meno) dà sempre l’impressione di non essere abbastanza intenso e non mettere sul parquet abbastanza fisicità. Legnano ha superato il periodo terribile per quanto riguarda gli infortuni ma comunque nell’ultima partita aveva in campo Martini influenzato,Laudoni reduce da una brutta botta al gomito e Navarini con dolore a un dito. Tutti e tre dovrebbero essere in condizioni migliori contro Ravenna. I Knights avranno bisogno di una prova perfetta per battere una squadra comunque più forte. Saranno fondamentali i tiri da 3 da Palermo (1/7 contro Roseto dopo un periodo con ottime percentuali),la resistenza di capitan Maiocco (quasi 39 minuti in campo nell’ultimo match) e il non riuscire a subire parziali disastrosi a inizio partita (anche contro Roseto l’inizio è stato a handicap,con un 3-12 nei primi minuti che ha costretto subito i Knights a inseguire). Coach Ferrari dovrebbe schierare inizialmente lo stesso quintetto dell’ultimo match,con Palermo in regia,Raivio guardia,Martini ala piccola,Pacher ala grande e Maiocco centro,con dalla panchina Fattori pronto a dare una mano sotto i tabelloni,Navarini a dare respiro a Palermo e Laudoni con ampio minutaggio come ala al posto di Martini.

All’andata vinse Ravenna 91-82 con grandi percentuali di squadra al tiro (24/36 da due, 11/23 da tre) e una prova monstre di Deloach (30 punti,4/5 da due,6/9 da tre).

La palla a due è prevista alla 18 e lo spettacolo è garantito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy