Roseto: multa contro la Fortitudo per l’utilizzo dei fischietti, gli Sharks sporgono denuncia contro ignoti

Roseto: multa contro la Fortitudo per l’utilizzo dei fischietti, gli Sharks sporgono denuncia contro ignoti

Il Roseto Sharks comunica di aver esposto denuncia contro ignoti a seguito della multa presa dopo Roseto-Fortitudo, giocata domenica 14 febbraio 2016 al PalaMaggetti.

Commenta per primo!

Il Roseto Sharks comunica di aver esposto denuncia contro ignoti a seguito della multa presa dopo Roseto-Fortitudo, giocata domenica 14 febbraio 2016 al PalaMaggetti.

Il Giudice sportivo FIP, infatti, ha multato gli Sharks di 1.100,00 “per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per utilizzo di strumenti sonori (fischietti)”. La società intende stigmatizzare tali comportamenti, visto che per colpa di un singolo individuo, che ha insistentemente utilizzato un fischietto per tutta la gara nonostante i diversi inviti a smettere dello speaker, la festa in atto al PalaMaggetti è stata rovinata.

Il Roseto Sharks è assolutamente grato agli oltre 3.000 tifosi presenti quel giorno al palazzetto e spera che molti altri possano tornare ad occupare stabilmente le gradinate biancazzurre; tuttavia, la società li invita anche, e soprattutto, ad emarginare “falsi amici” del Roseto Sharks e del popolo biancazzurro, come la persona che ha preferito utilizzare un fischietto, danneggiando lo spettacolo in campo e sugli spalti, piuttosto che godersi la partita e utilizzare il proprio fiato per accompagnare i cori della Curva Nord.

Adesso la palla passa in mano agli organi competenti, con la certezza che nessun altro fischietto verrà mai utilizzato al PalaMaggetti, se non quelli della terna arbitrale.

FONTE: Uff. Stampa Roseto Sharks

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy