Roseto Sharks, domani arriva Sherrod: con Imola non ci sarà

Roseto Sharks, domani arriva Sherrod: con Imola non ci sarà

Brandon Sherrod arriverà domani ma non potrà essere della gara domenica prossima. L’ala statunitense sbarcherà a Roma attorno alle 13:15, poi sarà accompagnato a Mosciano Sant’Angelo, dove si sottoporrà alle visite mediche, ed infine dovrebbe sostenere il primo allenamento con i nuovi compagni.

L’ultimo arrivato in casa Roseto Sharks non potrà però essere in campo al PalaMaggetti nell’impegno contro Imola. Non ci sono infatti i tempi tecnici per tesserare il giocatore proveniente dall’Università di Yale.

Brandon Sherrod dovrebbe debuttare con la casacca biancazzurra davanti al proprio pubblico domenica 30 ottobre contro Udine. Come confermato dalla società, quando sarà a disposizione anche l’americano, un Senior (probabilmente uno a turno  fra Fattori, Paci e Casagrande) sarà costretto ad andare in tribuna, onde evitare di pagare la tassa da 5 mila euro.

Nel pomeriggio odierno invece Todor Radonjic ha rilasciato delle dichiarazioni durante una conferenza stampa. Il giovane ex Stella Azzurra Roma ha evidenziato come nella sua passata esperienza sia stato schierato in tutti e cinque i ruoli. ‘Sono abituato a giocare in tutti i ruoli ed anche a Roseto cerco di adattarmi in base alle esigenze di gioco, portando palla se è necessario o andando a rimbalzo sfruttando la mia altezza’.

Radonjic poi ha sottolineato l’importanza dei veterani Fultz e Amoroso, che in alcune circostanze lo rimproverano ma i loro rimbrotti lo aiutano a migliorarsi.

Riguardo al cammino degli Sharks e ai primi due successi stagionali, il montenegrino di formazione italiana si è così espresso: ‘Abbiamo giocato tutti insieme, muovendo la palla. Credo che questa sia stata la chiave delle nostre vittorie’.

Sulla gara di domenica prossima: ‘Dobbiamo cercare di giocare la nostra pallacanestro e fare quello che sappiamo fare, sapendo che affronteremo un avversario agguerrito che finora ha perso tutte le gare’.

Infine Radonjic ha rivelato come, basket a parte, la sua passione sia quella del disegno. ‘Adoro guardarli e cercare di realizzarli’. Il suo idolo cestistico è invece Dejan Bodiroga.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy