San Severo alle prese con la voglia di riscatto

San Severo alle prese con la voglia di riscatto

Dopo tre sconfitte consecutive i gialloneri sono obbligati a vincere, malgrado le difficoltà, servirà ancora più cure e passione poiché la stagione sanseverese non è partita purtroppo nel migliore dei modi, essendo reduce da una sola vittoria in quel di Perugia e da tre sconfitte, di cui una sonora con Ferrara e due immeritate con Casalpusterlengo e Bari rimediate tra l’altro tra le mura amiche.

Proprio tra le mura amiche, ora, la EnoAgrimm è costretta a non sbagliare più e domenica, al “Falcone e Borsellino”, la Cestistica riceverà la Viola Reggio Calabria, avversario che ormai di altisonante ha solo il nome, ma anch’essa ha bisogno di invertire la rotta per poter respirare una boccata d’ossigeno e gli arancioneri renderanno visita in maniera più che agguerrita.

Il roster giallonero sembra superiore sulla carta a quello degli ospiti, gli uomini di coach Millina non potranno però cullarsi di ciò vista l’assenza di forzata e Maioli ed il lieve acciacco fisico di Maggio, bisognerà che il buon ed indispensabile “terremoto” Iannilli faccia gli straordinari sotto canestro nel marcare Ammannato e l’ex fortitudino Quaglia, se la passeranno sicuramente peggio Caprari e l’ex ruvese Gionata Zampolli che saranno contrasti dal temibile terzetto esterno della EnoAgrimm composto da capitan Scarponi, dall’estroso Gueye e dal funambolo Maggio.

La palla a due sarà innalzata alle 18.00 di domenica 21 al “Falcone e Borsellino” di San Severo, dove il caldo, numeroso e competente pubblico di casa inciterà senza sosta gli uomini in casacca giallonera spingendoli ad una tanto augurata e sperata vittoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy