Serie A e A2 – Provvedimenti disciplinari

Serie A e A2 – Provvedimenti disciplinari

Nella massima serie multe per Reggio Emilia, Milano e Cremona; Trieste, Siena e Trapani le più multate al “piano di sotto”.

Commenta per primo!
Campionato Serie A – PLAY-OFF –  Gare del  7-8/5/2016
GRISSINBON  REGGIO EMILIA ammenda di Euro 1.485,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti contundenti (oggetto di plastica)isolato sporadico colpendo senza danno.
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO ammenda di Euro 1.320,00 per comportamenti atti a
turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti) e per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.
VANOLI CREMONA  ammenda di Euro 500.00 per lancio di acqua isolato e sporadico che colpiva il primo arbitro.
Campionato Serie A2 – Playoff/Playout – Gare del  7-8/5/2016
PLAY-OFF
MEC ENERGY ROSETO ammenda di Euro 333.00 per offese collettive sporadiche
del pubblico agli arbitri e nei confronti di un tesserato avversario.
MENS SANA 1871 SIENA ammenda di Euro 1.467,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
ALMA TRIESTE ammenda di Euro 667.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
ALMA TRIESTE ammenda di Euro 2.000,00 perché più persone, al termine della gara, all’uscita degli arbitri dal palazzetto, tenevano un comportamento gravemente offensivo nei confronti degli stessi.
LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI ammenda di Euro 1.333,00 per offese ispirate a
discriminazione razziale nei confronti di un tesserato avversario.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy