Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 15^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 15^ giornata del girone Est

Ultima del girone d’andata a Est.

di La Redazione

15^ e ultima giornata di andata in Serie A2 Old Wild West, con tutte le gare in programma domenica 6 gennaio. Si definiscono le squadre qualificate per la Final Eight di Coppa Italia LNP Old Wild West.

Ecco le newsletter di presentazione del turno nei due gironi Est e Ovest, in formato pdf:

NEWSLETTER 15^ GIORNATA A2 EST
NEWSLETTER 15^ GIORNATA A2 OVEST

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

 

CALENDARIO

Ultima giornata di andata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, si definiscono le quattro qualificate alla Coppa Italia LNP 2018 Old Wild West. Già ammesse Fortitudo Bologna e Treviso.

 

Domenica 6 gennaio, ore 18.00

Udine: G.S.A.-De’ Longhi Treviso

Roseto: Roseto Sharks-Lavoropiù Fortitudo Bologna

Ravenna: OraSì-Bondi Ferrara

Piacenza: Assigeco-Bakery Piacenza

Cagliari: Hertz-XL Extralight Montegranaro

San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Tezenis Verona

Mantova: Pompea-Termoforgia Jesi

Faenza: Le Naturelle Imola Basket-Unieuro Forlì

 

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 26, De’ Longhi Treviso 22, XL Extralight Montegranaro 20, Tezenis Verona 20, Unieuro Forlì 20, G.S.A. Udine 16, OraSì Ravenna 12, Le Naturelle Imola Basket 12, Pompea Mantova 10, Bondi Ferrara 10, Termoforgia Jesi 10, Roseto Sharks 10, Bakery Piacenza 10, Baltur Cento 10, Assigeco Piacenza 10, Hertz Cagliari 6

 

GIRONE EST, LE IPOTESI DI PARITÀ ALL’ULTIMA DI ANDATA

Al seguente link le ipotesi di parità all’ultima giornata di andata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, relativamente alle prime quattro posizioni, che stabiliscono la qualificazione alla Coppa Italia LNP 2018 Old Wild West di Serie A2: http://www.legapallacanestro.com/serie-a2-old-wild-west-girone-est-le-ipotesi-di-parit%C3%A0-allultima-di-andata-0

LE PARTITE

GSA UDINE – DE’ LONGHI TREVISO 

Dove: Palasport “Carnera”, Udine

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Boscolo, Di Toro, Nuara

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2RtedIr

 

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Al nostro girone d’andata, più che qualche punto in classifica, manca una vittoria contro una delle squadre considerate big. Con le formazioni che ci precedono in graduatoria, infatti, pur disputando delle buone partite, non siamo mai riusciti a fare nostro il risultato per gli errori commessi nelle fasi topiche dei match. Il nostro processo di crescita, quindi, avrà un netto miglioramento quando riusciremo ad acquisire la freddezza e la concentrazione necessarie per vincere questo tipo di gare, spesso decise da episodi sia difensivi che offensivi. Domenica avremo un’altra opportunità per agguantare quella grande vittoria che ci manca. Oltre che sulle nostre forze, sono sicuro che potremo contare pure sull’effetto Carnera”.

Note – Capitolo infermeria: in settimana fermo Marshawn Powell per un fastidio al ginocchio sinistro.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda domenica stessa alle 23 su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) e in streaming suwww.udinese.it con il commento di Massimo Fontanini e Maurizio Zuppi. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

 

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Si torna in campo per la prima partita del 2019 contro una squadra con un roster profondo, esperto ed ambizioso, il giusto banco di prova in una trasferta che si presenta, come del resto lo sono tutte quelle di questo campionato, molto difficile. Udine ha molte soluzioni a propria disposizione oltre il duo USA e Cortese che nei numeri hanno l’impatto maggiore nelle partite. Saranno per noi mentalità e solidità i due fattori principali per costruire un grande partita fuori casa”.

Michele Antonutti (giocatore) – “Mi farà piacere tornare a giocare nella mia città, di fronte a tanti amici e al pubblico che per otto anni è stato il mio, ma in questo momento penso alla mia squadra e a quello che dovremo fare per non ripetere gli errori dell’ultima partita persa in casa. Dobbiamo tornare a imporci in difesa, restando concentrati per tutta la partita sul sacrificio e sull’intensità del gioco per tutti i quaranta minuti perché altrimenti, come ha dimostrato la gara con Piacenza, diventiamo vulnerabili contro chiunque, figurarsi con un’avversaria attrezzata e tosta come Udine”.

Note – Primo match del 2019 e ultima di andata per la De’ Longhi Treviso Basket con la trasferta di domenica alle 18.00 (arbitri Boscolo, Di Toro e Nuara) al Carnera di Udine contro la GSA degli ex Powell e Pinton. Per Treviso grande ex l’udinese Michele Antonutti, capitano di TVB, per 8 anni giocatore della squadra della sua città. La GSA è 6^ con 16 punti, nell’ultimo turno ha perso 77-66 a Verona, mentre la De’ Longhi TVB è seconda con 22 punti anche dopo la sconfitta interna (87-93) con l’Assigeco Piacenza. L’ultimo turno di andata sarà decisivo per gli accoppiamenti della “griglia” di Coppa Italia, a cui TVB è già qualificata (passano le prime 4 dell’Est e dell’Ovest).  In casa trevigiana ancora assente Giovanni Tomassini.

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti e conferenza stampa post partita live sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita tv martedì alle 21.00 su TeleNordest (canale 19 dtt).

 

 

ROSETO SHARKS – LAVOROPIÙ BOLOGNA

 

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Radaelli, Gonella, Puccini

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2AtAA73

 

QUI ROSETO

Franko Bushati (giocatore, capitano) – “Arriviamo al giro di boa della stagione con una crescita costante,  soprattutto tra i più giovani, e dopo la bella vittoria di Ferrara tutto il gruppo è galvanizzato e carico per la sfida alla prima della classe. Da squadra materasso che eravamo dall’inizio del campionato ora pian pianino ci stanno riconoscendo meriti, anche se ovviamente la strada è ancora molto lunga, ci siamo giocate tutte le gare punto a punto, solo ad Udine siamo incappati in una giornata buia, con qualche rammarico anche nel corso di un paio di trasferte. Sto recuperando la forma migliore dopo un periodo non tanto esaltante per me a causa di un problema fisico, e soprattutto Nikolic ha risposto benissimo al piccolo intoppo nel roster sfoderando gare importanti e dando segnali di crescita confortanti. Domenica ci aspetta un match difficile quanto stimolante, loro sono primi non per caso, hanno meritato la posizione che occupano, sarà poi uno spettacolo sugli spalti con le due tifoserie gemellate: noi però vogliamo stupire e anche a causa della grande lotta che c’è nella parte bassa non possiamo permetterci passi falsi e cercare di strappare due punti che sarebbero di vitale importanza per noi e per tutto l’ambiente”.

Note – Roster al completo per coach D’Arcangeli.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Marco Carraretto (General Manager) – “Andiamo a Roseto al culmine di una settimana di buoni allenamenti, al netto della presenza sempre a singhiozzo del nostro capitano che contiamo, però, di poter recuperare appieno nei prossimi giorni. La partita contro gli abruzzesi sarà molto insidiosa e se è vero che sugli spalti sarà bello poter celebrare nuovamente il gemellaggio tra le tifoserie, lo è altrettanto che sul campo gli avversari non ci regaleranno nulla e che se vogliamo uscire dal PalaMaggetti con i due punti in tasca, dovremo andare a prenderceli noi. Roseto in casa si esalta ed essendo squadra molto giovane, gioca una pallacanestro fatta di grande intensità, di forte fisicità ed aggressività e di pressing per l’intero arco dei 40 minuti. Dovremo essere capaci di adeguarci al meglio, di interpretare i contatti e di imporre noi il giusto ritmo alla gara per portarla sui nostri binari preferiti. Gennaio sarà, indubbiamente, un mese importante per noi ma lo dovremo affrontare pensando una partita alla volta, iniziando proprio dal match di domenica pomeriggio contro una squadra sempre insidiosa da affrontare e che sta vivendo un ottimo momento di forma”.

Note – Resta in dubbio la presenza a referto del capitano, Stefano Mancinelli.

Media – Diretta televisiva su TRC (canale 15 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su radio Nettuno (Fm 97,00) e streaming su LNP TV Pass.

 

 

ORASÌ RAVENNA – BONDI FERRARA

 

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Yang Yao, Ferretti, Martellosio

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2CNwZSO

 

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “Dobbiamo andare alla partita contro Ferrara con spirito positivo e senza nessuna paura, preoccupandoci solo di giocare intensamente e continuando a passarci la palla. Sono certo che avremmo una bella spinta dal nostro pubblico che anche a Piacenza è stato meraviglioso e che senza i problemi al tabellone del tempo avremmo ripagato con una vittoria”.

Stefano Masciadri (giocatore) – “Ci aspetta una partita molto difficile perche Ferrara vorrà riscattare il ko con Roseto dopo una settimana tra l’altro caratterizzata dalla presa di posizione della società su Hall. Anche noi però vogliamo vincere per ripartire dopo Piacenza e chiudere bene il girone di andata”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI FERRARA

Andrea Bonacina (allenatore) – “A Ravenna ci aspettiamo un’assunzione di responsabilità da parte di tutti, io per primo. Affronteremo una squadra che in casa spesso si accende e riesce ad esprimere il proprio talento diffuso in maniera devastante e letale. L’OraSì ha forse i due migliori esterni puri del campionato, in situazione di campo aperto e nella capacità di crearsi un tiro, parlo di Smith e Montano. Ha una grande solidità sotto i tabelloni, con Hairston, Cardillo sugli esterni e Gandini, Laganà è il perfetto collante tecnico della squadra, giocatore in grado di spingere in transizione, di attaccare il pick&roll dritto per dritto e di creare spesso con la sua stazza, trovando dei vantaggi concretizzati dai compagni di squadra. Ravenna è una squadra completa, dotata di giovani di qualità come Rubbini e Jurkatamm e che davanti al proprio pubblico ha fatto vittime illustri. Contro Ravenna servirà prima di tutto una prova di carattere dal punto di vista difensivo. La chiave tecnica? La nostra capacità nella nostra metà campo di arginare la loro circolazione di palla e il fatto che loro sono molto bravi nel muovere il pallone e cercarsi. Mi aspetto da Masciadri una grande gara, ai miei giocatori ho detto già di avere un occhio di riguardo per lui, che è per Ravenna un fattore. Occhio al tiro da fuori dell’OraSì”.

Note – Cesare Barbon durante la settimana ha continuato le terapie con l’obiettivo di guarire completamente dall’infiammazione all’alluce sinistro che sta costringendo il giocatore a restare ai box. Il suo eventuale impiego a Ravenna sarà deciso nell’immediata vigilia della gara. Giovedì mattina il Kleb ha annunciato la firma di Folarin Campbell che, a cominciare dalla gara contro Treviso di domenica 13, prenderà il posto di Mike Hall, messo fuori rosa dal management biancazzurro.

Media – Diretta LNP Tv Pass, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

 

 

 

 

 

 

ASSIGECO PIACENZA – BAKERY PIACENZA

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Gagliardi, Capurro, Calella

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2VrKPSf

La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “È chiaro che il Derby sia una delle partite più attese. Giochiamo sul nostro campo dove non vinciamo da ormai più di un mese quindi vogliamo tornare a regalare una gioia ai nostri tifosi e alla società. La vittoria ci darebbe due punti fondamentali per la nostra classifica permettendoci di chiudere il girone di andata a quota 12 punti, un traguardo che si pensava difficilmente raggiungibile ad inizio stagione. La Bakery non è solo i Big Three – Green, Voskuil e Crosariol – ma é una squadra completa con giocatori di grande caratura come Pederzini, Castelli, Perego e Pastore e giovani interessanti dalla panchina. Noi dovremo essere bravi a limitare il loro gioco ottimamente orchestrato da Marques Green, abile nel mettere in ritmo i compagni per poi prendersi responsabilità importanti nei momenti caldi della partita”.

Matteo Formenti (giocatore, capitano) – “Quella di domenica sarà una partita molto difficile e molto importante per la classifica avendo gli stessi punti della Bakery. Come se non bastasse, trattandosi di un Derby, ci sarà anche un pochino di pressione in più rispetto al solito, essendo una partita molto sentita da entrambe le parti. La Bakery è una buonissima squadra con giocatori di talento ed esperienza. Sarà una partita da approcciare nel modo giusto cercando di non permettere ai nostri avversari di sfruttare le proprie caratteristiche migliori. Veniamo da una vittoria a Treviso molto importante e questo deve darci tranquillità ma allo stesso tempo anche la forza di andare avanti per la nostra strada. Confidiamo nel fatto che ci sarà tanto pubblico e che sarà una bella partita per tutti”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, ad eccezione degli infortunati Bossi e Turini.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI BAKERY PIACENZA

Gennaro Di Carlo (allenatore) – “La vittoria contro Ravenna è stato il perfetto risultato del lavoro settimanale basato sulla concretezza. Abbiamo ancora diversi aspetti da migliorare, tra cui la continuità anche nella partita stessa, però dopo tre sconfitte filate il ritorno al successo è stato letteralmente un toccasana. In questa settimana ho avvertito tanta elettricità intorno a noi, e ci ha fatto piacere, perché la tensione alimenta le partite. Dovremo saperla gestire nel migliore dei modi, d’altronde però il nostro sport e noi con lui viviamo per questi momenti.”.

Riccardo Castelli (giocatore) – “Contro Ravenna credo che la differenza sia stata fatta dalla nostra voglia di riscattarci. Arrivavamo da due brutte prestazioni e non volevamo ripeterci ancora. Partendo da lì poi è venuto tutto di conseguenza. Bisogna sapere che nel derby ci sarà un clima diverso dalle altre partite. Dobbiamo lavorare come abbiamo fatto nell’ultima settimana, essere ancora più fisici e giocare la partita fino in fondo evitando i momenti di poca lucidità”.

Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo. I due ex della sfida tra Assigeco e Bakery rispondono al nome di: capitan Riccardo Perego e Riccardo Castelli. Il primo vanta tre stagioni consecutive in bianco-rosso-blu, a cavallo di serie B e serie A Dilettanti, tra il 2006 e il 2008. Mentre il secondo, ha un doppio mandato di presenze nell’Assigeco. La prima esperienza, con due stagioni e mezzo, tra il 2008 ed il 2011 sia in A Dilettanti che in Legadue. Mentre il ritorno è targato 2011-12, con una sola annata in Divisione Nazionale A.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

 

HERTZ CAGLIARI – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

 

Dove: PalaPirastu, Cagliari

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Masi, Wassermann, Solfanelli

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2RxCLA0

 

QUI CAGLIARI

Federico Manca (assistant coach) – “Domenica ci aspetta un’altra gara molto difficile, contro una squadra lunga, esperta, guidata da un coach di grande spessore come Giorgio Valli. Montegranaro ha perso una sola gara in trasferta e questo la dice lunga sulla mentalità e la forza di questa formazione. Noi vogliamo proseguire sulla nostra strada e continuare a crescere partita dopo partita. Dalla sconfitta di Bologna abbiamo avuto conferma dei progressi mostrati nelle gare precedenti, nonostante il parziale negativo del primo quarto la squadra è rimasta compatta e ha avuto la forza di reagire giocando il resto della gara alla pari contro la capolista. In settimana abbiamo lavorato su alcune situazioni particolari,  cercando di migliorare alcuni dettagli del nostro sistema offensivo”.

Marco Allegretti (giocatore) – “Con la gara di Bologna si è aperto per noi un percorso di partite molto dure, nelle quali però dovremo dare tutto per raccogliere quanti più punti possibili. Quella con Montegranaro sarà una partita difficile e molto impegnativa, sia a livello fisico che mentale. Giocheremo davanti al nostro pubblico e l’obiettivo per noi è assolutamente quello dei 2 punti, d’ora in avanti dovremo rendere il PalaPirastu il nostro fortino dove conquistare la salvezza. A Bologna abbiamo pagato l’approccio nei primi minuti, domenica prossima dovremo sicuramente iniziare la partita dal primo minuto con maggiore intensità”.

Note – Roster al completo.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il  match su Radio Sintony.

 

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Quello che ho detto alla squadra è che non dobbiamo giocare contro la classifica, ma contro una squadra che fa parte del nostro stesso campionato. Più andiamo avanti e più si alza il livello competitivo di ogni singola squadra, per questo dovremo fare il meglio del meglio di quello che abbiamo fatto finora. Mi piace ricordare che si deve fare un grande presente per costruire un grande futuro, questo è lo spirito con cui approcciare questa partita. L’input che ho sempre dato alla squadra è quello di giocare meglio degli avversari, credo si ottengano dei risultati solo se ci si sacrifica per provare a fare meglio di chi affronti. A maggior ragione fuori casa, dove dovremo avere la concentrazione giusta per giocare ogni singolo possesso, dal primo all’ultimo. Dovremo essere consistenti e controllare rimbalzi e palle perse. La difesa deve darci fiducia, l’attacco la capacità di sviluppare su più parti le nostre qualità. Cagliari è rinnovata nel coach, ha aggiunto Janelidze ed è in piena fiducia non solo per le vittorie, ma per essersela sempre giocata contro ogni avversario”.

Matteo Palermo (giocatore) – “È una partita importante perché vincere significherebbe qualificarci alla Coppa Italia a prescindere dagli altri risultati e sarebbe un grandissimo risultato per noi. Ma sarà anche una gara difficile perché in questo campionato andare a vincere fuori casa è sempre complicato, ogni domenica ci sono risultati un po’ a sorpresa. Cagliari, poi, è decisamente in ripresa, hanno vinto due delle ultime tre perdendo solo a Bologna. Hanno cambiato allenatore e inserito un giocatore di categoria come Janelidze, dovremo approcciare la partita nel modo giusto sin dall’inizio, anche perché è la prima partita che giochiamo con una certa pressione addosso: quella di raggiungere l’obiettivo Coppa Italia”.

Note – Squadra al completo. Nessun precedente tra le due formazioni e nessun ex in campo.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

 

 

BALTUR CENTO – TEZENIS VERONA

 

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Beneduce, Callea, Pellicani

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2R6S03Q

 

QUI CENTO

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Verona è una squadra solida e concreta, con un roster ben costruito e amalgamato da coach Dalmonte. Vengono da 8 vittorie consecutive, la striscia aperta più lunga del girone: senza dubbio li incontriamo in uno dei loro migliori momenti di forma. Noi proseguiamo sulla nostra strada, continuiamo a migliorarci su singoli aspetti. Dobbiamo riuscire ad avere concretezza e solidità per tutti i 40 minuti, mettendoci nelle condizioni di fare il nostro gioco e far valere il fattore campo: torniamo al Palasavena dopo 3 settimane, e il calore del pubblico centese sarà un fattore determinante”.

Giovanni Gasparin (giocatore) – “Verona è una squadra in forma, arriva da 8 vittorie consecutive e per loro è un ottimo momento. Sono una squadra giovane e molto talentuosa: dovremo stare molto attenti a non farli accendere. È molto importante per noi tornare a vincere in casa,  davanti al nostro pubblico, per cercare di invertire la rotta”.

Note – Indisponibili White e Pasqualin.

Media – Partita trasmessa in diretta da LNP TV Pass, Telenuovo (DTT zona Verona) e radiocronaca web di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Ci giochiamo l’accesso alle Final Eight in trasferta ma consapevoli che l’obiettivo è nelle nostre mani. Una partita insidiosa perché giochiamo contro una squadra ‘ferita’ dalla situazione White. Ci attendiamo una partita emotiva da parte di Cento per ovviare ad un’assenza/presenza eventualmente condizionata, del giocatore offensivamente più importante e più coinvolto. L’aggressività e il talento offensivo dei giocatori perimetrali Moreno, Mays, Reati e Gasparin necessitano di assoluta attenzione da parte nostra. La possibilità che Chiumenti giochi minuti nel ruolo di 4 ci porta a pensare ad un suo coinvolgimento in post basso al di sopra delle abitudini tecniche che Cento ha mostrato fino ad oggi. Difensivamente è necessario avere un grande equilibrio tra difendere l’area dei due punti (dove Cento è tra le squadre che utilizza di più, come numero tiri, questo settore nel campionato) e negare la luce agli specialisti da tre punti. L’assenza di White necessita di una lettura differente da parte nostra sia per quanto riguarda l’aspetto difensivo sia la metà campo offensiva. Senza bluff e con la massima onestà intellettuale, l’assenza o la presenza condizionata di White è un vantaggio, ma il centrare l’obiettivo di questo momento deve concentrare la nostra attenzione sulla partita che sarà”.

Jazzmarr Ferguson (giocatore) – “Stiamo migliorando ogni settimana, nella chimica di squadra e nella nostra mentalità. Il modo in cui prepariamo ogni partita è la chiave per affrontare al meglio ogni appuntamento. Abbiamo ancora un match per arrivare al traguardo di metà stagione, penso sarà una gara molto importante per noi considerando che giocheremo in trasferta ma stiamo cercando di prepararci bene, lavorando duro, durante questa settimana. Sappiamo che tipo di squadra è Cento, dovremo fare uno sforzo di gruppo per limitare alcuni dei loro punti di forza ma abbiamo la determinazione di squadra e la volontà per rimanere concentrati sui nostri focus”.

Note – Settimana complicata per qualche acciacco e influenze di stagione. La Tezenis Verona si presenterà per il match contro Cento ancora senza Mattia Udom, out nelle due precedenti gare.

Media – Appuntamento in diretta streaming su LNP TV mentre sul DTT, Telenuovo trasmetterà nella zona di Verona il match del PalaSavena.

 

 

POMPEA MANTOVA – TERMOFORGIA JESI

 

Dove: Grana Padano Arena, Mantova

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Moretti, Noce, Valleriani

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2TnLySw

 

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Dobbiamo ripartire da quello che abbiamo costruito a livello di atteggiamento e di intensità con grande umiltà e senza retrocedere di un millimetro, tenendo grande concentrazione ed energia, perché sicuramente il gruppo che si è formato sta dando tutto quello che ha. Parallelamente metteremo la giusta serenità e la capacità di fare piccoli passi in avanti a livello di attenzione e scelte”.

Riccardo Visconti (giocatore) – “Penso che anche domenica contro Jesi dovremo continuare con la mentalità che abbiamo avuto nelle ultime due partite. Lotteremo contro una squadra che gioca per le nostre stesse posizioni della classifica e noi saremo in casa; in casa non ci possiamo permettere di fare errori e di perdere dei punti che sono fondamentali”.

Note – Fuori per infortuni Luca Vencato e Andrew Warren.

Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

QUI JESI

Maurizio Rossetti (assistente allenatore) – “Ci apprestiamo ad affrontare una sfida difficile contro un avversario nostro diretto concorrente alla salvezza. Mantova arriva al match reduce da due sconfitte consecutive maturate però contro squadre di prima fascia come Montegranaro e Forlì, in un caso all’overtime. Sarà una partita tosta, da uomini veri per l’importanza della posta in palio e noi dovremo provare a dare continuità alle nostre prestazioni casalinghe, soprattutto in trasferta visto che fin qui fuori dal nostro Palas  abbiamo raccolto solo sconfitte. Servirà mettere in campo la stessa intensità vista domenica scorsa contro Cento nel secondo quarto e sono sicuro ed ottimista sulle nostre possibilità di aprire l’anno positivamente e di condurre un bel girone di ritorno”.

Matteo Santucci  (giocatore) – “Contro Cento era per noi fondamentale vincere e ci siamo riusciti. Avevamo bisogno di una iniezione di morale dopo la batosta con Cagliari e siamo stati bravi anche quando loro hanno tentato una rimonta finale. Ora ci attende una trasferta insidiosa contro una squadra che ha il nostro stesso obiettivo stagionale. Sarà nostro compito interpretare al meglio la partita e fare di tutto per cercare di centrare il nostro primo successo stagionale in trasferta e di dare continuità alle buone prestazioni che riusciamo a produrre negli impegni casalinghi”.

Note – Ultima occasione del girone di andata per centrare il primo successo esterno di stagione. Qualche piccolo problema in settimana per Andre Jones ma tutti i giocatori saranno a disposizione di coach Cagnazzo.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a  LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

 

LE NATURELLE IMOLA – UNIEURO FORLÌ

 

Dove: PalaCattani, Faenza (Ra)

Quando: domenica 6 gennaio, 18.00

Arbitri: Brindisi, Marota, Lupelli

In diretta su LNP TV Pass: https://bit.ly/2TgEOG0

 

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Domenica giocheremo per provare a muovere la classifica. Abbiamo bisogno di un risultato positivo dopo 3 sconfitte consecutive, perché le nostre dirette concorrenti per la salvezza non si sono fermate a guardare. Ci proveremo fino in fondo, nonostante si giochi lontano da Imola e contro una squadra che, come da pronostico, sta con merito occupando dall’inizio le prime posizioni della classifica”.

Alessandro Simioni (giocatore) – “Veniamo da una sconfitta a Montegranaro dove abbiamo giocato molto bene il primo quarto ma il break successivo che abbiamo subito non ci ha permesso piu di recuperare e così ci siamo fatti scappare di mano il match. Domenica arriva Forli e noi avremo una carica emotiva importante perche vogliamo riscattarci da questo brutto momento. Momento forse un po’ influenzato anche dai leggeri infortuni che hanno contraddistinto il periodo che stiamo passando. Forlì è sicuramente una squadra molto forte e verrà in casa nostra alla ricerca dei due punti, due punti che però vogliamo anche noi e sappiamo che non c’è occasione migliore che vincere davanti al nostro pubblico”.

Note – In via di recupero Nicholas Crow assente nelle due partite precedenti causa infortunio.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (allenatore) – “Ci aspetta un’altra grande prova di maturità e non vediamo l’ora di affrontarla. Il successo con Mantova ha dato altra consapevolezza a questo gruppo, giocheremo in trasferta ma visto come sta andando la prevendita dei biglietti probabilmente sarà come giocare in casa. Metteremo tutto sul parquet, sperando prima di tutto di avere l’intero roster a disposizione”.

Pierpaolo Marini (giocatore) – “Tutti sogniamo di andare alla Final Eight, sarebbe una soddisfazione per noi e per la città, nella quale mi sto trovando benissimo. Per riuscirci però dobbiamo prima di tutto battere Imola, che giocherà col coltello in bocca. Vincerà chi avrà più energie sino al 40°”.

Note – Previsto un vero e proprio esodo di tifosi forlivesi diretti a Faenza (oltre il migliaio) per un derby importantissimo in chiave Final Eight: a Forlì però non basterà vincere per guadagnare l’accesso alle finali di Porto San Giorgio. In dubbio Marini per influenza.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulle pagine Facebook e Instagram della società. Differite su Teleromagna.

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy