Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 18^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 18^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Nel girone Est di Serie A2 Old Wild West si gioca la 18^ giornata, terza di ritorno. Anticipo sabato 26 gennaio tra Ravenna e Cagliari, spicca lo scontro al vertice tra Fortitudo Bologna e Treviso, in diretta su Sportitalia.

Sabato 26 gennaio, ore 20.30
Faenza: OraSì Ravenna-Hertz Cagliari

Domenica 27 gennaio, ore 12.00
Bologna: Lavoropiù Fortitudo-De’ Longhi Treviso
Domenica 27 gennaio, ore 18.00
Roseto: Roseto Sharks-Baltur Cento
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-G.S.A. Udine
Piacenza: Bakery-Bondi Ferrara
Mantova: Pompea-Tezenis Verona
Jesi: Termoforgia-Unieuro Forlì
Imola: Le Naturelle Imola Basket-Assigeco Piacenza

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 32, De’ Longhi Treviso 26, XL Extralight Montegranaro 26, Unieuro Forlì 22, Tezenis Verona 22, G.S.A. Udine 20, OraSì Ravenna 16, Assigeco Piacenza 14, Pompea Mantova 14, Le Naturelle Imola Basket 14, Roseto Sharks 12, Baltur Cento 12, Bakery Piacenza 12, Bondi Ferrara 10, Termoforgia Jesi 10, Hertz Cagliari 10

FORTITUDO BOLOGNA-TREVISO IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 18^ giornata, terza di ritorno, nel girone Est diretta della sfida al vertice tra Lavoropiù Fortitudo Bologna e De’ Longhi Treviso, domenica 27 gennaio alle 12.00 dal PalaDozza di Bologna.

LE PARTITE

ORASÌ RAVENNA – HERTZ CAGLIARI

Dove: PalaCattani, Faenza (Ra)
Quando: sabato 26 gennaio, 20.30
Arbitri: Brindisi, Centonza, Barbiero
Andata: 78-82
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Mwhwd5

QUI RAVENNA
Andrea Mazzon (allenatore) – “Arriva Cagliari che sappiamo essere in grande condizione psico-fisica, a parte le 2 vittorie consecutive e il largo successo che la Hertz ha ottenuto a Forlì va detto che la squadra sarda ha davvero trovato grandi equilibri con l’inserimento di Janelidze. Come sempre, per raggiungere la vittoria, bisognerà concentrarci su noi stessi e riconoscere che, se la nostra avversaria verrà lasciata giocare come sa, può diventare incredibilmente pericolosa”.
Josh Hairston (giocatore) – “Sarà una partita molto pericolosa, Cagliari è una formazione che ha giocatori molto talentuosi e in un ottimo periodo di forma, sono in vantaggio su di noi perché ci hanno già sconfitto all’andata. Per vincerle tutte dipenderà da noi: dobbiamo scendere in campo molto concentrati per giocare come abbiamo fatto ultimamente, ovvero una pallacanestro dura ma allo stesso tempo intelligente”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI CAGLIARI
Alessandro Iacozza (allenatore) – “Siamo molto contenti della vittoria ottenuta contro Forlì domenica scorsa, una vittoria che ci ha permesso dopo parecchio tempo di agganciare il gruppetto di squadre davanti a noi, anche a livello morale è una bella spinta per la nostra rincorsa. Lo sforzo prodotto nell’ultimo mese e mezzo in palestra ha dato i suoi frutti sul campo, sono soddisfatto della reazioni della squadra, è quello che ho chiesto dal primo giorno. Ravenna sta attraversando un buon momento di forma, come testimoniano le due vittorie nelle ultime tre gare che comprendono anche l’ottima prestazione nella sconfitta contro Montegranaro. Dal canto nostro penso che al momento siamo ancora al 60-70% delle nostre potenzialità, dobbiamo arrivare alla sosta per la Coppa Italia in crescendo, per tirare poi fuori tutto nell’ultima parte di stagione che sarà decisiva”.
Note – Roster al completo.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

LAVOROPIÙ BOLOGNA – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 27 gennaio, 12.00
Arbitri: Ursi, Moretti, Valleriani
Andata: 86-75
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2ROJXsA

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Matteo Fantinelli (giocatore) – “Quella di domenica sarà una partita importante ma non decisiva. È ancora prestissimo per parlare di cose che non si limitino ai due punti che, di volta in volta, sono in palio per la classifica. Se domenica perdessimo, non sarebbe una tragedia. Se vincessimo, non avremmo ancora vinto niente. Da qui alla fine della stagione dovremo interpretare tutte le gare come una finale, come stiamo facendo dallo scorso mese di ottobre. Affronteremo una squadra con un gruppo solidissimo di italiani tra cui spicca Tessitori. Dovremo esser pronti e concentrati fin dal riscaldamento. Ci teniamo sempre a far bene, perdipiù giocheremo davanti all’ennesimo tutto esaurito del PalaDozza. Con il taglio di Wayns, Treviso ha trovato quell’equilibrio e quelle gerarchie che forse, prima, non avevano. Nelle ultime due gare con Ferrara e con la Bakery Piacenza hanno vinto nettamente. Come nelle ultime partite, dovremo mettere in campo una difesa solida per limitare i loro punti di forza. Mi dispiace molto per Tomassini, davanti ad infortuni come il suo, gli si può solo stare vicino. Mi auguro che recuperi il prima possibile. Essere ambizioso a modo mio mi dà forza e la capacità di essere concentrato ogni domenica senza sottovalutare nessuno. Sono il playmaker della Fortitudo. Per me è stata la realizzazione di un sogno. Le cose più belle della vita mi stanno già accadendo”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – Diretta televisiva su Sportitalia, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass. Differita televisiva su TRC lunedì 28 gennaio alle ore 23.30.

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Partita e avversario che certo hanno bisogno di poche presentazioni, incontriamo una squadra che non ha mai perso una gara casalinga ed ha un’unica sconfitta nel suo cammino fino ad ora. Veniamo da una buona settimana di lavoro dove i ragazzi hanno lavorato con attenzione ed energia. Servirà tanta solidità e concentrazione, tanta energia soprattutto nei momenti dove Bologna sarà aggressiva come ha saputo essere nella gara di andata, unendo a questo molta freddezza e consapevolezza nei nostri mezzi e dei nostri punti deboli”.
Matteo Chillo (giocatore, ex di turno) – “Non è la prima volta che gioco da avversario lì, mi è già capitato in passato quando ero con la maglia di Treviglio, quindi sono preparato all’emozione. Certamente a Bologna, la mia città, mi legano molti bei ricordi, dalle giovanili a quelli dello scorso anno in prima squadra, quindi non è una partita come le altre ovviamente. Ci saranno tanti amici, facce conosciute, i miei familiari e gli amici in tribuna che mi saranno vicini, tutti stimoli positivi comunque per fare una bella partita. Loro non hanno mai perso in casa, e hanno una sola partita persa in tutta la stagione, quindi sappiamo che sarà la gara più difficile del girone, ma sono le partite che ogni giocatore vorrebbe giocare, una super sfida tra due piazze storiche, con un palasport pieno e la diretta tv. È per questo che i giocatori di basket sono invidiati per il lavoro che fanno, e noi cercheremo di onorarla al meglio giocandoci tutte le nostre chances. Dovremo andare lì e dare il massimo, fare la nostra migliore partita, solo se avremo dato il 100% saremo soddisfatti. Se basterà per vincere? Ogni gara fa storia a sé, ma l’importante sarà uscire dal campo consapevoli di aver fatto il massimo”.
Note – 18^ giornata di regular season in trasferta per la De’ Longhi Treviso Basket sul campo della Lavoropiù Bologna, capolista del girone Est della Serie A2. Un big match che verrà giocato al PalaDozza di Bologna alle ore 12.00 per consentire l’anticipo televisivo su SportItalia (canale 60 digitale terrestre e 225 sul satellite Sky). Di fronte Bologna, finora capolista incontrastata del girone con 32 punti (16 vittorie e 1 sconfitta), e Treviso che è al secondo posto con 26 punti (13 vittorie e 4 sconfitte). Nell’ultimo turno TVB vincente 96-71 al Palaverde con la Bakery Piacenza, Fortitudo corsara a Imola con un netto 100-84. All’andata a Treviso vinse Bologna 86-75 con 22 di Hansbrouck e 18 di Leunen per gli ospiti, 24 di Tessitori e 15 di Burnett nei padroni di casa. La De’ Longhi Treviso Basket al completo, a parte Giovanni Tomassini operato nuovamente ieri (giovedì, ndr) al ginocchio destro nella Clinica Salus di Reggio Emilia dal prof. Rocchi. La squadra verrà seguita al PalaDozza da circa 170 tifosi.
Media – Diretta tv su Sportitalia e sul web (su abbonamento) in video streaming su LNP TV Pass (accesso da www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti, diretta radiofonica ed interviste post gara sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Martedì alle 21.00 differita tv su TeleNordest (canale 19 dtt).

ROSETO SHARKS – BALTUR CENTO

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: Cappello, Pazzaglia, Martellosio
Andata: 71-76
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2RbfzUb

QUI ROSETO
La Società Roseto Sharks comunica che giocatori e staff sono in silenzio stampa, quindi questa settimana le consuete dichiarazioni pre-match non verranno rilasciate.
Note – Roster al completo per coach D’Arcangeli. Ex della gara Yankiel Moreno e il neo arrivato Giorgio Di Bonaventura, la scorsa stagione in maglia Sharks.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI CENTO
Luca Bechi (allenatore) – “Siamo in un buono stato di forma: la vittoria nel derby ci ha dato una spinta. Il nostro obiettivo è trovare continuità. I nostri avversari sono composti da un gruppo giovane, che gioca sempre con grande entusiasmo ed energia. Per quanto riguarda la partita, starà a noi gestire il ritmo, perché il controllo del ritmo sarà fondamentale domenica”.
Michele Ebeling (giocatore) – “Quella del derby è stata per noi una vittoria importantissima, ora a Roseto vogliamo svoltare del tutto la stagione con un’altra vittoria: non dobbiamo scendere dall’onda. Abbiamo preparato la partita al meglio nei nostri allenamenti, i nostri avversari attraversano un momento difficile, ma ci sono tanti giovani dalle ottime qualità con tanta energia, quindi non sarà certo facile per noi affrontarli in trasferta: dovremo essere bravi a tenere gli uno contro uno e fare una buona difesa”.
Note – Indisponibile James White, che sta ancora recuperando dai problemi alla schiena. A disposizione anche Pasqualin, e Moreno, anche se sulla loro presenza si deciderà all’ultimo. Moreno è l’ex di giornata, avendo giocato due stagioni a Roseto dal 2014 al 2016. Previsto un pullman di tifosi centesi al seguito della squadra.
Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass (abbonamento streaming) e in radiocronaca web gratuita su Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – GSA UDINE

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: Yang Yao, Gagno, Azami
Andata: 78-69
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Rae9cv

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (coach) – “Dovremo essere concentrati sulla forza e sul valore della squadra, non sul cambiamento di allenatore arrivato in settimana. Perché Udine rimane squadra costruita per stare ad alto livello. Il cambiamento porta nuove energie e nuove motivazioni, ma questa è una grande struttura, con un apporto del pubblico ideale per fare ogni tipo di programma, anche per la Serie A. Il talento e la completezza del roster restano invariati, hanno giocatori che possono risolvere le partite in ogni momento e possono segnare tanto. Hanno degli sprazzi di livello assoluto all’interno di una partita. La cosa più importante sarà partire dalla durezza e dalla continuità mentale, gli elementi che hanno caratterizzato il nostro percorso. L’impatto sulla partita è fondamentale perché da lì si prende la fiducia, ma ogni quarto dovremo avere efficacia ed impatto giusti. Siamo pronti ai problemi che sapranno crearci, sapremo darne anche noi a loro”.
Jeremy Simmons (giocatore) – “Sarà una partita tosta, a maggior ragione dato che hanno appena cambiato allenatore. Tutti vorranno dimostrare qualcosa e poi vengono da una sconfitta in casa per cui vorranno subito vendicarla contro noi. Non dovrebbe esserci Powell, uno dei loro migliori giocatori, ma sicuramente qualcun altro salirà di livello per compensare la sua assenza. Noi dovremo farci trovare pronti e non partire piano: avere un buon approccio sarà fondamentale in questa partita”.
Note – Ancora in dubbio Matteo Negri, che ha già saltato la partita contro Ravenna per un problema muscolare. Due gli ex, tutti e due sulla sponda udinese: Marshawn Powell e Stefan Nikolic, compagni di squadra lo scorso anno alla Poderosa.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI UDINE
Davide Micalich (general manager) – “È stata una settimana particolare con un cambio di allenatore per certi versi traumatico, ma che ci auguriamo porti una scossa fin da subito. Domenica andremo nella tana dell’ex coach udinese Pancotto, che sta facendo una stagione strepitosa, con tanta voglia di ripartire e dimostrare che questa Apu Gsa non è solamente una grande squadra tra le mura amiche”.
Alberto Martelossi (allenatore) – “Montegranaro, con la Fortitudo che affronteremo tre giorni dopo nel turno infrasettimanale, è la squadra più solida del campionato. Durante la singola partita i marchigiani attraversano dei momenti bui, ma sono capaci di chiuderla sempre quando conta puntando su riferimenti precisi. Dovremo provare ad essere solidi come loro, a non farci spingere fuori dai giochi e a non preoccuparci nelle difficoltà. Questi sono tre step di grande maturità non facili da compiere. Chiedo ai giocatori di pensare a quello che hanno fatto e a quanto hanno faticato dal raduno ad oggi per esprimerlo in queste due gare ravvicinate”.
Note – Capitolo infermeria: Marshawn Powell è out dopo l’operazione al menisco del ginocchio sinistro alla quale si è sottoposto giovedì della scorsa settimana.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

BAKERY PIACENZA – BONDI FERRARA

Dove: PalaBakery, Piacenza
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: Longobucco, Foti, Mottola
Andata: 68-74
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UibsYx

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Ricominciare dopo una sconfitta pesante non è mai facile e, in più, la settimana nel suo articolarsi è stata complicata, però indipendentemente da tutto ciò noi ci siamo concentrarci sull’obiettivo grosso. L’obiettivo da centrare è la vittoria contro Ferrara, che è una nostra diretta concorrente. Nonostante non stiano passando un momento facilissimo, sono sicuro che verranno al PalaBakery a combattere su ogni pallone per cui dovremo farci trovare pronti”.
Andrea Pastore (giocatore) – “A Treviso non ha funzionato nulla. Mi auguro che la figuraccia fatta contro la Dè Longhi ci faccia riflettere, guardare al nostro interno e ripartire al massimo per affrontare Ferrara. La partita contro la Bondi è fondamentale per rimanere aggrappati alle ultime posizioni playoff, visto che la classifica dice questo. Domenica giocheremo per vincere, ma in più anche per ribaltare la differenza canestri dell’andata”.
Note – Doppio ex da una parte e dall’altra. Nelle file dei biancorossi Riccardo Castelli ha un passato a Ferrara nella stagione 2014-2015, in serie A2 Silver. Mentre per gli estensi l’ex è Davide Liberati, che ha trascorso a Piacenza la parte finale della scorsa stagione e l’inizio di quest’annata, per un totale di 26 presenze.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (allenatore) – “A Piacenza sarà il secondo scontro diretto consecutivo, con l’imperativo categorico di prolungare il buon momento di gara visto a San Lazzaro contro Cento per 40 minuti e soprattutto conservare lucidità e capacità di gestione emotiva della partita nei momenti in cui il match per una delle due compagini si accende mentalmente: bisogna essere lucidi, cinici e soprattutto concreti, non lo siamo stati nei 15 minuti finali al PalaSavena. Partiamo dalla durezza fisica, atletica, a livello di pressione sulla palla, che è stata la nota maggiormente positiva del derby perso a San Lazzaro. La Bakery fa dell’esperienza e della capacità di giocare sotto controllo nei momenti importanti la propria caratteristica principale. Green-Crosariol su tutti e Voskuil, arma letale, attenzione pure a Pederzini e Castelli, collante difensivo e non solo di una squadra che, come noi, è a caccia di punti salvezza. La chiave sarà emotiva e mentale, pensare a noi stessi, a pulirci la testa dalla situazione di classifica, non ci dobbiamo far prendere dalla frenesia e dalla emotività nei momenti pesanti della gara, ma pensare a noi, lavorando sui concetti su cui ci applichiamo con grande profitto tutta la settimana. La capacità di essere in controllo e non pensare a tutto ciò che succede al di fuori, ma essere lucidi e presenti in difesa e in attacco”.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Mi aspetto una gara difficile, anche perché la Bakery è reduce da un ko a Treviso poco veritiero, ha giocato meglio di quello che il punteggio racconta. Dopo il cambio dell’allenatore è in fiducia, ha giocato ottime gare, vincendo anche contro la Fortitudo Bologna. La Bakery è compagine molto esperta, oculata, con un giocatore, Voskuil, davvero molto caldo, quindi sarà da tenere in considerazione. Dal canto nostro dovremo andare là e vincere a tutti i costi. Spero di rivedere la Bondi di inizio gara a San Lazzaro contro Cento, spero di rivedere una Ferrara che resta in gara nonostante le avversità, spero di rivedere una Bondi che giochi con qualità, che in questo momento non siamo riusciti ad esprimere al meglio. Fondamentale sarà non avere black out a livello mentale, la pallacanestro si gioca pure con la mente, lo sappiamo tutti, quando c’è burrasca dobbiamo attaccarci alle nostre ancore e restare in gara, non facendoci sovrastare. Dobbiamo essere bravi nei momenti bui, se ce ne saranno, ad aggrapparci alle nostre migliori qualità, andando avanti nonostante tutto”.
Note – Ancora fuori Cesare Barbon (infiammazione all’alluce sinistro). Le sue condizioni sono in miglioramento. Dopo il match a Piacenza Lorenzo De Zardo lascerà Ferrara e raggiugerà San Severo, nuova destinazione dell’ala.
Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/01/14/bakery-piacenza-vs-bondi-ferrara?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

POMPEA MANTOVA – TEZENIS VERONA

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: Caruso, Marota, Triffiletti
Andata: 66-78
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2MtRffs
La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Verona è una squadra ambiziosa. È stata capace di fare nove vittorie consecutive, quindi una squadra molto solida. Adesso hanno inserito Poletti, giocatore di grande qualità, che va a sostituire il vuoto lasciato da Udom. Verona ha molto talento, con due americani sul perimetro in grado di segnare tanto e un giocatore come Amato che aggiunge talento. In più hanno questa versatilità dei lunghi, solidi internamente ma capaci di fare male anche da tre punti, quindi duttilità e forza fisica e centimetri. Noi dal canto nostro dobbiamo mettere in campo l’energia che abbiamo mostrato nelle nostre ultime partite e l’entusiasmo che ci ha dato la vittoria contro Udine. Al tempo stesso dovremo anche avere una grande umiltà e concentrazione, piedi ben piantati per terra e giocarci ogni azione con la massima determinazione”.
Giovanni Poggi (giocatore) – “Domenica contro Verona sarà una bellissima battaglia. Parlerà il campo. Noi faremo il massimo per la città e per i tifosi perché comunque è una partita un po’ speciale rispetto alle altre, è un derby e quindi faremo di tutto per renderli felici”.
Note – Fuori per infortuni Luca Vencato e Andrew Warren.
Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “A volte ritornano…quindici partite fa, e sembra ieri, approcciarsi alla partita di Mantova nella stessa condizione con cui ci avviciniamo alla palla a due di domenica. Dopo le nostre ultime due settimane, la partita giusta al momento giusto. La Pompea, una squadra, rispetto all’andata, differente sia per ‘un generale’ subentrato, sia perché ha cambiato il ‘comandante’ dentro al campo. L’infortunio di Vencato, l’arrivo di Veideman hanno ‘girato il roster’ allargando spazio ed importanza a Maspero nel playmakeraggio a sostegno di una licenza giustificata consegnata all’intelligenza cestistica dell’estone. La doppia dimensione di Ghersetti, l’atletismo dominante di Morse, l’esperienza efficace di Raspino e l’essere specialista di Visconti sono i punti attraverso i quali l’organizzazione di Mantova finalizza. La reale fonte di produzione all’interno del sistema ha Veideman come attore principale. Difensivamente possono proporre differenti scelte tattiche supportate da una aggressività ed energia soprattutto dentro casa loro. Quaranta chilometri dividono, pur se in una distanza interregionale, la rivalità di cui noi con grande senso di responsabilità dobbiamo prenderne atto”.
Giovanni Severini (giocatore) – “La gara di Mantova, per vicinanza tra le due città, è sicuramente molto sentita e questo ci dà delle motivazioni extra nell’affrontarla. Contro la Pompea il nostro obiettivo sarà quello di riprendere il cammino di risultati positivi dopo gli stop nelle ultime due partite. Ci aspettiamo una partita molto fisica; anche contro Udine, Mantova ha messo in evidenza questo aspetto. Noi dovremo farci trovare pronti e concentrati tenendo bene il focus sui nostri giochi d’attacco e sulle contromisure difensive preparate”.
Note – Nulla da segnalare oltre all’assenza di Mattia Udom.
Media – Appuntamento in diretta streaming su LNP TV mentre sul DTT Telenuovo trasmetterà nella zona di Verona il match di Mantova.

TERMOFORGIA JESI – UNIEURO FORLÌ

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Wassermann, Almerigogna
Andata: 66-82
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2MwixBV

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “È arrivato il momento di dimostrare e di agire, di parlare poco e di fare molto. Dobbiamo meritarci in campo il sostegno di tutte le persone che vogliono bene all’Aurora Basket e farlo con il sacrificio, con l’impegno e con la voglia di non mollare mai che a volte ci sono mancati”.
Giacomo Maspero (giocatore) – “Forlì è un avversario temibile , con giocatori di grandissima qualità ed una posizione di classifica che ne conferma la forza. Sicuramente noi dovremo far valere il fattore campo giocando a casa nostra, consapevoli che la loro pericolosità si equivale in casa e in trasferta. Prova ne è che senza un americano come Johnson abbiano vinto domenica scorsa a Verona con due super prestazioni di Lawson e Marini ”.
Note – Gara d’esordio in casacca Termoforgia per Preston Knowles e Giacomo Maspero e tutti a disposizione per coach Cagnazzo. Prevista una nutrita presenza di tifosi ospiti all’Ubi Banca Sport Center. Ex di turno Pierpaolo Marini.
Media – La gara sarà visibile in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (coach) – “Incontriamo una squadra che ha cambiato tanto, sicuramente vorranno fare una partita di rabbia e di orgoglio che unite al talento offensivo di cui dispongono la rendono una squadra molto pericolosa. Abbiamo avuto sulla nostra pelle una lezione importante: non esistono squadre di bassa classifica sinonimo di squadre deboli, per questo serviranno la stessa mentalità e la stessa voglia che ci abbiamo messo a Verona. La squadra è in ripresa, pian piano cerchiamo di riattivare tutti i giocatori per averli in condizione”.
Kenny Lawson (giocatore) – “A Verona abbiamo reagito ad una brutta prestazione ed è stata una risposta importante da parte del gruppo, al di là del gioco. Contro Jesi, che in settimana si è rinforzata, dovremo essere solidi e concentrati per tutti i 40 minuti. La squadra comincia a stare meglio dal punto di vista fisico, vogliamo vincere e continuare il nostro percorso”.
Note – La bellissima vittoria di Verona ha riportato entusiasmo a Forlì, con un migliaio di tifosi romagnoli pronti a muoversi direzione Jesi. Out i due Under Dilas e Tremolada, torna a disposizione l’americano Melvin Johnson.
Media – Gara in diretta in chiaro su LNP TV Pass per gli abbonati al servizio; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

LE NATURELLE IMOLA – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 27 gennaio, 18.00
Arbitri: Noce, Nuara, Patti
Andata: 80-101
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2W8QAV8

QUI IMOLA
Tommaso Bergamini (Direttore Sportivo) – “Il calendario non è stato molto buono con noi, visto che tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio abbiamo dovuto affrontare partite davvero molto complicate e a tratti proibitive. Siamo stati molto bravi a portare a casa i due punti nel derby contro Forlì e sono sicuro che questi due punti si riveleranno molto importanti per la nostra classifica. Le altre partite sono state giocate con alti e bassi ma questo ciclo è finito e adesso abbiamo i prossimi mesi, principalmente febbraio e marzo, dove dovremmo dare tutto e si farà gran parte della nostra stagione. L’Assigeco è una squadra ostica per noi, abbiamo ancora vivissimo il ricordo della partita di andata, che è stata una delle partite più brutte della nostra stagione. Sono sicuro che i ragazzi vorranno rifarsi, sia per vendicare quella brutta serata a Piacenza, sia perchè sarebbero due punti fondamentali per noi, per la classifica e per il morale con il quale andremo a imboccare questo periodo importantissimo della nostra stagione”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Arriviamo carichi a questa partita dopo la bella vittoria con Jesi. Affronteremo una squadra esperta e talentuosa che, tra le mura amiche del PalaRuggi offre sempre le sue prestazioni migliori. Noi però siamo molto carichi e vogliosi di fare bene. Soprattutto in trasferta abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti e anche ad Imola faremo di tutto per centrare quella che sarebbe un’altra vittoria fondamentale”.
Michele Antelli (giocatore, playmaker) – “Imola è una squadra attrezzata per i piani alti della classifica che, però, sta avendo qualche problema, avendo perso qualche punto di troppo lungo la strada. Dovremo fare una grande partita. Vincere in trasferta non è mai facile, soprattutto in un palazzetto caldo come il PalaRuggi. Per noi sarà una partita molto importante per poter proseguire nella striscia positiva, per trovare continuità di risultati e per allontanarsi sempre di più dalla zona calda della classifica”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, ad eccezione degli infortunati Bossi e Turini, sempre più vicini al rientro.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

Area Comunicazione LNP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy