Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 20^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 20^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Ventesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, quinta di ritorno, con sette gare in programma domenica 3 febbraio. Posticipo lunedì 4 tra Fortitudo Bologna e Jesi.

Domenica 3 febbraio, ore 12.00

Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Unieuro Forlì

Domenica 3 febbraio, ore 18.00

Villorba: De’ Longhi Treviso-Baltur Cento

Roseto: Roseto Sharks-Bakery Piacenza

Ravenna: OraSì-G.S.A. Udine

Cagliari: Hertz-Bondi Ferrara

Piacenza: Assigeco-Tezenis Verona

Imola: Le Naturelle Imola Basket-Pompea Mantova

 

Lunedì 4 febbraio, ore 20.30

Bologna: Lavoropiù Fortitudo-Termoforgia Jesi

 

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 34, XL Extralight Montegranaro 30, De’ Longhi Treviso 28, Unieuro Forlì 22, Tezenis Verona 22, G.S.A. Udine 22, OraSì Ravenna 18, Pompea Mantova 18, Le Naturelle Imola Basket 18, Roseto Sharks 16, Assigeco Piacenza 14, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 12, Hertz Cagliari 12, Bondi Ferrara 10

 

MONTEGRANARO-FORLÌ IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 20^ giornata, quinta di ritorno, nel girone Est diretta della sfida tra XL Extralight Montegranaro e Unieuro Forlì, domenica 3 febbraio alle 12.00 dal PalaSavelli di Porto San Giorgio.

 

 

 

 

LE PARTITE

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – UNIEURO FORLÌ

 

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)

Quando: domenica 3 febbraio, 12.00

Arbitri: Raimondo, Capozziello, Brindisi

Andata: 69-59

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DLV39e

 

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Il fatto che siamo oggi secondi in classifica non vuol dire che siamo l’antagonista di Bologna. Vuol dire che fino a qui abbiamo fatto un cammino importante. Siamo la squadra che forse sta rendendo un po’ più frizzante questo campionato, anche se la Fortitudo finora è davanti a tutti in maniera piuttosto netta. Le otto vittorie consecutive ci sono costate grande sacrificio e di questo devo ringraziare i ragazzi che ad ogni allenamento mettono in campo tutto quello che hanno, sacrificandosi anche per chi al momento non può aiutarci. L’energia, l’emozione che ci mettiamo è tale perché ci sentiamo paladini di un territorio. Con questo spirito vogliamo affrontare Forlì considerando che entrambe le squadre saranno alla terza partita in una settimana ed entrambe sono reduci da un tempo supplementare giocato pochi giorni fa. Forlì era e resta una delle candidate per giocare ad alti livelli. È una squadra ben allenata, organizzata, fisica e con talento, lo hanno dimostrato in tante occasioni. Noi dovremo portare il nostro spirito di squadra e migliorare in ciò che possiamo rispetto a Ferrara, dove paradossalmente abbiamo fatto meglio in attacco che in difesa. Le cifre, comunque, ci confortano perché abbiamo comunque concesso poco dentro l’area e ancora meno al tiro da 3. Abbiamo bisogno di ritrovare ancora quella energia e quella capacità di leggere le situazioni con continuità, non solo a sprazzi come contro la Bondi”.

Alessandro Bolognesi (general manager) – “Forlì oltre ad essere una squadra solida e fisica, ha anche degli elementi dal talento offensivo da categoria superiore come Marini, Lawson e Johnson. È già stata capace di vincere a Verona fuori casa e ha perso solo dopo un overtime a Bologna, segno che anche in trasferta non si fanno certo intimidire. Sarà una partita tosta, con una posta in palio già molto alta”.

Note – Ancora out Kaspar Treier per un problema al ginocchio che è in corso di valutazione.

Media – Diretta in chiaro su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre), streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

 

QUI FORLÌ

Alberto Serra (assistant coach) – “Non siamo in un grande momento, è innegabile. Si vede che ci sono giocatori fuori forma. Mi fa molto piacere la reazione del terzo e quarto quarto, è stata la reazione di una squadra unita con uno spogliatoio vero, con persone che si danno una mano l’un l’altro. Non eravamo fenomeni prima e non siamo così scarsi adesso: i ragazzi sono atleti, non macchine, e i problemi fisici delle ultime settimane hanno bisogno di tempo per essere superati del tutto. A Montegranaro vogliamo rifarci”.

Note – La diretta Sportitalia accende i riflettori sull’Unieuro Forlì, che arriva al match in alta quota con Montegranaro nel periodo più complesso della stagione. Biancorossi in crisi di risultati ma decisi a riprendere la corsa. Out gli Under Dilas e Tremolada, torna in panchina coach Valli dopo l’influenza che mercoledì lo ha tenuto fuori dalla partita con Jesi.

Media – Gara in diretta su Sportitalia sul canale 60 del digitale terrestre e sul canale 225 del bouquet satellitare Sky. Su LNP TV Pass diretta per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

 

 

DE’ LONGHI TREVISO – BALTUR CENTO

 

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: Caforio, Solfanelli, Lestingi

Andata: 76-85

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BcBW6l

 

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Torniamo in campo nel nostro Palaverde contro Cento con l’obbiettivo di continuare nel trend di applicazione, intensità e concentrazione iniziato con la partita con Cagliari. Troveremo una Baltur Cento sicuramente motivata nella ricerca di punti salvezza e quindi ancora di più servirà continuare nella costruzione della nostra mentalità, giocando con grande intensità per tutti i 40 minuti”.

Note – Quinta di ritorno per la De’ Longhi TVB che, dopo la rotonda vittoria di mercoledì con Cagliari (94-52), gioca la seconda partita casalinga della settimana domenica alle 18.00 al Palaverde con la Baltur Cento. TVB è al terzo posto nel girone Est di A2 con 28 punti, la Baltur è 14^ con 12 punti e nell’ultimo turno infrasettimanale è stata sconfitta in casa 50-64 da Ravenna (19 Mays, 10 Reati). All’andata in terra emiliana vinse Cento 85-76 (24 White, 21 Mays; 22 Burnett, 14 Wayns). Squadra al completo domenica per coach Max Menetti. Casse del Palaverde aperte domenica dalle 16.30. Fino alle 12.00 possibilità di acquisto on line sulla sezione biglietteria del sito. Fino a domani, sabato, nei punti vendita indicati su www.trevisobasket.it, sezione biglietteria. Durante gli intervalli, offerte dalla Concessionaria Mercedes-Carraro, esibizione della Scuola di Danza e Ginnastica Chórea Art Studio diretta da Michela Camatta.

Media – Diretta video LNP TV in streaming web (accesso da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook e Instagram di Treviso Basket.

 

QUI CENTO

Luca Bechi (allenatore) – “C’è bisogno di grande forza mentale: la lotta per la salvezza passa attraverso le prossime partite, compresa questa. Dobbiamo avere fiducia. Il nostro obiettivo è salvare la Benedetto. Dobbiamo pensare a lavorare: ci stiamo allenando in tutti i modi possibili. Giocheremo ogni partita con tutta la forza possibile, lottando con le unghie. Andremo a giocare questa partita contro Treviso: per noi anche questa è una chance per conquistare i due punti”.

Note – Indisponibile James White, Yankiel Moreno sulla via del recupero ma sul suo utilizzo si deciderà all’ultimo. Previsti due pullman di tifosi centesi al seguito della squadra.

Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass e coperta dalla radiocronaca web di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Aggiornamenti su tutti i canali social della Benedetto XIV.

 

 

ROSETO SHARKS – BAKERY PIACENZA

 

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: Terranova, Scrima, Barbiero

Andata: 91-93

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2G125cv

 

QUI ROSETO

Yancarlos Rodriguez (giocatore) – “A Forlì è stata una partita super da parte nostra, abbiamo giocato con tanta disciplina, sia in attacco che in difesa, meritando ampiamente di vincere, e soprattutto dopo la tripla di Johnson che ci ha mandati al supplementare ci siamo compattati, riuscendo in un’ impresa fantastica. Voltiamo però subito pagina, domenica arriva una squadra arrabbiata dopo l’ultima sconfitta, noi vogliamo assolutamente cavalcare il trend positivo e soprattutto vendicare la gara di andata giocata a Piacenza: due punti che significherebbero tanto per noi, per non vanificare queste ultime gare e per salire ancor di più, soprattutto davanti ai nostri tifosi”.

Note – Roster al completo per coach D’Arcangeli.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

QUI BAKERY PIACENZA

Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Non ho nessun rimpianto per la partita di Jesi, anzi sono molto contento della prestazione dei ragazzi. Siamo andati a Jesi senza Pederzini, che per noi è un’assenza pesante, e ce la siamo giocata a viso aperto. Il rammarico sta tutto nell’essere arrivati corti verso fine partita. Per la prossima sfida sarà importantissimo il recupero delle energie e la preparazione: con Roseto sarà un altro scontro diretto. La classifica è ancora aperta e il campionato equilibratissimo”.

Riccardo Perego (giocatore, capitano) – “Tutto sommato a Jesi abbiamo fatto una buona partita. Per tre periodi abbiamo dettato il ritmo in attacco trovando sempre le nostre soluzioni. Nel quarto parziale siamo calati e Jesi con un super Dillard è venuta fuori. A Roseto sarà molto difficile perché loro stanno facendo bene. Hanno grande atletismo ed energia, che si scontrano diametralmente con la nostra esperienza sparsa un po’ in tutti i ruoli. Sicuramente sarà battaglia e noi dovremo dare il 110%”.

Note  – Tutti a disposizione per coach Di Carlo.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti su Radio Sound (95, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

 

ORASÌ RAVENNA – GSA UDINE

 

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: Masi, Maffei, Marziali

Andata: 59-98

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BeqdnS

 

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “Dopo una bella prova andiamo a sfidare una delle candidate alla promozione, una squadra che senza uno straniero ha sconfitto i migliori mercoledì, ma anche se dovessimo giocare contro i campioni dell’Eurolega dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo in campo senza se e senza ma, essendo invece coscienti che solo con il massimo dell’impegno psicofisico avremmo una chance per fare un’impresa, contro un team con un roster incredibilmente talentuoso come quello della Gsa”.

Stefano Masciadri (giocatore) – “Veniamo da una bella vittoria, molto importante per la classifica e costruita con determinazione e tanta attenzione difensiva dall’inizio alla fine. Siamo contenti ma da oggi (venerdì, ndr) abbiamo resettato tutto per pensare ad un’altra battaglia, in arrivo domenica. Udine è una delle migliori squadre del campionato, dovremo migliorarci ancora per cercare di raggiungere un’altra vittoria”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI UDINE

Alberto Martelossi (allenatore) – “Ravenna ha un talento superiore rispetto alle squadre che come lei sono a metà classifica. Anche se spesso è ostaggio della qualità di Smith, il quale forma con Hairston una coppia di americani ben assortita, l’OraSì in una singola partita è molto pericolosa potendo sfruttare pure la fisicità e l’altezza di Laganà da playmaker. Vogliamo disputare una partita importante puntando sugli aspetti positivi che ci hanno permesso di compiere l’impresa contro la Fortitudo nel turno infrasettimanale: determinazione, convinzione, consistenza e sacrificio”.

Note – Capitolo infermeria: Marshawn Powell è sempre out dopo l’operazione al menisco del ginocchio sinistro alla quale si è sottoposto giovedì 17 gennaio scorso.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

 

 

HERTZ CAGLIARI – BONDI FERRARA

 

Dove: PalaCUS, Cagliari

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: Di Toro, Bramante, Wassermann

Andata: 65-94

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2D1xpUq

 

QUI CAGLIARI

Alessandro Iacozza (allenatore) – “Quella di domenica sarà per noi una gara fondamentale, inutile fare giri di parole. Arriviamo da una sconfitta pesante a Treviso, ma sia i giocatori che noi dello staff dobbiamo assolutamente resettare quanto accaduto mercoledì al PalaVerde e riprendere il nostro cammino, consci che l’ultima era una delle partite più impegnative di tutto il girone di ritorno. Affronteremo una squadra diversa rispetto a quella affrontata a inizio stagione, partendo dal coach e dal cambio Hall-Campbell, hanno messo in grande difficoltà Montegranaro arrivando a tanto così da vincerla. Ci servirà l’energia e lo spirito giusto. Una difficoltà in più sarà sicuramente il fatto di giocare su un campo dove svolgeremo solo due allenamenti ed è necessario quindi trovare punti di riferimento diversi rispetto al PalaPirastu. Mi aspetto dai ragazzi una gara di grande maturità, di voglia e sacrificio. Le cinque vittorie ottenute negli ultimi due mesi sono servite per dare un significato a queste partite che da qui in avanti decideranno il nostro campionato”.

Note – Roster al completo.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il  match su Radio Sintony

 

QUI FERRARA

Spiro Leka (allenatore) – “Noi non possiamo fare i conti, contro Montegranaro potevamo finire con due punti in tasca. I ragazzi non hanno mai mollato. Di Cagliari mi preoccupa il discorso energia, l’altra difficoltà è che si giocherà in un campo diverso dal loro solito, ma questo non ci deve interessare, questa gara poteva pure giocarsi all’aperto: fondamentale è che noi andiamo con la testa giusta a provarci, la strada è quella intrapresa contro Montegranaro. Il rammarico va trasformato in rabbia, unendola con energia e testa per essere pronti a livello tecnico. Janelidze ha dato a Cagliari quel qualcosa in più, entrambe ci dobbiamo riscattare. Il loro ago della bilancia è Rullo, se lui ingrana, Cagliari si esalta. Pensiamo a noi. La chiave? Miles rompe tutti i giochi, limitiamo le loro transizioni con la nostra transizione difensiva, se a loro piacerà correre e tirare, dal canto nostro dovremo controllare il ritmo. Panni e Liberati dovranno essere bravi a non andare fuori giri, ma spingere quando noi vogliamo. Altro aspetto sarà come lavoreremo in difesa, contro Montegranaro abbiamo fatto bene per tre quarti”.

Alessandro Panni (giocatore) – “Sarà sicuramente una gara tosta, a maggior ragione perché giocheremo in casa loro; la Hertz è reduce da una battuta d’arresto pesante a Treviso, così non saranno felici, ma neanche noi lo saremo. Bisogna che andiamo là ancora più arrabbiati di loro. Contro Montegranaro avremmo meritato di vincere, adesso ci dobbiamo passare tutti il pallone. Cagliari a Treviso ha perso, così è restata a 12 punti, dal canto nostro dobbiamo andare là a vincere per forza, anche perché raggiungeremmo in classifica i sardi, con i quali avremmo pure il doppio confronto diretto. Dopo di che affronteremo Imola e Jesi in casa, gare alla nostra portata e che dovremo assolutamente vincere. Possiamo fare tre successi consecutivi”.

Note – Gabriele Ganeto, nel primo parziale della gara contro Montegranaro, ha rimediato un guaio muscolare all’inguine. La sua situazione sarà monitorata dallo staff medico biancazzurro di ora in ora. Anche al Pala Cus la Bondi non sarà sola. Assieme alla squadra, sabato mattina, volerà un manipolo di aficionados, che sarà rimpolpato da altri che partiranno alla volta della Sardegna domenica mattina.

Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/01/25/hertz-cagliari-vs-bondi-ferrara?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

 

 

ASSIGECO PIACENZA – TEZENIS VERONA

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: E. Bartoli, D’Amato, Valleriani

Andata: 89-87

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2MIc8nn

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Si affrontano due squadre che attraversano forse il loro peggior momento emotivo stagionale. Dovremo ritrovare noi stessi e la nostra anima dopo la prestazione opaca di mercoledì. In questa stagione, nelle situazioni in cui ci siamo ritrovati con le spalle al muro, siamo sempre riusciti ad esaltarci. Domenica dovremmo andare oltre a tutti i nostri limiti”.

Gherardo Sabatini (giocatore, playmaker) – “È un momento complicato per noi e vogliamo assolutamente tornare alla vittoria. Verona è una squadra molto forte ma che, come noi, attraversa un momento negativo. Dovremo essere concentrati ed uniti cercando di tornare a fare le cose che ci riuscivano bene nel girone d’andata”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, ad eccezione dell’infortunato Bossi, sempre più vicino al rientro.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI VERONA

Marco Gandini (vice allenatore) – “Piacenza è una squadra che ama giocare up-tempo. Lo dimostrano la prima posizione per efficienza offensiva in contropiede e la caratteristica principale di Sabatini che spinge ed attacca a tutto campo su ogni possesso. Dovremo essere bravi a limitare il loro campo aperto gestendo al meglio i possessi offensivi attraverso una buona selezione dei tiri e limitando le palle perse (Assigeco prima per palle recuperate nel girone). A metà campo sarà necessario contenere i pick & roll e gli isolamenti di Murry attraverso i quali Piacenza costruisce i vantaggi che poi capitalizza con Formenti e Piccoli sul perimetro e con la bidimensionalalità di Ogide che può aprirsi o rollare forte al ferro. Ci aspetta una squadra che come noi arriva da una sconfitta casalinga e che avrà sicuramente un approccio aggressivo alla partita. Per questo sarà necessario arrivare pronti mentalmente a giocare una partita fisica e di grande attenzione sin dalla palla a due”.

Andrea Amato (giocatore) – “Momento difficile per noi, ora più che mai abbiamo bisogno del supporto di tutti e della fiducia dei nostri tifosi. Dopo le nove vittorie consecutive, ora attraversiamo un periodo non positivo e domenica ci aspetta una nuova gara impegnativa a Piacenza contro l’Assigeco, formazione contro la quale abbiamo già perso all’andata. A tutti promettiamo il massimo impegno e il massimo sacrificio per uscire da questa situazione. Vogliamo assolutamente la vittoria e speriamo di vedere tanti tifosi della Tezenis al nostro fianco”.

Note – Oltre all’ormai confermata assenza di Mattia Udom, difficilmente sarà della partita Terry Henderson che nel corso della gara contro Imola, nell’ultimo turno di campionato, è uscito dal campo dopo 3 minuti di gioco a causa del riacutizzarsi del problema alla schiena.

Media- Appuntamento in diretta streaming su LNP TV mentre sul DTT, Telenuovo trasmetterà nella zona di Verona il match di Piacenza.

 

 

LE NATURELLE IMOLA – POMPEA MANTOVA

 

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 3 febbraio, 18.00

Arbitri: Rudellat, Chersicla, Centonza

Andata: 99-92 d. 1 t.s.

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Gb5Efq

 

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Chiudiamo un mini ciclo molto dispendioso dal punto di vista delle energie fisiche e mentali, ma altrettanto importante dal punto di vista dei risultati. Sarà una gara molto importante per il prosieguo del campionato, perché alla fine conteranno molto gli scontri diretti, e poter vantare un 2-0 ci avvicinerebbe un po’ di più all’obiettivo salvezza. Affronteremo però una squadra in grandissima salute, reduce da 3 successi consecutivi, che rispetto all’andata ha cambiato allenatore e qualche giocatore, ed avrà un ulteriore nuovo innesto proprio domenica. Anche per questo motivo servirà un’altra grande prestazione di squadra, come sarà fondamentale il supporto per tutti i 40 minuti dei nostri tifosi!”.

Robert Fultz (giocatore) – “Mantova è una squadra molto in forma con 5 vittorie sulle ultime 6 partite, ha cambiato due giocatori e quindi anche l’assetto, è sicuramente un avversario diverso dall’andata. Ha cambiato anche allenatore prendendo Alex Finelli, allenatore al quale sono molto legato visto che mi ha allenato sia nelle giovanili della Fortitudo che a Casalpustarlengo. Noi veniamo da un ottimo momento, siamo riusciti a vincere in casa una partita importante contro la Bakery Piacenza e ci siamo guadagnati una vittoria inaspettata in quel di Verona. Sono sicuramente partite che ci danno fiducia, ma il gruppone dietro di noi è li attaccato ed in casa con Mantova vogliamo vincere perchè al PalaRuggi non vogliamo e non dobbiamo più buttare via punti preziosi. Domenica saremo aggressivi e determinati a portare a casa il risultato”.

Note – Nulla da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Contro Imola servirà la grande capacità di lasciare andare le ultime partite, mantenere una grande umiltà e piedi ben piantati per terra, sapere rigenerare le energie sia fisiche che mentali per arrivare pronti a domenica e preparare una partita che sarà completamente diversa: incontreremo una squadra di veterani, con giocatori che conoscono la pallacanestro alla perfezione, che hanno talento e grande capacità di lettura. Servirà una difesa molto concreta per poter competere, mentre in attacco serviranno energie per giocare ai nostri ritmi con grande capacità di passarci la palla”.

Nika Metreveli (giocatore) – “Sono molto contento di essere qua, finalmente, nonostante le lungaggini burocratiche. Sono qui per aiutare la squadra. Da quando sono arrivato ho visto due partite e mi sono allenato, ho visto che la squadra combatte con l’anima. Conoscevo già coach Finelli e ho avuto occasione di conoscere i miei compagni. Sono pronto per dare una mano, domenica a Imola sarà una partita difficile, fuori casa e su di un campo caldo; ci sarà da combattere per questa gara molto importante”.

Note – Fuori per infortuni Luca Vencato e Andrew Warren.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

 

LAVOROPIÙ BOLOGNA – TERMOFORGIA JESI

 

Dove: PalaDozza, Bologna

Quando: lunedì 4 febbraio, 20.30

Arbitri: Caruso, Nuara, Pellicani

Andata: 87-66

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2RuO8oC

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Antimo Martino (allenatore) – “A Udine non siamo stati bravi, qualcosa potrebbe averci condizionato ma una squadra come la nostra deve badare alle proprie cose e a quello che ha sbagliato. Ora, in vista della gara con Jesi, dovremo allenarci con l’approccio giusto, per far sì che quello di Udine resti un incidente di percorso, così come già accaduto dopo la sconfitta di Piacenza. Il campionato è ancora lungo, restiamo concentrati”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta TV su Trc, radio su Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

 

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Dopo le due buone prestazioni con Forlì e Piacenza, che ci hanno mostrato le facce positive della squadra ed una ritrovata fiducia complessiva la Fortitudo Bologna è l’avversario ideale da affrontare. È la prima della classe, la vera corazzata di questa A2 e per noi dovrà essere uno stimolo affrontarla per misurare le nostre energie e la nostra intensità. Servirà una gara perfetta e noi proveremo a dare del nostro meglio per sovvertire un pronostico sulla carta chiuso”.

Lorenzo Baldasso (giocatore) – “La partita contro Piacenza ha avuto due facce. La prima quella in cui abbiamo fatto fatica a difendere con la giusta intensità subendo le iniziative dei nostri avversari. La seconda invece è stata quella in cui siamo stati bravi a non mollare anche quando siamo andati sotto di 10 punti, riuscendo a rientrare in partita. Con questo spirito vogliamo presentarci lunedì a Bologna, sapendo che affronteremo la prima della classe in un campo che ha un fascino particolare per provare a metterci alla prova”.

Note – Posticipo del lunedì per la truppa di coach Cagnazzo che dopo il primo bis di stagione potrà contare su  tutti i giocatori a disposizione per l’impegnativa sfida contro la capolista.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a  LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy