Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 25^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 25^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
25^ giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, decima di ritorno, con due anticipi in programma sabato 16 marzo: Ravenna-Roseto e Udine-Cagliari. Domenica 17 le altre gare del turno.

Sabato 16 marzo, ore 20.30
Ravenna: OraSì-Cimorosi Roseto
Udine: G.S.A.-Hertz Cagliari

Domenica 17 marzo, ore 18.00
Mantova: Pompea-Bondi Ferrara
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Baltur Cento
Bologna: Lavoropiù Fortitudo-Bakery Piacenza
Piacenza: Assigeco-Unieuro Forlì
Verona: Tezenis-Termoforgia Jesi
Imola: Le Naturelle Imola Basket-De’ Longhi Treviso

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 42, XL Extralight Montegranaro 38, De’ Longhi Treviso 36, Tezenis Verona 30, G.S.A. Udine 30, Unieuro Forlì 28, Cimorosi Roseto 24, Le Naturelle Imola Basket 22, Pompea Mantova 22, OraSì Ravenna 20, Assigeco Piacenza 20, Bondi Ferrara 18, Hertz Cagliari 14, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 12

LE PARTITE

ORASÌ RAVENNA – CIMOROSI ROSETO

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: sabato 16 marzo, 20.30
Arbitri: Brindisi, Raimondo, Azami
Andata: 80-91
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2CfrFHi

QUI RAVENNA
Andrea Mazzon (allenatore) – “Noi stiamo bene e arrivando a questa partita davvero molto impegnativa pensiamo che avremmo meritato di più in termini di classifica. Vogliamo vincere contro quella che si sta dimostrando la miglior squadra del girone di ritorno, quindi dovremo confermare la bella prova offerta nell’ultimo turno contro la Fortitudo ma con un risultato diverso. Il nostro trend è molto positivo, questa sarà una partita fondamentale e servirà un approccio durissimo dall’inizio alla fine. Roseto ha atleti spaventosi, tutti altissimi tra l’altro, ma dobbiamo fare di tutto per vincere”.
Tommaso Marino (giocatore) – “Roseto è una squadra atletica e intensa che ti mette sotto pressione. Tuttavia, se vogliamo continuare a guardare in alto si può solo vincere. Nulla è compromesso per quanto riguarda l’inseguimento ai playoff, ma non sarà facile, perché dobbiamo ancora giocare con alcune delle più forti. Ma se vogliamo raggiungerli dovremo vincere anche le partite difficili”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI ROSETO
Wesley Person Jr. (giocatore) – “La vittoria contro Imola ci ha dato molta consapevolezza, semmai ce ne fosse stato bisogno, dei nostri mezzi: la gara di Ravenna sarà un ulteriore banco di prova, un vero e proprio scontro diretto per la post season, loro sono 4 punti sotto di noi e vorranno riscattarsi dopo l’ultima sconfitta e soprattutto dopo la partita di andata. Continuare su quanto di buono stiamo facendo, giocare il nostro basket, fatto di tanta energia, di aggressività, tenere alto il ritmo e l’intensità e non abbassare mai la testa, contro una squadra forte ed esperta come Ravenna. L’OraSì ha due giocatori offensivamente importanti, Hairston giocatore da ‘doppia doppia’ e fondamentale nel suo ruolo, ma soprattutto Adam Smith, capocannoniere del campionato e atleta che sa accendersi da un momento all’altro. Sarà un match molto difficile, noi però andremo lì per sorprendere ancora, sperando di regalare l’ennesima gioia ai nostri tifosi”.
Note – Roster al completo per coach D’Arcangeli, ad eccezione di Panopio, operato la scorsa settimana alla caviglia. Ex della gara Adam Smith.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass e diretta televisiva su Rete8 Sport (canale 11 DT), aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

GSA UDINE – HERTZ CAGLIARI

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: sabato 16 marzo, 20.30
Arbitri: Caforio, Materdomini, Mottola
Andata: 99-94 d. 1 t.s.
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2T2pGvo

QUI UDINE
Alberto Martelossi (allenatore) – “La preparazione della partita di domani (sabato, ndr) è simile a quella di domenica scorsa con Jesi. Cagliari ha una notevole capacità perimetrale con esterni pericolosi e bravi anche ad attaccare il ferro. Dovremo, quindi, contenere gli uno contro uno senza scatenare gli aiuti perché i lunghi sardi sono altrettanto pericolosi da tre. La certa presenza di Diop darà più peso e chili ai nostri avversari. Dovremo giocare una partita intensa a livello mentale contro una squadra che ha in proporzione uno score migliore nelle vittorie in trasferta, subito dopo la Fortitudo e Montegranaro, rispetto a quelle in casa. Sarà importante l’approccio al match e non fare accendere Rullo che ha un ruolo chiave quando segna con continuità da tre”.
Note – Capitolo infermeria: il neo acquisto bianconero Alessandro Amici sarà a referto, ma non potrà ancora scendere in campo a causa di un malanno alla spalla destra. La coreografia prepartita sarà offerta da Sportler che, a fine match, consegnerà un premio all’Mvp bianconero. Durante l’intervallo ci sarà il dj set di Dee Jay Park. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 19.30.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda la sera stessa alle 23 su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI CAGLIARI
Federico Manca (assistant coach) – “Ci presentiamo alla sfida con Udine con la giusta carica e voglia di rivalsa. Affrontiamo una squadra che nell’ultimo periodo ha mostrato un’ottima pallacanestro, con l’aggiunta di Alessandro Amici il livello si è alzato ulteriormente, coach Martelossi dispone di una rosa ampia: um mix di talento, esperienza e fisicità che possono mettere in difficoltà qualunque avversario. Nonostante le ultime due sconfitte la nostra classifica è rimasta invariata, quella di domenica scorsa è sicuramente una sconfitta che pesa, ma visti i risultati delle nostre dirette avversarie per la salvezza, ci consente di avere ancora il destino nelle nostre mani. Abbiamo avuto una buona settimana di allenamenti nonostante qualche acciacco fisico che si aggiungono all’assenza di Nando Matrone che nelle ultime due settimane ha accorciato le rotazioni nel reparto lunghi. A sei giornate dal termine del campionato non possiamo più fare calcoli, dobbiamo scendere in campo con il coltello tra i denti, a prescindere dal terreno di gioco e dall’avversario”.
Note – Ex della partita Ousmane Diop. Infermeria: Assente Ferdinando Matrone per un problema al polso.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

POMPEA MANTOVA – BONDI FERRARA

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Dori, Catani, Capozziello
Andata: 79-90
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2CgON8l

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Ferrara è una squadra che è cambiata molto rispetto alla partita di andata: sono cambiati il coach e parte dell’organico; ci troviamo un’avversaria in salute che ha vinto 4 delle ultime 5 gare con importanti colpi in trasferta. Hanno talento e fisicità. Campbell ha dato maggiore profondità alla squadra e al talento di Ferrara. È importante avere grande umiltà e senso di responsabilità, dunque ognuno deve portare una fetta di questi valori. La squadra è sicuramente pronta a giocare una partita consistente, partendo da questo tipo di atteggiamento proprio perché ci saranno tante sfide importanti: a rimbalzo per i nostri lunghi e sul perimetro; dunque trovare la capacità di giocare in velocità”.
Riccardo Visconti (giocatore) – “Contro Ferrara mi aspetto una vera lotta, come è stato contro Piacenza. Siamo nella fase finale del campionato e la classifica è molto corta dove la differenza tra playoff e playout è poca; questo fa sì che ogni partita sia una guerra. In casa non possiamo permetterci di fare errori, dobbiamo aggredire sempre di più. Ci servirà mentalità difensiva, perché tutto parte da lì, e tanta unità perché nei momenti più duri è stata questa la nostra arma”.
Note – Fuori Matteo Ferrara per infortunio.
Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “Per noi sarà una trasferta dura, più ci avviciniamo alla fine della stagione regolare, più nessuno ti vuole regalare qualcosa, Mantova è in buona salute, compagine solida, con il nuovo corso sono maggiormente temibili, adesso sta facendo prestazioni di buon livello. Trasferta difficilissima, dal canto nostro l’affronteremo al massimo delle nostre potenzialità, rispettiamo la Pompea, ma noi andremo là per fare la nostra prestazione: andremo a dare battaglia, con assenze o meno il nostro atteggiamento non deve cambiare. Nonostante il ko che brucia ancora contro Verona, siamo consapevoli che stiamo lavorando bene, Mantova ci deve battere sul campo. La chiave? Bisogna che ci concentriamo a livello difensivo, dobbiamo ripetere il lavoro del secondo tempo contro Verona, questa è la strada, dobbiamo essere pronti al fatto che loro ci aggrediranno: Mantova comincerà forte”.
Lorenzo Molinaro (giocatore) – “A Mantova non sarà facile, affronteremo una compagine differente rispetto alla gara dell’andata, sarà una nostra sfida continuare a essere decisivi pure fuori casa, rispetto alle formazioni che dovremo affrontare nei prossimi turni, quella di domenica per noi sarà una gara chiave: a Mantova per vincere. Le ultime sconfitte sono dovute a una carenza difensiva, l’attacco, anche domenica privi di Swann, non è mancato, la difesa per noi sarà fondamentale. Mantova? Visconti è cresciuto moltissimo, ha americani di spessore, che danno energia alla squadra. Dal canto nostro dobbiamo essere cinici nei momenti chiave, cosa che contro Verona non abbiamo fatto”.
Note – Isaiah Swann (guai muscolari ai flessori della coscia sinistra patiti contro Verona) è in fortissimo dubbio. Il resto del gruppo ci sarà, compreso Davide Liberati, che contro gli scaligeri si era lussato il mignolo sinistro. A Mantova capitan Fantoni e compagni saranno seguiti da un discreto numero di supporters.
Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/02/15/pompea-mantova-vs-bondi-ferrara?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – BALTUR CENTO

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Salustri, Longobucco, Pellicani
Andata: 70-63
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Hsmd7j

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (coach) – “Sei giornate alla fine della regular season, sei partite per verificare la nostra mentalità. Ho detto sin da agosto che non ci sono partite facili o difficili, ma bisogna cercare ogni volta di giocare meglio degli avversari. E non si gioca contro la classifica degli avversari, ma per costruire la propria di classifica. Ho ribadito anche che ogni partita è un’opportunità da cogliere attraverso il lavoro e il sacrificio. Non giocano le statistiche, giocano le motivazioni. Non ci sono partite e squadre uguali sempre, il momento in cui affronti un team è diverso volta per volta. Con questo spirito approcciamo il match contro Cento”.
Matteo Negri (giocatore) – “Pensiamo a preparare al meglio e a giocare al massimo ogni partita. Il nostro obiettivo è di arrivare pronti per i playoff”.
Note – Squadra al completo. Ex dell’incontro il vice allenatore gialloblu Stefano Vanoncini, per due stagioni a Cento nell’allora Serie B d’Eccellenza tra il 1999 ed il 2001.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI CENTO
Luca Bechi (allenatore) – “È evidente quanto ci teniamo e quanto ci crediamo, in ogni partita come nella salvezza. Abbiamo fatto cose importanti, ma non sono bastate. Contro Montegranaro daremo ancora il massimo, esattamente come faremo da qui alla fine della stagione”.
Çelis Taflaj (giocatore) – “Montegranaro è sicuramente una buona squadra, che gioca bene in casa, ma secondo me non è impossibile: abbiamo la possibilità di fare una buona partita. Non importa cosa dice la classifica: se diamo il nostro meglio, possiamo giocarcela”.
Note – Tutti disponibili per Coach Bechi. Previsto un pullman di tifosi centesi al seguito della squadra.
Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass e coperta dalla radiocronaca web di Radio4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura inoltre su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Twitter, Instagram).

LAVOROPIÙ BOLOGNA – BAKERY PIACENZA

Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Gagno, Pazzaglia
Andata: 72-78
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EWni4i

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Stefano Mancinelli (giocatore, capitano) – “A Ravenna è andata bene. Spero che nelle ultime sei partite riuscirò a dare un contributo altrettanto importante. Durante il lungo stop a cui sono stato costretto, ho pensato solo che non riuscivo a recuperare. In allenamento vedevo che le cose andavano meglio, ma poi sul campo non davo quello che avevo sempre dato in carriera. Non aiutavo come avrei voluto la squadra, che però fortunatamente vinceva, per cui io ero comunque contento. All’inizio sono stato costretto a saltare la preparazione, che per un giocatore è il momento più importante della stagione. La squadra stava andando bene, quindi era giusto che rientrassi un po’ alla volta. Non ho sassolini da togliermi dalle scarpe. L’importante è che ora io possa dare una mano alla squadra. Ora mi sento bene e carico per questo finale di stagione. Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, nulla è ancora deciso. Affronteremo nelle ultime sei partite tutte squadre che, come noi, stanno ancora giocando per inseguire un obiettivo importante. Nessun avversario, come sempre, ci regalerà nulla. Basta poi il ricordo della partita di andata, contro Piacenza, per farci avere la consapevolezza che anche quella di domenica al PalaDozza sarà una partita complessa”.
Note – Incerta la presenza a referto di Daniele Cinciarini.
Media – Diretta televisiva su TRC, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “In un momento così delicato e difficile, la ricetta sta nell’essere consapevoli dei propri limiti e continuare a lavorare per far emergere i nostri punti di forza. Domenica contro la Fortitudo non sarà facile per tanti motivi. Loro giocano per consolidare il primo posto, hanno un roster nuovo con l’aggiunta di Delfino e vorranno vendicarsi per il match d’andata. Il nostro compito è arduo ma se si dovesse presentare un’opportunità per vincere, noi saremo pronti a coglierla”.
Riccardo Perego (giocatore, capitano) – “La Fortitudo è la squadra capolista, gioca in casa, viene da un bel successo contro Ravenna e ha tutto per salire in Serie A perciò sicuramente sarà un’impresa ardua. Però noi non andremo a Bologna già battuti, anzi proveremo a giocarci le nostre possibilità consapevoli della partita d’andata giocata e vinta su standard molto alti. In un momento così difficile mi viene da dire una sola parola: unione. Per quanto riguarda la squadra un’unione di intenti verso il nostro obiettivo, mentre verso i tifosi una vicinanza attraverso il loro tifo”.
Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo. Ex della sfida: Riccardo Pederzini. Il numero 13 biancorosso ha vestito la casacca biancoblu in una sola stagione, quella di DNB 2013/2014.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti su Radio Sound (95, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

ASSIGECO PIACENZA – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Di Toro, Scrima, Perocco
Andata: 79-83
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UC8Ghm

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Siamo alle pedalate finali della nostra corsa. Nelle prossime, ed ultime, tre partite casalinghe avremo delle tappe impervie contro squadre di alta classifica. Iniziamo contro Forlì, squadra che nel mercato di riparazione ha inserito un giocatore di rilievo come Diliegro, potendo così ora disporre di uno dei pacchetti lunghi più performanti del campionato, formando una temibile coppia con Lawson. Tutto questo va aggiunto all’estrema fisicità di Forlì, con Marini e Oxilia nel ruolo di ala piccola e Giachetti, playmaker di stazza superiore a tutti i pari ruolo. Dovremo combattere l’energia di Bonacini e Donzelli con le nostre armi usuali e una voglia di lottare ancora superiore. Chiediamo, ancora una volta, aiuto al nostro pubblico per quello che potrebbe essere un passo importantissimo verso il nostro obiettivo”.
Nikolai Vangelov (giocatore, centro) – “Quella con Forlì sarà un’altra sfida importantissima contro un avversario tosto. Ma i romagnoli sono alla nostra portata, noi siamo fiduciosi e se dovessimo uscire dal campo vincitori sarebbe un bel colpo e potremmo davvero pensare ai play off, visto che saremmo praticamente salvi”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (coach) – “Per noi è una trasferta fondamentale perché a seguire ci aspetta un ciclo di partite terribili, dobbiamo assolutamente fare due punti per garantirci questa ottima posizione in classifica. Piacenza ha aggiunto Bossi, in generale ha cambiato poco e finora ha dimostrato di essere temibilissima: tutti hanno fatto fatica a vincere al PalaBanca e hanno interrotto la striscia di vittorie di Treviso espugnando il PalaVerde. Dovremo essere molto concentrati e giocare una bella partita di squadra”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “Dopo Piacenza, ci aspetta una tripletta di ferro con Treviso, Udine e Fortitudo, per questo una vittoria ci permetterebbe di giocare più serenamente e magari arrivare ai playoff con una classifica migliore. Il gruppo ha ancora ampi margini di crescita e l’importante sarà arrivare pronti sia fisicamente che di testa. Sta a noi continuare a lavorare per migliorare. Dobbiamo gestire meglio gli ultimi possessi e i piccoli dettagli, quelli che aiutano a vincere le partite più combattute. Essendo un gruppo giovane, spesso pecchiamo di esuberanza fisica e di voglia di fare, non per egoismo, ma perché tutti teniamo a dare il 100%: ora che le partite tendono a diventare vere battaglie dobbiamo però abbassare il numero di errori”.
Note – Gruppo a disposizione di coach Valli per la seconda trasferta consecutiva dopo il successo a San Lazzaro contro Cento.
Media – Gara in diretta su LNP TV Pass per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

TEZENIS VERONA – TERMOFORGIA JESI

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Boscolo, Rudellat, Puccini
Andata: 69-66
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2VNxR0u

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Abbiamo trascorso una settimana di assestamento dovendo far coincidere più di una situazione ed esigenza alla ricerca di un ennesimo nostro nuovo equilibrio. Jesi: una squadra rinnovata in modo sostanziale durante la settimana e quindi non abbiamo dei riferimenti certi. Rinunciano a Dillard, offrendo a Mascolo (mia personale piacevole sorpresa) l’incombenza del playmakeraggio, cercando di rinforzare la posizione degli esterni, creando per loro le opzioni più numerose possibili. Sul perimetro, sulle rotazioni, entra Baldasso, specialista perimetrale sul quale porre massima attenzione. Rinaldi e Totè sono due lunghi atipici perché hanno doppia dimensione, per entrambi è necessario grande attenzione nelle letture. È una squadra che aggredisce molto a livello difensivo, che può proporre difese a zona e ha la necessità di ‘rubare’ punti per presentarsi alla volata finale dell’unico obiettivo della loro stagione che è la salvezza. Quindi una squadra che si presenterà in una nuova versione alla palla a due di domenica, motivata, aggressiva per DNA, leggera nell’affrontare il match a Verona. Non solo trappole tecniche, ma anche mentali. Dovremo essere consapevoli delle personali e singole motivazioni di Maspero e Totè, che legittimamente vorranno dimostrare il loro personale valore in un contesto in cui, non per dirette responsabilità, lo hanno fatto con una continuità ondivaga. Il tam tam dice…ci sarà colore, entusiasmo, iniziative ad accompagnare la partita. Al di là dell’orgoglio e della motivazione di essere accolti da un AGSM Forum ai limiti del sold out, necessario che la nostra attenzione sia dentro al nostro campo d’azione”.

Sasha Vujacic (giocatore) – “Sono molto emozionato, non vedo l’ora di scendere in campo all’AGSM Forum. Mi auguro che tutti insieme possiamo goderci la partita con il sostegno enorme del nostro pubblico; mi auguro che i nostri tifosi diventino il miglior sesto uomo di squadra. Ogni partita ha le proprie difficoltà. Ogni match bisogna prenderlo con un approccio mentale da combattenti; non dobbiamo dare a nessuno la possibilità di venire a casa nostra e vincere, dobbiamo proteggerla. Tutti uniti: tutta la squadra e tutta la città”.
Note – All’AGSM Forum grande appuntamento con la #giornatagialloblù. Un appuntamento di richiamo per tutti i veronesi amanti dello sport. Show all’intervallo con i Dunking Devils, coreografia speciale con 5000 bandiere distribuite gratuitamente. Ma ci saranno anche attività legate al mondo giovanile con un concentramento Pulcini prima della gara. Prima della palla a due, verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di coach Alberto Bucci.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “A Verona ci attende un’altra sfida molto difficile, contro una squadra che per il rush finale ha inserito su un roster già di primissimo piano un campione come Vujacic. Noi dobbiamo dimostrare di aver compiuto ulteriori passi in avanti dopo la buona prestazione di Udine. L’arrivo di Rice ci ha dato sicuramente energia e stimoli e sarà compito mio e della squadra fare in modo che Rayvonte, seppur in poco tempo, si inserisca al meglio nei nostri meccanismi. Sarà nostro dovere fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per tornare a Jesi con una vittoria. Non sarà semplice ma dobbiamo provarci e dare tutto ciò che abbiamo per riemergere e traguardare il nostro obiettivo”.
Note – Qualche problema in settimana per il ‘convalescente’ Preston Knowles che ha svolto lavoro differenziato, ma sta recuperando dal problema al ginocchio che lo ha tenuto ai box per due gare. Allenamenti a singhiozzo anche per Leonardo Totè, tornato in anticipo dal ritiro azzurro per un problema al ginocchio che non dovrebbe impedirgli di essere presente nella trasferta di Verona. All’AGSM Forum debutto in casacca arancioblù per Rayvonte Rice, giunto con grande determinazione a Jesi nella giornata di mercoledì e subito aggregatosi ai nuovi compagni. Il neo acquisto aurorino affronterà in fila da ex le due squadre italiane, Verona e Ravenna, con cui ha già giocato.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

LE NATURELLE IMOLA – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 17 marzo, 18.00
Arbitri: Masi, D’Amato, Triffiletti
Andata: 70-89
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2NXfKm7

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Affronteremo Treviso, che è la squadra più in forma del momento. Hanno un roster profondo, ben allenato, che nell’ultimo periodo si è anche rinforzato con gli innesti di Severini e soprattutto Logan. Sarà una partita per certi versi simile a quella di domenica scorsa, con la differenza che noi dovremo cercare di farci trovare pronti, e pur consapevoli delle enormi difficoltà di questa sfida, cercare di rendergli la vita complicata. Questo anche con l’aiuto del nostro pubblico, che sono convinto, anche domenica verrà a sostenerci per tentare un’altra impresa!”.
Alessandro Simioni (giocatore) – “Domenica affronteremo Treviso, squadra molto forte, che ha appena cambiato l’assetto con dei nuovi innesti di spessore come Logan e Severini. Troveremo davanti la miglior difesa del campionato, mentre noi essendo il secondo miglior attacco dovremmo fare di tutto per metterli in difficoltà. Loro vengono dalla vittoria della Coppa Italia che sicuramente gli ha dato più sprint, mentre noi dovremmo sfruttare al meglio il vantaggio che abbiamo al PalaRuggi per convertire la carica che ci dà il nostro pubblico in grinta da mettere in campo”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI TREVISO
Massimiliano Menetti (allenatore) – “Continua il nostro cammino con una partita in un campo molto difficile, contro una squadra che sta facendo molto bene e che ha giocatori di esperienza e talento come Fultz, Bowers e Raymond uniti alla sfrontatezza, soprattutto casalinga, di giovani pieni di energia. Sarà una partita dura, che dovrà misurare se siamo davvero diventati una squadra solida, perché con una prestazione non al massimo vincere sarà difficile”.
Note – Domenica alle 18.00 a Imola la prima di due trasferte consecutive in terra romagnola per la De’ Longhi Treviso Basket, che per la 10^ di ritorno sarà in campo contro Le Naturelle al PalaRuggi. Nel turno successivo TVB sarà ancora in trasferta, a Forlì. All’andata al Palaverde la squadra di coach Menetti vinse 89-70 (19 Wayns, 18 Burnett; 14 Crow). TVB dopo la vittoria della scorsa domenica con Montegranaro è ora al terzo posto con 36 punti a 2 lunghezze dai marchigiani, mentre Le Naturelle Imola è all’ottavo posto con 22 punti. Ex di turno l’ala trevigiana Davide Alviti. Squadra al completo per la De’ Longhi TVB che sarà seguita in Romagna da un nutrito gruppo di supporters.
Media – Diretta LNP TV (accesso da www.legapallacanestro.com in abbonamento), aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita tv martedì alle 20.45 su TeleNordest (canale 19 dtt).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy