Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 27^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 27^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

 

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

 

CALENDARIO

27^ giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, dodicesima di ritorno. Tutte le gare in programma domenica 31 marzo, alle 12.00 Fortitudo Bologna-Ferrara è in diretta su Sportitalia. I bolognesi, in caso di vittoria, sarebbero aritmeticamente promossi in Serie A.

 

Domenica 31 marzo, ore 12.00

Bologna: Lavoropiù Fortitudo-Bondi Ferrara

Domenica 31 marzo, ore 16.00

Cagliari: Hertz-Bakery Piacenza

Domenica 31 marzo, ore 18.00

Villorba: De’ Longhi Treviso-Cimorosi Roseto

Udine: G.S.A.-Unieuro Forlì

Mantova: Pompea-Baltur Cento

Piacenza: Assigeco-XL Extralight Montegranaro

Verona: Tezenis-OraSì Ravenna

Imola: Le Naturelle Imola Basket-Termoforgia Jesi

 

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 46, De’ Longhi Treviso 40, XL Extralight Montegranaro 40, Tezenis Verona 34, G.S.A. Udine 30, Unieuro Forlì 28, Pompea Mantova 26, Cimorosi Roseto 26, OraSì Ravenna 24, Le Naturelle Imola Basket 24, Assigeco Piacenza 22, Bondi Ferrara 20, Hertz Cagliari 16, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 12

 

FORTITUDO BOLOGNA-FERRARA IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 27^ giornata, dodicesima di ritorno, nel girone Est diretta della gara tra Lavoropiù Fortitudo Bologna e Bondi Ferrara, domenica 31 marzo alle 12.00 dal PalaDozza di Bologna.

 

 

 

 

LE PARTITE

 

LAVOROPIÙ BOLOGNA – BONDI FERRARA

 

Dove: PalaDozza, Bologna

Quando: domenica 31 marzo, 12.00

Arbitri: Ciaglia, Capurro, Triffiletti

Andata: 91-75

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FHJTmX

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Stefano Mancinelli (giocatore, capitano) – “Io sono tornato alla Fortitudo con un obiettivo ben chiaro ed è ovvio che sarei felicissimo di poter festeggiare già domenica, davanti ai nostri meravigliosi tifosi. La squadra ha disputato un grande campionato e merita la promozione in Serie A. Abbiamo cercato di preparare al meglio anche questa partita, nessuno deve pensare che i giochi siano fatti. Ferrara domenica ha vinto in rimonta contro Udine e verrà qui leggera. Inoltre, io sono una persona scaramantica per cui..guardia sempre altissima. Io ho ancora voglia di giocare e mi sento bene. Quest’anno ho avuto un problema al ginocchio ma, per fortuna, tutto si è risolto e ora ho ritrovato una confidenza con il ritmo partita che mi rasserena e rende fiducioso anche per il futuro. A 36 anni ho ancora bisogno di vivere di passioni e motivazioni. Manca l’ultimo passo per godersi il momento appieno. Lo merita tutta la Fortitudo”.

Note – Ancora assente Giacomo Sgorbati, che resterà ai box un paio di settimane per via di un fastidio alla caviglia sinistra.

Media – Diretta televisiva su Sportitalia, radiofonica su Radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass. Differita su TRC lunedì 1 aprile alle ore 23.30.

 

QUI FERRARA

Spiro Leka (allenatore) – “Mi aspetto una gara tosta, bisogna che siamo bravi a non farli correre, come del resto a gestire un po’ il ritmo per quello che si può. Tutto verrà dalla pulizia delle linee di passaggio in attacco: se riusciremo a passarci il pallone e non forziamo, lasceremo meno possibilità a loro di correre in contropiede, questa sarà la prima regola. Per il resto, conosciamo la loro qualità, non è un caso che abbiano perso solamente tre volte. Quella di domenica sarà la classica gara in cui dobbiamo concentrarci sulle nostre cose, provando a fare un passo avanti. Gara importante per noi, ma dobbiamo pensare che ne abbiamo altre tre per ottenere la salvezza. È importante che i nostri ragazzi si confrontano a viso aperto, a mente leggera e con entusiasmo. Bisogna che non ci facciamo condizionare dall’ambiente, andremo a giocare nella Scala del basket, vogliamo essere rispettati, come noi rispettiamo sempre tutti, facendo il nostro basket, non sconvolgendo niente”.

Tommaso Fantoni (giocatore) – “Andremo a Bologna vogliosi di fare una buona gara, di cercare di imparare qualcosa da loro, da attuare magari nelle ultime tre gare che per noi saranno fondamentali. Al Pala Dozza con la voglia di fare bene, davanti ai nostri tifosi che si sono sbattuti a venire in una gara storica. Partita vera, che varrà anche per noi. Affronteremo un dream team, la Lavoropiù ha due-tre giocatori davvero super in ogni ruolo, caratura dimostrata fino ad ora, inciampando pochissime volte. La chiave? Dobbiamo cercare di contrastare il più possibile la Fortitudo, sappiamo che è una squadra estemporanea, ha talento e fisicità, cercheremo di fare un miracolo per contrastarli, non sarà affatto facile, ma sarà una gara divertente da giocare”.

Note – Folarin Campbell (distorsione di secondo grado alla caviglia sinistra patita contro Udine domenica scorsa) è in fortissimo dubbio. Durante la settimana il giocatore ha effettuato le terapie del caso.

Media – Diretta Sportitalia (ch.60 ddt e 225 Sky) e in streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

 

 

HERTZ CAGLIARI – BAKERY PIACENZA

 

Dove: PalaPirastu, Cagliari

Quando: domenica 31 marzo, 16.00

Arbitri: Beneduce, Maschio, Patti

Andata: 77-74

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2V3Pidk

 

QUI CAGLIARI

Federico Manca (assistant coach) – “Quella di domenica è una sfida molto importante per entrambe le squadre, un vero match-point, un eventuale nostra vittoria significherebbe 2-0 negli scontri diretti e 4 punti di vantaggio sulla Bakery. Affrontiamo una squadra rinnovata rispetto al girone di andata: sotto canestro hanno perso un uomo d’area come Crosariol, sostituito da Spera, mentre nel pacchetto esterni hanno aggiunto Keith Appling, playmaker rapido e di talento con molti punti nelle mani, che nella gara di esordio ha preso il posto di Marques Green. L’obiettivo è quello di scendere in campo con il piglio giusto, con aggressività e determinazione, ma senza farci prendere dal nervosismo o dalla frenesia, bisogna giocare questa partita su tutti e 40 minuti, con pazienza, muovendo la palla per cercare il miglior tiro o soluzione possibile. Quella di domenica scorsa è stata una prestazione opaca, abbiamo approcciato male la partita, mettendo sul parquet poca energia e non riuscendo mai a cambiare marcia. L’atteggiamento mostrato in settimana dai ragazzi è  stato molto positivo, siamo consapevoli della posta in palio e determinati a portarla a casa”.

Ousmane Diop (giocatore) – “Quella con la Bakery Piacenza è una partita che non possiamo sbagliare, sappiamo quanto valgono questi 2 punti, non dobbiamo fare altro che scendere in campo uniti e aggressivi dal primo minuto, difendendo forte su ogni possesso. In attacco abbiamo tante possibilità e tanti giocatori che possono essere decisivi, ma è in difesa che dobbiamo fare tutti un passo in avanti. Conosciamo i punti di forza dell’avversario, hanno inserito un giocatore di spessore come Appling, un playmaker diverso da Marques Green e che da subito si è imposto come primo terminale offensivo della squadra. Vogliamo regalare una grande gioia ai nostri tifosi, da troppo tempo non lo facciamo nelle gare casalinghe, abbiamo i mezzi necessari per portare a casa questa partita, ne sono convinto”.

Note – Infermeria: Marco Allegretti assente nel match di domenica scorsa contro Mantova a causa di un attacco influenzale, ha ripreso a lavorare con il gruppo e sarà regolarmente a disposizione di coach Iacozza. Sempre indisponibile Ferdinando Matrone che ha chiuso la stagione anzitempo a causa di un infortunio al polso.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il  match su Radio Sintony.

 

QUI BAKERY PIACENZA

Gennaro Di Carlo (allenatore) – “La nostra sconfitta contro Imola è riconducibile ad un mix di due fattori. Il primo è stato BJ Raymond,  che con le sue caratteristiche tecniche e soprattutto fisiche ci ha dato tanto fastidio nel pitturato. Il secondo fattore invece riguarda noi, che in qualche circostanza potevamo dimostrare una fisicità ed un modo di giocare migliore. Domenica a Cagliari è una partita molto importante. Vincerla, per noi, significherebbe in un colpo solo metterci alle spalle le otto sconfitte consecutive e fare un vero e proprio balzo in avanti in classifica”.

Keith Appling (giocatore) – “Ho scelto di venire a giocare in Italia ed in particolare alla Bakery, dopo tanti anni in America, perché mi hanno parlato di una società solida e di un campionato che si gioca su livelli alti. La partita di settimana scorsa contro Imola, nonostante la sconfitta, è stata molto esaltante e stare sul parquet a lottare con i miei compagni è stato emozionante e divertente. Il rapporto che ho con loro sta migliorando giorno dopo giorno. Sia i coach che gli stessi compagni sono persone stupende”.

Note –  Tutti a disposizione per coach Di Carlo.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

 

DE’ LONGHI TREVISO – CIMOROSI ROSETO

 

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: Salustri, Centonza, Marziali

Andata: 67-58

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2TCWsDz

 

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Dopo la doppia trasferta in Romagna torniamo al Palaverde per affrontare una delle squadre rivelazione del campionato e sicuramente la formazione più atletica del girone. Roseto vive dell’entusiasmo dei suoi giovani, unita al loro talento, con in più l’esperienza di alcuni veterani come Simone Pierich. La partita dell’andata fu durissima come impatto fisico ed intensità, quindi proprio su questo tema domenica dovremo avere il focus, per continuare bene il nostro cammino di avvicinamento ai play off”.

Matteo Chillo (giocatore, centro) – “Vogliamo continuare la nostra striscia vincente. Domenica ci aspetta una squadra fisica, con tanti giovani atletici che vorranno fare una bella partita al Palaverde. Loro sono ancora in corsa per i play off e avranno molti stimoli, lo sappiamo e saremo pronti ad affrontarli al massimo. Stiamo bene e vogliamo dare continuità ai nostri risultati e un’altra soddisfazione ai nostri tifosi”.

Note – Domenica alle ore 18.00 al Palaverde la De’ Longhi Treviso Basket, in striscia vincente da 8 partite e al secondo posto in classifica nella A2 Est con 40 punti, riceve per la 27^ giornata la Cimorosi Roseto, 8^ in classifica con 26 punti. Gli abruzzesi nell’ultimo turno hanno battuto 82-72 l’Assigeco Piacenza (21 punti Sherrod, 16 Rodriguez). All’andata TVB vinse in trasferta 67-58 (15 Burnett, 14 Tessitori). Accreditati al match numerosi scout NBA che saranno al Palaverde per seguire il “prospetto” italo-camerunense degli Sharks Paul Eboua. Apertura casse ore 16.30, ancora disponibili biglietti per ogni ordine di posto. Vendita on line fino a domenica alle 12.00. Nei punti vendita biglietti disponibili fino a sabato: Wind Sperotto a Treviso, Silea Emisfero e Conegliano, Elettrodomestici Zanatta a Camalò, 3Store a Treviso. Nel pre partita verranno premiati a centrocampo Andrea Stefani ed Andrea Pozzebon, portacolori dei Baskettosi Treviso che hanno vinto la settimana scorsa la medaglia di bronzo con la Nazionale Italiana agli Special Olympics World Games di Abu Dhabi 2019. Domenica nelle palestre messe a disposizione dal Comune di Villorba si terranno le fasi finali della School Cup, torneo scolastico che ha portato circa 500 finalisti del “3 contro 3” dopo le selezioni nelle provincie di Treviso e Belluno che hanno visto in gara circa 17.000 ragazzi e ragazze delle Scuole Medie. Le squadre finaliste giocheranno le partite di finale per il titolo della School Cup di categoria (1^, 2^ e 3^ media) proprio sul parquet del Palaverde e verranno premiate nell’intervallo della partita TVB-Roseto, prima della foto di gruppo a centrocampo con i rappresentanti degli organizzatori: FIP, TVB, Pall. Treviso, Ufficio Scuola e gli sponsor Solid World, Lattebusche e Liceo G.Galilei.

Media – Diretta su LNP TV in video streaming (in abbonamento, si accede da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita tv martedì alle 20.45 su TeleNordest (canale 19 dtt).

 

QUI ROSETO

Brandon Sherrod (giocatore) – “L’importanza della gara trevigiana è sotto agli occhi di tutti, loro per blindare la seconda posizione in ottica playoff e noi per mantenere aperti i giochi post season. Treviso è squadra costruita per essere sicuramente tra le prime e lo stanno ampiamente dimostrando, hanno due americani di grande livello, Tessitori si sta confermando ad alti livelli anche quest’anno, e sicuramente sono una squadra molto ma molto atletica e senza dimenticare che sono la miglior difesa di tutto il girone. Noi giocheremo, come sempre, il nostro basket, fatto di energia, di intensità, di aggressività, ovviamente senza mollare mai, anche se sappiamo che il match sarà molto duro”.

Note – Eboua e Nikolic, usciti anzitempo nel match di domenica scorsa contro Piacenza, dovrebbero essere della gara.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

 

GSA UDINE – UNIEURO FORLÌ

 

Dove: Palasport “Carnera”, Udine

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: Dori, Chersicla, Almerigogna

Andata: 82-88

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UaBHUg

 

QUI UDINE

Davide Micalich (general manager) – “Sono convinto che la squadra sarà all’altezza della situazione e giocherà una grande partita contro un’avversaria forte che arriverà a Udine per vendere cara la pelle. La fiducia nel gruppo è immutata. Sono certo che i ragazzi sapranno stringere i denti e andare oltre le difficoltà di un periodo in cui la fortuna ci ha un po’ voltato le spalle”.

Alberto Martelossi (allenatore) – “Domenica scorsa, a Ferrara, pensando di cominciare il ciclo preparatorio ai play-off, abbiamo perso la prima partita. Ora, dobbiamo dimenticare quello che è successo e puntare alla seconda gara con uno stimolo in più. Forlì è una buona squadra, similare a noi per talento, con molti giocatori pericolosi da tre punti. Dovremo, quindi, fare attenzione ai tiri dall’arco e in transizione e alla lotta a rimbalzo, aspetto in cui siamo stati carenti nelle ultime sfide. Stiamo attraversando un momento non perfetto sotto il profilo psico-fisico, pertanto dovremo superare l’ostacolo. Servirà l’aiuto dei nostri tifosi per affrontare insieme i momenti difficili nel corso della partita”.

Note – Capitolo infermeria: sempre out Riccardo Cortese che due turni fa ha subìto la frattura del capitello radiale del gomito destro e i tempi di recupero sono ancora da definire. Domenica, le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda la sera stessa alle 23 su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

 

QUI FORLÌ

Renato Pasquali (General Manager) – “Sarà una partita tra due squadre ferite, con la differenza che Udine si gioca il posizionamento playoff, noi dobbiamo ancora guadagnarceli e vincendo a Udine significherebbe qualificazione matematica e ancora qualche speranza di agganciare il quinto posto. Sarà una partita spigolosa e dura, probabilmente poco tecnica perche la voglia e la necessità di vincere andranno oltre il piano partita. Abbiamo motivazioni e facce giuste per dare battaglia, sono sicuro che i giocatori sono consapevoli che è finito il tempo in cui si può giocare solo una buona partita: conterà soprattutto il risultato”.

Daniel Donzelli (giocatore) – “Mi sento bene. È strano, perché più si va avanti, più noi giocatori tendiamo a essere più stanchi e acciaccati, invece per me sta avvenendo il contrario. Sono passati solo pochi giorni dall’arrivo di coach Nicola, ma l’ho apprezzato molto fin dal primo allentamento e sono davvero felice che mi abbia dato fiducia domenica. Sappiamo quanto la partita di Udine potrebbe essere importante per la classifica, ma non dobbiamo caricarci di eccessiva pressione”.

Note – Stagione finita per Tommaso Oxilia, il resto del gruppo è regolarmente a disposizione di coach Nicola.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram. Differite su Teleromagna.

 

 

POMPEA MANTOVA – BALTUR CENTO

 

Dove: Grana Padano Arena, Mantova

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: Brindisi, Morassutti, Raimondo

Andata: 70-65

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Yxy9uA

 

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Ora per loro è rientrato James White che è stato un loro grande colpo di mercato. Sicuramente il suo ritorno nel gruppo porta leadership, forza fisica e un giocatore versatile e di grande pericolosità, che ha giocato in alto livello. Affianco ha influito anche l’arrivo di Taylor, realizzatore con molti punti nelle mani. Dunque la coppia di americani di Cento è una coppia di alto profilo. Parallelamente c’è anche un’ossatura di italiani che è la stessa di inizio stagione, giocatori con esperienza comprovata in A2. Sono un gruppo con una sua identità. Sarà una partita da affrontare semplicemente con le nostre caratteristiche, l’umiltà, la concentrazione, l’entusiasmo e l’energia di questo periodo, esattamente come abbiamo fatto con Ferrara, Ravenna, Verona e Udine, nelle partite casalinghe precedenti. Sappiamo dunque come prepararci con il massimo rispetto per l’avversario di turno che arriverà con tanta motivazione”.

Tommaso Raspino (giocatore) – “A questo punto del calendario qualsiasi partita è per tutti una finale, soprattutto per chi deve centrare l’obiettivo salvezza. Sappiamo che Cento verrà qui per vincere e per fare una partita tosta e ci sarà anche del loro tifo a supportarli. Dunque, mentalmente noi dovremo sicuramente essere pronti ad una gara intensa e vera. Incontreremo una squadra secondo me diversa da quella che è stata nelle ultime partite. Dovremo essere bravi a limitare i loro punti di forza, però, la nostra identità di squadra in questo momento ci può permettere con la giusta mentalità di affrontare la partita senza avere sulle spalle un peso come quello che probabilmente avranno i nostri avversari. Questo è sicuramente un vantaggio a nostro favore ma occorre avere la testa collegata”.

Note – Fuori per infortunio Matteo Ferrara.

Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

QUI CENTO

Luca Bechi (allenatore) – “Dobbiamo ripetere la partita fatta contro la Fortitudo: adesso siamo una squadra. Noi dobbiamo pensare a vincere una partita alla volta: la mia esperienza mi dice che nelle ultime 3/4 partite di campionato ci sono dei risultati particolari. Ora tocca a noi fare un risultato particolare: vincere. Ci crediamo: domenica sarà una battaglia di nervi: dobbiamo restare molto lucidi e molto determinati”.

Michele Benfatto (giocatore) – “Siamo in un buon stato di forma, stiamo lavorando bene: ci manca solo il risultato. L’atmosfera è quella giusta, ci aspetta uno sprint finale di quattro partite, che saranno fondamentali. Dobbiamo assolutamente vincere per salvarci. Mantova è una squadra ostica, hanno un lungo (Morse) molto atletico, in più il gruppo di italiani è molto affiatato. Loro lotteranno fino alla fine, visto che sono in corsa per i playoff. A noi servirà tutto l’aiuto dei tifosi e del pubblico, per conquistare la salvezza che vogliamo noi e che vuole tutta la città di Cento”.

Note – Tutto il roster biancorosso è a disposizione di coach Bechi. Previsto almeno un centinaio di tifosi a seguito della squadra.

Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass, e coperta dalla radiocronaca di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

 

 

ASSIGECO PIACENZA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: Yang Yao, D’Amato, Buttinelli

Andata: 70-76

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2OAmbMg

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Affrontiamo Montegranaro, squadra che ormai da due anni viaggia nelle zone alte della classifica e che attualmente condivide il secondo posto con Treviso. La Poderosa non è più una sorpresa, quest’anno è stata la squadra più continua dell’intero girone, senza cali di rendimento, sopratutto in trasferta dove si è dimostrata superiore alle altre. Noi non dovremo guardare alla classifica e allo status di chi affronteremo, ma solamente a noi stessi, lottando per donare una gioia ai nostri tifosi e dare continuità agli ultimi risultati casalinghi. Per poter sognare, a volte, bisogna fare delle imprese e quella di domenica pomeriggio dovrà essere una di queste!”.

Michele Antelli (giocatore, playmaker) – “Incontriamo una squadra forte che ha dimostrato di poter lottare per la promozione diretta in Serie A. Nonostante il fattore campo a nostro favore, partiremo da underdogs. Questo non ci deve abbattere ma caricare dato che siamo già stati in grado di compiere delle autentiche imprese in questo campionato. Montegranaro è una squadra forte fisicamente, con Simmons sotto canestro, ma anche di qualità. Inevitabilmente dovremo alzare il livello qualitativo del nostro attacco se vorremo giocarcela fino in fondo. Ci aspettiamo una partita durissima, una autentica battaglia”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “L’Assigeco è una formazione che punta ormai decisamente ai playoff. Con il ritorno di Bossi ha allungato le rotazioni a 11 giocatori ed è una squadra che ama giocare ad alto ritmo, con tanti possessi. Sarà una partita nella quale dobbiamo ritrovare l’entusiasmo della quotidianità. Abbiamo fatto talmente tanto fino ad ora che una partita a vuoto come contro Verona sembra poco al confronto. Dobbiamo ritrovare il piacere nel guadagnarci quel ‘poco’ che ogni partita può dare all’interno del ‘tanto’ che è rappresentato da simpatia, visibilità e titolo di squadra rivelazione della stagione”.

Filippo Testa (giocatore) – “Sarà l’ennesima partita difficile da affrontare in questa stagione. La Assigeco ha la ghiotta occasione di giocarsi l’accesso ai playoff e ha le carte in regola per giocarseli, con una squadra composta da giovani interessanti e giocatori più esperti come Formenti e Murry. Noi stiamo lavorando bene, la sconfitta contro Verona è alle spalle, andremo a Piacenza per riscattarci”.

Note – Squadra al completo.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

 

 

TEZENIS VERONA – ORASÌ RAVENNA

 

Dove: AGSM Forum, Verona

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: E. Bartoli, Marota, Callea

Andata: 88-76

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2OwxHbx

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Settimana particolare, vigilia di una partita che ritengo complicata ed estremamente insidiosa. L’arrivo di Marino ha alzato il livello di IQ cestistico di Ravenna, la presenza di Smith, lo dicono i numeri, è offensivamente estremamente particolare e di grande peso specifico. Hairston è un punto di riferimento inequivocabile dentro l’area in entrambi i lati del campo. Al loro fianco ci sono due tipologie di supporto. Gli specialisti, mi riferisco a Montano e Jurkatamm, il tiro da tre punti, la loro caratteristica principale in grado di ‘spaccare’ i momenti della partita. L’esperienza, il pragmatismo e la capacità di leggere la partita riconoscendo cosa fare in modo efficace: rappresentata da Masciadri, Gandini, Cardillo. Necessario da parte nostra avere presenza, attenzione e capacità di lettura di livello. Perché Ravenna può schierare quintetti tra loro differenti. Ancora più importante essere connessi tra noi, avere una buona interpretazione delle situazioni, ai fini di garantirci una corretta lettura offensiva per reagire alle differenti difese tattiche che Ravenna può proporre. Siamo consapevoli che loro corrono e giocano per conquistare un posto playoff, viaggiano con grande motivazione”.

Jazzmarr Ferguson (giocatore) – “6 vittorie consecutive sono il risultato del nostro gioco di questo periodo e di quanto abbiamo costruito. Ogni giocatore è inserito nel sistema, condividendo tutti gli obiettivi del team. Vogliamo continuare a costruire sempre meglio la nostra pallacanestro in vista dei playoff. Il prossimo avversario sarà Ravenna che sicuramente arriverà a Verona per giocare una partita di livello. Noi vogliamo dimostrare che siamo una squadra matura contro un avversario che sta lottando per entrare nella griglia dei playoff”.

Note – Non dovrebbe essere a rischio la presenza di Vujacic nonostante la frattura al naso. L’atleta dovrebbe scendere in campo con una maschera protettiva. Apertura botteghini alle 16.30.

Media – Match trasmesso in diretta su LNP Tv Pass in streaming.

 

QUI RAVENNA

Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – “Andiamo ad affrontare una Verona che si sta distinguendo oltre che per un roster di assoluto livello con gli innesti di Poletti e di Vujacic ed il recupero di Udom, anche per la qualità di gioco di squadra che sta esprimendo. Da parte nostra, veniamo dalla prima settimana difficile dopo un mese e mezzo a causa di alcuni acciacchi che ci hanno colpito inficiando la qualità degli allenamenti, tuttavia per la battaglia di domenica sappiamo che nessuno si tirerà indietro e la affronteremo quindi con grande rispetto verso il valore degli avversari ma senza paura”.

Adam Smith (giocatore) – “Inizia la volata finale per raggiungere l’obiettivo dei playoff e per l’OraSì inizia con un confronto difficilissimo. Verona in questo momento è tra le favorite per la seconda promozione in Serie A perchè dispone di tantissima qualità anche grazie agli innesti di Vujacic e Poletti. Dovremo giocare al meglio per rendere la vita dura alla Tezenis, cercando soprattutto di limitare l’impatto dei loro tiratori dalla distanza”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

 

LE NATURELLE IMOLA – TERMOFORGIA JESI

 

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 31 marzo, 18.00

Arbitri: Caforio, Materdomini, Bartolomeo

Andata: 107-113 d. 1 t.s.

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2CJNgrx

 

QUI IMOLA

Tommaso Bergamini (direttore sportivo) – “Siamo molto soddisfatti perchè il nostro obiettivo è stato raggiunto ed è davvero una grande soddisfazione per noi. È stata una stagione difficile ma allo stesso tempo soddisfacente, in particolare dopo l’infortunio di Patricio Prato della seconda giornata, questo obiettivo raggiunto acquisisce ancor piu valore. Siamo davvero molto contenti e vanno i complimenti sia ai ragazzi che a tutto lo staff. Domenica sarà una partita importante per ripartire dopo Piacenza. Chiaramente è una partita che andrà giocata al massimo, come tutte le partite, soprattutto in casa nostra davanti al nostro fantastico pubblico che sarà sicuramente numeroso. Quella con Jesi, come le tre partite successive, verranno giocate al 100% e quando arriveremo al 20 aprile vedremo a che punto saremo”.

Note – Nulla da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Imola ha centrato domenica scorsa il suo obiettivo stagionale con 4 giornate di anticipo e da qui alla fine giocherà per provare ad entrare nei play off. Hanno disputato una grande stagione superando anche il gravissimo infortunio di Prato  e tutto ciò testimonia la qualità del lavoro svolto dal coaching staff e dai giocatori. Il loro è uno dei campi più caldi del girone, un ambiente dove il sostegno del pubblico spinge la squadra a grandi prestazioni. Noi dovremo avere consapevolezza di tutte le difficoltà che andremo ad incontrare ma al tempo stesso ci dovremo concentrare sulla prestazione da mettere in campo con voglia e determinazione adeguati, per centrare quei due punti esterni che ci mancano da troppo tempo. La possibilità di traguardare la salvezza c’è, sta a noi dare tutto quello che abbiamo ed anche qualcosa in più per centrarla”.

Giacomo Maspero  (giocatore) – “Imola è una squadra molto forte e lo dimostrano i punti in classifica che detiene. In casa esprime il suo gioco migliore e dunque per noi sarà una sfida molto difficile da preparare alla perfezione. I nostri avversari hanno due tra gli americani più forti della lega ed anche il pacchetto di italiani non è da meno. Dovremo cercare di riscattare il passo falso casalingo con Ravenna e sfatare quel tabù esterno che ci portiamo dietro da inizio stagione”.

Note – Penultima fatica esterna di stagione per la truppa di coach Cagnazzo che ad Imola potrà contare su  tutti i giocatori a disposizione. In palio due punti pesantissimi in chiave salvezza, ex di turno Tim Bowers.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a  LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy