Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 28^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 28^ giornata del girone Est

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Terzultima giornata di stagione regolare nel girone Est di Serie A2 Old Wild West. Sette gare in contemporanea domenica 7 aprile alle 18.00, alle 20.00 il posticipo tra Ravenna e Treviso in diretta su Sportitalia. La Fortitudo Bologna è già promossa in Serie A.

Domenica 7 aprile, ore 18.00
Forlì: Unieuro-Lavoropiù Fortitudo Bologna
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Pompea Mantova
Piacenza: Bakery-G.S.A. Udine
Ferrara: Bondi-Assigeco Piacenza
Roseto: Cimorosi-Tezenis Verona
Jesi: Termoforgia-Hertz Cagliari
San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Le Naturelle Imola Basket
Domenica 7 aprile, ore 20.00
Ravenna: OraSì-De’ Longhi Treviso

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 48, De’ Longhi Treviso 42, XL Extralight Montegranaro 42, Tezenis Verona 36, G.S.A. Udine 32, Unieuro Forlì 28, Pompea Mantova 26, Cimorosi Roseto 26, OraSì Ravenna 24, Le Naturelle Imola Basket 24, Assigeco Piacenza 22, Bondi Ferrara 20, Hertz Cagliari 18, Termoforgia Jesi 16, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 14

RAVENNA-TREVISO IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 28^ giornata, tredicesima di ritorno, nel girone Est diretta della gara tra OraSì Ravenna e De’ Longhi Treviso, domenica 7 aprile alle 20.00 dal Pala De Andrè di Ravenna.

LE PARTITE

UNIEURO FORLÌ – LAVOROPIÙ BOLOGNA

Dove: Unieuro Arena, Forlì
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Dionisi, Gagno, Mottola
Andata: 95-97 d. 1 t.s.
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FN57OT

QUI FORLÌ
Davide Bonacini (giocatore) – “Sappiamo quanto sia importante per Forlì questo incontro e abbiamo bisogno di riscattarci. La Fortitudo, anche se ha appena festeggiato la promozione in Serie A, non verrà certo qui per fare una passeggiata. Questo è un match che può essere un’arma a doppio taglio, da un lato loro scenderanno in campo giocandosela ma saranno più tranquilli, dall’altro per noi c’è la pressione e tanta voglia di fare bene. Con Bologna finisce un ciclo terribile. Adesso rimangono due colpi in canna che non possiamo assolutamente sbagliare”.
Note – Match Sponsor Salaroli, le pause della partita saranno animate dalle Unieuro Cheer. Le squadre saranno accompagnate in campo dai giovani della squadre One Team che hanno partecipato al torneo ‘Basket for Children’. Coreografia speciale sugli spalti con l’Unieuro Arena vestita di biancorosso.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram. Differite su Teleromagna.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Marco Carraretto (General Manager) – “Il pensiero al futuro, inevitabilmente, c’è già ma vogliamo onorare al meglio gli impegni che ancora mancano per chiudere questa stagione. Ci siamo goduti per un paio di giorni la gioia per questo risultato così importante raggiunto con largo anticipo. Quest’anno abbiamo fatto un buon lavoro ed è giusto anche fermarsi per riorganizzare le idee per il prossimo anno e cercare di fare il meglio possibile per quella che sarà l’avventura in serie A. Sappiamo che il record di vittorie può ancora essere alla nostra portata e cercheremo di ottenerlo. Il passaggio di categoria comporterà un salto di qualità incredibile, ma credo che sia efficace quello che abbiamo fatto quest’anno stabilendo subito i ruoli. Una volta che uno sa qual è la sua posizione e il suo compito non ci sono sorprese. Stava nella maturità dei giocatori capire se questo era un progetto che poteva andar bene per quelle che sono le caratteristiche e le ambizioni dei singoli e tutti hanno saputo rispondere ‘presente’. La chiarezza nel distribuire le responsabilità è stata fondamentale. Inutile negarlo: siamo felici e credo si possa dire che ci siamo meritati e ci stiamo meritando tutti questa grande gioia”.
Note – Squadra sempre priva di Giacomo Sgorbati.
Media – Diretta televisiva su TRC (canale 15 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass. Differita televisiva su TRC lunedì 8 aprile alle ore 23.30.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Cappello, Saraceni, Callea
Andata: 70-65
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FZ1neu

QUI MONTEGRANARO
Stefano Vanoncini (vice allenatore) – “La squadra si sta preparando alla gara con grande attenzione perché Mantova, al di là del passo falso con Cento in casa e anzi a maggior ragione per quello, è una squadra che è in un ottimo momento di forma e sta giocando molto bene. Sarà una partita decisamente tosta, la squadra lo sa e si sta allenando di conseguenza”.
Iacopo Squarcina (assistente allenatore) – “Mantova è una squadra che riesce a mettere tanta energia in campo, soprattutto nella parte difensiva dove hanno giocatori capaci di fare la differenza: penso a Raspino, uno dei migliori difensori sugli esterni del campionato, e a Morse, che oltre a correre benissimo il campo, è anche uno che in tira giù oltre 4 rimbalzi offensivi a partita. Occhio poi a Veideman e Visconti: il primo ha cambiato il loro campionato da quando è arrivato, il secondo uscendo dalla panchina con il suo tiro spesso riesce a spaccare le partite”.
Note – Squadra al completo.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Giocheremo su di un campo ostico, contro una squadra che sta cercando il secondo posto e con grandi motivazioni. Anche noi abbiamo fortissime motivazioni, come Montegranaro, perché vogliamo i playoff e dare tutto quello che abbiamo per raggiungere questo obiettivo, che prima era insperato. Raggiunto l’obiettivo primario della salvezza, ora siamo tutti fortemente concentrati sullo step successivo. Noi domenica dobbiamo concentrarci sulla prestazione, allora potremo competere con la giusta faccia e ardore; il risultato è la conseguenza della prestazione”.
Lorenzo Maspero (giocatore) – “Siamo carichi e veniamo da una buona settimana di allenamento. Siamo umili. Domenica per me sarà un’emozione tornare al Palasavelli a giocare. Montegranaro è una squadra solida, soprattutto in difesa, mentre in attacco ha giocatori di talento che hanno qualità offensive di livello superiore. Sarà importante contrastare i giocatori più pericolosi e portarla a casa, credo che ce la possiamo fare”.
Note – Fuori per infortunio Matteo Ferrara.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

BAKERY PIACENZA – GSA UDINE

Dove: PalaBakery, Piacenza
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Masi, Terranova, Martellosio
Andata: 77-92
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2YOlUdi

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Questa contro Udine è la partita chiave per noi. La nostra corsa salvezza ora è legata al preservare il penultimo posto e ad evitare la retrocessione diretta, per cui questa sfida casalinga è un po’ la nostra ultima spiaggia. Se vogliamo rimanere vivi in questa corsa, che è contornata da tanta tensione ed emotività, sarà imprescindibile una vittoria contro la formazione friulana. Purtroppo non saremo al completo: Pastore si è infortunato la settimana scorsa e presumo non sarà della partita. Con un reparto esterni molto limitato dovremo fare di necessità virtù”.
Riccardo Castelli (giocatore) – “Affrontare questo momento della stagione non è semplice. Nonostante la sconfitta di Cagliari dobbiamo continuare a credere nella salvezza perché nulla è ancora perduto. Abbiamo dimostrato già diverse volte di potercela giocare con chiunque, ed è essenziale allenarci con questa mentalità e lavorare insieme per raggiungere il nostro obiettivo”.
Note – Indisponibile Andrea Pastore per una lesione muscolare al gemello mediale.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com) collegamenti su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI UDINE
Davide Micalich (general manager) – “Siamo usciti bene dalla vittoria con Forlì preparando con grande puntiglio una trasferta che, sono certo, affronteremo senza cali di tensione e con la giusta determinazione. Abbiamo grande rispetto per un avversario che avrà motivazioni fortissime, ma la squadra è pronta, vuole blindare il quinto posto vincendo e convincendo”.
Alberto Martelossi (allenatore) – “Giocheremo contro una squadra affamata di punti e questo è il pericolo maggiore, però noi vogliamo rispettare quello che ci siamo detti 15 giorni fa. Ossia, di giocare le ultime cinque partite di stagione regolare come se fossimo nei play-off. Quindi, avendo perso gara 1 a Ferrara e vinto gara 2 con Forlì, ora non possiamo indebolirci mentalmente. Dovremo essere bravi ad adattarci alla diversità della Bakery, essere consistenti a rimbalzo ed aggressivi in difesa”.
Note – Capitolo infermeria: sempre out Riccardo Cortese che tre turni fa ha subìto la frattura del capitello radiale del gomito destro e i tempi di recupero sono ancora da definire.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

BONDI FERRARA – ASSIGECO PIACENZA

Dove: MF Impianti Palace, Ferrara
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Wassermann, Almerigogna
Andata: 93-89
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2HZnELI

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “Mi aspetto una gara dura, bisogna che siamo bravi a non avere fretta, non ci dobbiamo innervosire, anche perché 40 minuti sono lunghi, dobbiamo avere l’approccio giusto, non andando oltre il carico emotivo, ma essere in controllo. Dobbiamo essere sporchi, brutti e cattivi, bisogna che con le buone e le cattive la portiamo a casa, non andando fuori di testa. Abbiamo la consapevolezza che noi ci siamo, adesso bisogna che lo facciamo vedere per altri 40 minuti, per cercare di avere un finale di stagione senza problemi. L’Assigeco? Murry è un ex Nba, ha qualità; Formenti è un tiratore micidiale, ha giovani freschi, mentre Ogide dà sostanza: compagine solida, ben allenata da coach Ceccarelli, siamo consapevoli che sarà una partita dura. La chiave? Dobbiamo essere noi stessi, avendo il focus ancora di più sulla difesa, in questi tipi di gare l’approccio difensivo fa la differenza. Campbell e Fantoni? Stanno lavorando a parte, qualche schiarita c’è”.
Gabriele Ganeto (giocatore) – “Per noi sarà una finale, arriviamo da un periodo discreto, abbiamo fatto una buona gara a Bologna, anche se contro una corazzata come quella bolognese non è bastato. Pensiamo a Piacenza, squadra bene allestita, con un buon mix fra giovani e giocatori maggiormente esperti, squadra fisica e pericolosa dal punto di vista offensivo, dal canto nostro stiamo cercando di recuperare un po’ di energie fisiche e mentali per arrivare al meglio a questa gara. La chiave di volta? Bisogna che siamo aggressivi in difesa, se riusciremo a tenere Piacenza sotto i 70 punti, abbiamo buone possibilità di vincere, è chiaro che loro amano giocare in velocità, hanno tiratori molto pericolosi da fuori, Ogide sarà un’arma che dobbiamo cercare di limitare. Partiamo dalla difesa, per ottenere fiducia in attacco. Parlando del pubblico, spero che i ferraresi rispondano in massa e corrano a sostenerci, abbiamo bisogno dei nostri tifosi per vincere tutti assieme”.
Note – Folarin Campbell (distorsione di secondo grado alla caviglia sinistra) e Tommaso Fantoni (leggera contrattura al polpaccio sinistro) durante la settimana hanno lavorato a parte e svolto le terapie del caso, con l’obiettivo di essere della gara contro l’Assigeco Piacenza. Il loro utilizzo sarà deciso a ridosso della palla a due del tardo pomeriggio di domenica. Per i tifosi biancazzurri, promozione speciale: biglietti gratis in curva, mentre chi acquisterà un tagliando negli altri settori dell’MF Palace avrà diritto a un biglietto omaggio per un amico nel medesimo settore.
Media – Diretta su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/04/04/bondi-ferrara-vs-assigeco-piacenza-3?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Entriamo nel rush finale con le ultime tre partite di regular season, quelle che potrebbero regalarci ancora il sogno playoff dopo una salvezza arrivata con grande anticipo rispetto ai programmi stagionali. Andremo a Ferrara consci del fatto che potrebbe essere la nostra ultima occasione per agganciare il treno playoff e, come abbiamo sempre fatto fino ad ora, onoreremo al massimo l’impegno provando a portare a casa la vittoria”.
Nikolai Vangelov (giocatore, centro) – “Ferrara è una squadra molto fisica con dei bravissimi tiratori da tre punti. Quindi ci aspetta una partita molto tosta anche perché loro sono ancora in piena lotta per la salvezza quindi saranno affamati di punti. Noi andremo comunque là per vincere!”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

CIMOROSI ROSETO – TEZENIS VERONA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Noce, Caruso, Calella
Andata: 97-105 d. 3 t.s.
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2WIDUnp

QUI ROSETO
Paul Eboua (giocatore) – “Contro Verona ci aspetta una gara estremamente difficile, una squadra molto forte, esperta, e che soprattutto arriva da sei vittorie consecutive. Rispetto alla gara di andata, dove tra l’altro andammo molto vicini alla vittoria dopo tre supplementari, hanno recuperato un giocatore molto importante per loro come Udom, ed in più hanno aggiunto un top per questa categoria come Vujacic, atleta che non ha bisogno di presentazioni e che da quando arrivato sta dimostrando tutto il suo valore. Nonostante qualche problema settimanale a livello fisico ci stiamo preparando nel modo giusto per affrontare questo test complicato: vincere significherebbe fare un grande passo in avanti verso la rincorsa playoff, anche se mancano poi altre due gare. Giocheremo, come sempre, con grande energia, intensità, e con il calore e tifo del nostro pubblico speriamo di fare un’altra impresa”.
Note – In dubbio la presenza di Lazar Nikolic, infortunatosi due settimane fa al ginocchio, nel corso del match tra Roseto e Piacenza: si deciderà all’ultimo sull’utilizzo del play serbo classe ’99. Ex della gara Simone Pierich e coach Luca Dalmonte.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Mi assumo la responsabilità nel definire Roseto la sorpresa del campionato sia per i risultati che per la modalità con cui li ha ottenuti. Sta concretamente lottando per un posto play off avendo mantenuto sistema di gioco e roster integro, che fa onore al progetto che la Stella Azzurra, migrata a Roseto, si è posta all’inizio di questa stagione. Giocano una pallacanestro fuori dal coro rispetto alle restanti concorrenti del nostro girone. Una pallacanestro ‘propria’ ed è evidente quanto siano identificabili. Atletismo, energia, taglia permettono a Roseto di sviluppare un attacco di intensità, di continua ricerca dell’area, del ferro…in quanto contropiede, 1 contro 1, tagli e rimbalzi in attacco. Difensivamente sfruttano al meglio quelle che sono le caratteristiche individuali, la cui somma ha creato un sistema complicato da attaccare, in quanto prevede spesso un mismatch di atletismo a loro favore. Merito della lungimiranza del progetto e del perseguirlo all’intero staff manageriale e tecnico. Aggiungo pubblici complimenti alla coppia di americani in quanto si sono adeguati a questa modalità di gioco, contribuendo con performance individuali di livello, ma ancor di più a Simone Pierich, perché in questo contesto così particolare, è riuscito a mantenere il suo essere e dimostrare grande intelligenza e consapevolezza adeguandosi all’identità della squadra. Da parte nostra è necessario: pareggiare l’atletismo con energia mentale. Avere una presenza difensiva che abbia come priorità la difesa dell’area e il controllo dei rimbalzi. Garantire una buona esecuzione offensiva per non farci spingere lontani dai nostri obiettivi. Presenza ed essere smart nel leggere le difese che Roseto può proporre”.
Francesco Candussi (giocatore) – “Per noi è un momento molto positivo, dentro il quale stiamo ricercando un equilibrio nuovo dopo l’inserimento di Vujacic e il reintegro di Mattia (Udom, ndr). Queste tre partite che ci separano dal termine della regular season sono importanti per la ricerca di questo assetto e per consolidare la posizione in classifica perché il nostro obiettivo è quello di arrivare al termine della stagione regolare nella miglior posizione possibile. Domenica, a Roseto, sarà una gara insidiosa. È una squadra che ha fatto vedere cose importanti quest’anno, con giocatori nel proprio roster che hanno tanto talento fisico. Possono mettere in difficoltà tante squadre, soprattutto, come hanno già dimostrato, davanti al proprio pubblico. Dobbiamo metterci il massimo dell’impegno per portare a casa questa gara”.
Note – Un problema al gomito ha condizionato l’inizio di settimana di Andrea Amato che ha ripreso regolarmente ad allenarsi nella giornata di giovedì.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass e sul DTT, nella zona di Verona, da Telenuovo.

TERMOFORGIA JESI – HERTZ CAGLIARI

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Yang Yao, Tirozzi, Gonella
Andata: 85-89
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UvxWc8

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica disputeremo una partita decisiva per il nostro obiettivo affrontando Cagliari, squadra che ha dimostrato dopo un avvio difficile tutto il proprio valore. Dovremo vedercela con un avversario atipico, con esterni di taglia fisica e talento, e lunghi molto bravi ad aprire il campo. Cagliari ha grande fisicità ed attitudine per i rimbalzi offesivi e questo la rende un avversario temibilissimo. Noi dovremo ripartire dalla grande attenzione difensiva mostrata ad Imola e soprattutto dalla volontà di combattere tutti insieme su ogni pallone. Siamo consapevoli dell’importanza della posta in palio e faremo di tutto per centrare una vittoria che potrebbe rivelarsi determinante”.
Leonardo Totè (giocatore) – “Quella di Imola è stata una partita molto intensa, una vera battaglia dalla quale siamo stati bravi ad uscire con una vittoria preziosa per l’obiettivo che vogliamo raggiungere. Domenica ci attende un’altra sfida fondamentale per la salvezza ed avremo bisogno del supporto di tutto il nostro pubblico per avere la meglio su Cagliari”.
Note – Coach Cagnazzo avrà tutti gli effettivi a disposizione. In occasione del match la società celebrerà lo “School Day”, iniziativa riservata agli studenti delle scuole jesine che regalerà buoni acquisto di materiale di cancelleria offerti dallo sponsor “Matt” agli Istituti presenti in numero più elevato alla sfida con Cagliari. Ex di turno Giga Janelidze e Andrea Picarelli.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI CAGLIARI
Federico Manca (assistant coach) – “Dopo una lunga rincorsa, iniziata a novembre dal fondo della classifica, siamo arrivati a giocarci la permanenza in A2 senza necessariamente passare dai playout, siamo davvero orgogliosi di questo. Ora manca un ultimo passo rappresentato dalla gara di domenica prossima a Jesi. La formazione di coach Cagnazzo ha beneficiato tanto dell’innesto di Rayvonte Rice, ha recuperato Preston Knowles autore di una buona partita domenica scorsa a Imola. Soprattutto in casa Jesi è capace di imporre il proprio ritmo e giocare con estrema intensità su entrambi i lati del campo. Sono sicuro che l’approccio dei primi minuti sarà fondamentale. Dal canto nostro l’ottima prestazione messa in campo nell’ultima gara casalinga contro la Bakery ha dato grande fiducia a tutto il gruppo. Partiamo per Jesi determinati più che mai, consapevoli dell’importanza della posta in palio e delle insidie che rappresenta un match così delicato per entrambe le formazioni. In questi mesi abbiamo lavorato per arrivare a questo punto della stagione con la speranza di essere ancora in corsa per la salvezza, ci siamo riusciti e non vogliamo fermarci a pochi passi dal traguardo”.
Note – Ex della partita Giga Janelidze e Andrea Picarelli. Infermeria: assente Ferdinando Matrone per un problema al polso.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

BALTUR CENTO – LE NATURELLE IMOLA

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)
Quando: domenica 7 aprile, 18.00
Arbitri: Pierantozzi, Maschio, Pazzaglia
Andata: 81-69
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2VjcLHf

QUI CENTO
Luca Bechi (allenatore) – “La vittoria contro Mantova ci ha dato morale e sensazioni positive: si è creata una empatia, dalla quale ripartire per questo match. I nostri avversari sono una squadra di talento, con un quintetto di giocatori che hanno tutti punti nelle mani, è una squadra che ha fatto vittorie importanti (ad esempio quella a Verona, segnando oltre 100 punti) quindi sarà da prendere con le molle. Noi chiaramente non ci vogliamo fermare qui, vogliamo questa salvezza e imposteremo la partita per vincere davanti al nostro pubblico e conquistare i 2 punti. È una bellissima sensazione avere dietro di sé il pubblico che ci sostiene, tutti insieme: chiedo lo stesso aiuto che abbiamo avuto a Mantova anche nelle prossime partite al PalaSavena, per vincere queste sfide insieme”.
Alberto Chiumenti (giocatore) – “Ci aspetta un’altra partita di assoluta importanza: stiamo lavorando bene… e non abbiamo festeggiato dopo l’ultima partita. Certo, siamo stati molto contenti di aver interrotto il digiuno di vittorie, ma il nostro obiettivo è la salvezza ed è ancora tutta da conquistare. Imola è un’avversaria che ha fatto un ottimo campionato, probabilmente sopra le aspettative di tutti. Ci dobbiamo preparare al meglio: ora credo che dalla società ai tifosi, passando per noi giocatori, abbiamo tutti un unico obiettivo in testa: salvarci. Abbiamo tutti fatto un passo in più, e messo da parte le polemiche, è questo ci ha indubbiamente aiutato a concentrarci sul presente e sulle partite, che sono tutte da vincere: questo è l’unico obiettivo di cui si parla e che vogliamo raggiungere. Il tifo e il supporto si è incanalato verso di noi nella maniera giusta. Vedere un pubblico come quello che ci ha seguito a Mantova ci ha dato una carica pazzesca, e ci ha fatto capire quanto tutta la città di Cento creda in noi e creda ancora in questa salvezza. Io penso che nonostante il limite del giocare a 40 minuti di Cento, il cuore dei centesi domenica sarà al PalaSavena, perché tutti insieme vogliamo mantenere questa categoria per la Benedetto e riportarla a Cento nella prossima stagione: per noi in primis, per tutta la città, per tutti quelli che ci hanno mai lasciato e ci hanno sempre sostenuto, nonostante l’annata difficile”.
Note – Roster al completo a disposizione di coach Bechi. Previsti un centinaio di tifosi di Imola al seguito della squadra. In collaborazione con l’istituto Ramazzini di Bologna, all’ingresso del PalaSavena saranno vendute le Uova di Pasqua di cioccolata dell’Istituto Ramazzini, con le quali finanziare la ricerca indipendente nella lotta al cancro ed alle malattie ambientali.
Media – La partita è trasmessa da LNP TV Pass e seguita dalla radiocronaca web di Radio4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura inoltre su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Domenica abbiamo vanificato un’ottima prestazione di ben 36 minuti e mezzo, sprecando tutto in 3 minuti e poco più, in cui abbiamo perso la ghiotta occasione di mettere in cassaforte 2 punti d’oro in chiave playoff. Nonostante ciò, ci stiamo allenando bene e abbiamo iniziato la settimana di allenamenti con il giusto atteggiamento. Purtroppo con Jesi abbiamo fatto più o meno le stesse partite, sia all’andata che al ritorno e questo ci dispiace. Restiamo comunque convinti e soddisfatti del percorso fatto finora, avendo raggiunto la salvezza, e quindi l’obiettivo richiesto dalla Società, con un mese di anticipo. La situazione in classifica non è cambiata, malgrado la sconfitta di domenica visto che le squadre che ci precedono hanno rallentato perdendo anche loro. Quindi rimaniamo in corsa per provare a fare qualcosa di ancora più bello della salvezza. Adesso dobbiamo proseguire sulla nostra strada pensando a una partita per volta e vedere cosa succede, per cui oggi il nostro unico obiettivo è Cento, dove andremo per vincere”.
Note – Rientro progressivo per Patricio Prato.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

ORASÌ RAVENNA – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 7 aprile, 20.00
Arbitri: Di Toro, Ferretti, Puccini
Andata: 62-85
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Uw95VI

QUI RAVENNA
Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – “Siamo al rush finale, sappiamo di affrontare la super favorita per la seconda promozione finale ma oggi per noi le avversarie sono tutte uguali. Non cambierà il nostro approccio, proveremo a pareggiare fisicità ed energia con tutto ciò che abbiamo, e chiediamo un extra sostegno del pubblico affinchè ci sia un ambiente caldissimo per tutti i quaranta minuti della gara. Il percorso che porta ai playoff passa soprattutto dalle ultime due gare da giocare in casa e vogliamo far sentire il fattore campo a chiunque sarà di scena a Ravenna”.
Josh Hairston (giocatore) – “Nonostante la sconfitta di Verona, arrivata comunque dopo un’ottima gara, siamo ancora in piena corsa per i playoff. Ma con tre partite rimaste, non è il caso di fermarsi a fare calcoli. Saranno tre gare all’ultimo sangue e, soprattutto in casa, dovremo provare a vincere sempre, anche se siamo consapevoli che Treviso è al momento la favorita per la seconda promozione. Ma solo vincendole tutte saremmo sicuri di essere ai playoff”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta tv su Sportitalia e streaming su LNP TV Pass.

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Torniamo in Romagna per una gara molto impegnativa con una squadra che ha cambiato volto con l’arrivo di Marino e che deve assolutamente fare punti playoff. Un altro impegno difficile per testare la nostra capacità di concentrazione e sofferenza, in un’altra gara che ci avvicina ai playoff, sempre con l’obbiettivo di continuare il nostro cammino di crescita”.
Note – Domenica posticipo televisivo per la 28^ giornata di A2 Est, alle ore 20.00 al PalaDeAndrè di Ravenna: la De’ Longhi Treviso Basket, in striscia vincente da 9 partite e al secondo posto in classifica nella A2 Est con 42 punti, affronterà l’OraSì Ravenna, 9^ in classifica con 24 punti (nell’ultimo turno sconfitta a Verona 76-68). All’andata TVB vinse al Palaverde 85-62. Squadra al completo per coach Menetti.
Media – Diretta su Sportitalia in chiaro sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul 225 del satellite Sky. Diretta anche su LNP TV in video streaming (in abbonamento, si accede da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti live e interviste post gara sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita tv martedì alle 20.45 su TeleNordest (canale 19 dtt).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy