Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 6^ giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla 6^ giornata del girone Est

La presentazione della sesta giornata.

di La Redazione

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

Sesta giornata in Serie A2 Old Wild West che, dopo l’anticipo del venerdì tra Treviglio e Leonis Roma, vede le restanti gare in programma sabato 3 e domenica 4 novembre. Ecco le newsletter di presentazione del turno nei due gironi Est e Ovest, in formato pdf:

NEWSLETTER 6^ GIORNATA A2 EST
NEWSLETTER 6^ GIORNATA A2 OVEST

CALENDARIO

 

Sabato 3 novembre, ore 20.30

Bologna: Lavoropiù-Pompea Mantova

Ravenna: OraSì-Unieuro Forlì

Domenica 4 novembre, ore 18.00

Porto San Giorgio: XL Extralight-Bakery Piacenza

Piacenza: Assigeco-G.S.A. Udine

Cagliari: Hertz-Baltur Cento

Villorba: De’ Longhi Treviso-Tezenis Verona

Roseto: Roseto Sharks-Termoforgia Jesi

Imola: Le Naturelle-Bondi Ferrara

 

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 10, XL Extralight Montegranaro 10, Unieuro Forlì 8, De’ Longhi Treviso 6, Baltur Cento 6, Bondi Ferrara 6, G.S.A. Udine 4, Tezenis Verona 4, Le Naturelle Imola Basket 4, Bakery Piacenza 4, Assigeco Piacenza 4, Pompea Mantova 4, OraSì Ravenna 4, Roseto Sharks 2, Termoforgia Jesi 2, Hertz Cagliari 2

 

 

LE PARTITE

 

LAVOROPIÙ BOLOGNA – POMPEA MANTOVA

 

Dove: PalaDozza, Bologna

Quando: sabato 3 novembre, 20.30

Arbitri: Scrima, Pecorella, Valleriani

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2yKOLDK

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Matteo Fantinelli (giocatore) – “Con Jesi volevamo partire forte e siamo riusciti a portare a casa la partita. Dobbiamo però rimanere concentrati, è un campionato dove si può perdere davvero contro qualsiasi squadra. Siamo un gruppo esperto e possiamo sfruttare questo vantaggio nei campi e nei momenti più difficili delle partite. Abbiamo il giusto equilibrio tra attacco e difesa, visto il tasso di talento su cui possiamo contare sia tra i lunghi che tra i piccoli. Dobbiamo però evitare di rilassarci per evitare brutte sorprese, l’idea è di cercare sempre il compagno meglio disposto in campo per dargli il tiro più semplice. Per me giocare alla Fortitudo è un sogno che si realizza. Quando ho ricevuto la chiamata di Bologna non ho esitato un attimo e ho colto al volo questa opportunità. Di Mantova ho ricordi sicuramente positivi, all’epoca giocavamo a Poggio Rusco ma già allora vedevo una società ambiziosa. Sono contento di vedere che adesso c’è un seguito e una passione crescente a Mantova. Abbiamo affrontato gli Stings nel precampionato e mi hanno fatto un’ottima impressione. Dispiace per l’infortunio di Vencato, mi auguro davvero che possa tornare in campo presto. Anche senza di lui però Mantova può essere pericolosa vista la qualità generale del roster. Gli Stings cercheranno il riscatto dopo la sconfitta con Imola, provando a centrare l’impresa sul nostro campo, quindi serviranno tanta attenzione e massima concentrazione”.

Note – Fantinelli e Mancinelli si sono riaggregati al gruppo e dovrebbero essere a disposizione.

Media – Diretta televisiva su TRC, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

 

QUI MANTOVA

Alberto Seravalli (allenatore) – “Sabato sera entreremo in campo per superare i limiti che abbiamo avuto e per migliorare. È stata una settimana di allenamenti molto positiva, di dialogo, confronto e unione. Dato il momento che Bologna sta vivendo, andremo a sfidare la favorita del campionato per molteplici fattori, roster, esperienza e piazza. Sono partite belle da giocare, occasioni importanti per mettere in campo quello che a noi serve: aggressività difensiva e capacità di aggredire anche in attacco, alzare dunque i ritmi e prendere decisioni rapide, a volte servirà costruire. Per tutti questi motivi questo match ci deve dare quella motivazione e carica in più, unita alla voglia di reagire alla sconfitta con Imola. Dobbiamo pensare a noi stessi e uscire del campo a testa alta qualsiasi sia il risultato finale, sapendo di aver fatto le nostre cose al massimo”

Anthony Morse (giocatore) – “Sabato contro Bologna dovremo essere duri e decisi in difesa; dobbiamo essere uniti. In attacco dobbiamo essere aggressivi, correre il più possibile e giocare insieme. Io sono molto motivato e mi aspetto certamente una partita tosta”.

Note – Incerta la disponibilità di Luca Vencato, in ripresa dall’infortunio al ginocchio.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

 

ORASÌ RAVENNA – UNIEURO FORLÌ

 

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: sabato 3 novembre, 20.30

Arbitri: Salustri, Terranova, Gonella

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Q9qGgy

 

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (coach) – “Un derby si gioca più a livello nervoso e di concentrazione che di sola tecnica, l’intensità in una partita così sarà certamente dettata dalla fisicità della difesa, dalla quale nessuna squadra può transigere. Ma non basterà la tenacia o la rabbia, perché se a tutto ciò non si aggiungono le scelte tattiche giuste non si farà certo strada. Mi aspetto un apporto importante da chi sta facendo più fatica in questo momento e una cattiveria agonistica che è fondamentale quando si incontra una squadra fortissima come Forlì, che ha un organico da primi posti e che è ad oggi ancora imbattuta in trasferta”.

Adam Smith (giocatore) – “Forlì ha fatto vedere finora di essere una squadra forte e competitiva per questo servirà una grande prova da parte di tutti. L’ambiente è quello giusto e nonostante la pessima prova di Udine, dove non siamo stati quelli che siamo veramente, vogliamo metterci in fretta alle spalle questo episodio e pensare solo a questa sfida”.

Note – Vigilia con fiocco rosa in casa OraSì: è infatti nata Viola, secondogenita di Luca Gandini, centro ravennate da questo campionato.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (allenatore) – “Nella partita persa con Montegranaro, al di là delle assenze che non devono essere un alibi, è suonato un campanello di allarme: dobbiamo essere più bravi a gestire la palla nei momenti di pressione. A Ravenna ci aspetta una partita che in questo senso sarà molto indicativa, mi aspetto risposte importanti da tutto il gruppo, italiani e americani”.

Jacopo Giachetti (giocatore) – “È un incontro delicato perché Ravenna sta vivendo una settimana difficile dopo il ko di Udine. Dovremo reggere l’urto dell’aggressività che metteranno in campo sin dalla palla a due, dovremo pareggiarla, tenere botta per tutti i 40 minuti facendo trovare del ‘duro’ quando Ravenna proverà a dare la spallata. Sarà una partita che varrà molto più di due punti e che si trasformerà in una battaglia. Per entrambi questa è una grande opportunità di riprendersi da un match andato male”.

Note – Oltre 500 i tifosi forlivesi attesi al Pala De Andrè, recupera il grande ex di turno Jacopo Giachetti mentre resta in dubbio Daniel Donzelli, out per un infortunio alla spalla dallo scorso 15 ottobre.

Media – Streaming su LNP TV e aggiornamenti live sui social della Pallacanestro Forlì 2.015.

 

 

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – BAKERY PIACENZA

 

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Radaelli, Nuara, Perocco

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DdN45B

 

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Piacenza è sì una neopromossa, ma è una squadra completa dalla quale possono spiccare la personalità di Green, il tiro di Voskuil, la presenza in area di Crosariol. Ma ci sono anche tante altre armi a disposizione del coach biancorosso, da Pederzini e Castelli in avanti. Una squadra esperta ma che finora ha avuto un rendimento nettamente diverso tra casa e trasferta: lontano da Piacenza 70 punti fatti e 77 subiti, ma in casa ne segna oltre 90. Questo è segno che si tratta di una formazione capace di giocare in tanti modi differenti. Noi dovremo essere bravi a rimettere in campo quelle capacità che siamo riusciti ad esprimere nelle prime cinque partite finora disputate, perché siamo riusciti a vincere in cinque modi diversi contro cinque avversari diversi”.

Alessandro Bolognesi (general manager) – “Quest’anno tutte le partite sono insidiose perché tutte le formazioni hanno almeno 3-4 giocatori di livello alto. Pensiamo alla Bakery che affrontiamo domenica: è neopromossa ma ha in roster uno dei migliori lunghi italiani, Crosariol, e uno dei migliori americani del campionato, Marques Green. Che siano nella parte bassa della classifica è indicativo del livello di questo campionato. E poi ora che abbiamo i galloni della capolista tutti metteranno qualcosa in più per provare a batterci”.

Note – Da valutare le condizioni di Andrea Traini, uscito malconcio dal match di domenica scorsa contro Forlì. Per lui un risentimento al polpaccio sinistro, il suo impiego sarà deciso all’ultimo minuto.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro).

 

QUI BAKERY PIACENZA

Claudio Coppeta (allenatore) – “Le due vittorie in quattro giorni sono importantissime, però sono il frutto della quotidianità in palestra. È da inizio anno che lavoriamo duro e questi due successi sono le prime soddisfazioni. Montegranaro è una della squadre migliori in questo momento, però se c’è una cosa che ci hanno insegnato queste prime cinque giornate è che non esiste partita semplice. Noi siamo in fiducia e dovremo fornire una prestazione solida anche in terra marchigiana”.

Alan Voskuil (giocatore) – “Le due vittorie sono state fantastiche, soprattutto quella contro Roseto al termine di una strepitosa rimonta nel secondo tempo. Il triplo impegno si è fatto sentire, ma la nostra condizione fisica è buona e siamo carichi per affrontare Montegranaro. La XL gioca un grande basket, ed è per questo che servirà la nostra migliore condizione fisica e mentale per portare via due punti da un campo ancora inespugnato”.

Note – Bakery Basket e Spazio Biancorosso organizzano la trasferta per la sesta giornata di campionato: XL Extralight Montegranaro – Bakery Piacenza

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

 

ASSIGECO PIACENZA – GSA UDINE

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Beneduce, Buttinelli, Almerigogna

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Q7HcOf

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Arrivare dalla bella vittoria di Verona, sicuramente, ci deve dare una spinta positiva per il nostro ritorno al PalaBanca dopo due trasferte consecutive. Le prossime due partite sono da considerarsi proibitive. La prima che affronteremo sará quella con Udine, squadra costruita in estate per puntare a vincere il campionato e che puó disporre di un roster lunghissimo con 8 senior e un under di livello assoluto, per questa categoria, come Penna. Noi proveremo a giocarcela, ancora una volta, fino in fondo sapendo che i pronostici, ma anche la pressione, saranno su di loro. Faccio un appello ai nostri tifosi per venire a sostenerci domenica perché ne abbiamo bisogno e vogliamo provare a regalargli una grande soddisfazione”.

Francesco Ihedioha (giocatore, ala) – “Considero Udine una squadra dello stesso calibro di Verona. Sarà, dunque, necessario ripetere la grande prestazione di squadra vista sabato scorso per poter portare a casa il risultato”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per molti mesi.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Nell’ultima partita abbiamo tirato con percentuali migliori, più vicine a quelli che sono i nostri standard e questo ha certamente portato enormi benefici nella nostra manovra offensiva. Sarà fondamentale, per noi, proseguire su questa rotta cercando il migliore tiro e sviluppando maggiormente la nostra transizione offensiva, specialmente dopo le buone difese”.

Francesco Pellegrino (giocatore) – “Andremo a Piacenza per vincere. L’inizio di stagione non è stato dei migliori, però abbiamo dimostrato che il nostro sistema è ottimo e funziona. Domenica, con il coltello tra i denti, cercheremo di fare del nostro meglio come sempre del resto”.

Note – Capitolo infermeria: niente da segnalare.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

 

 

HERTZ CAGLIARI – BALTUR CENTO

 

Dove: PalaPirastu, Cagliari

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Gagliardi, Raimondo, Pellicani

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2yHmRZu

La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass.

 

QUI CAGLIARI

Federico Manca (assistant coach) – “È stata una settimana molto dura per via dei vari infortuni che ci perseguitano da inizio anno e continuano a condizionare il nostro lavoro quotidiano. Siamo reduci da una brutta sconfitta a Ferrara ma vogliamo mettere da parte ogni alibi e difficoltà per ottenere i due punti in casa nostra. Non sarà facile perché affronteremo Cento, ottimo collettivo con in più un fuoriclasse come White, già capocannoniere del campionato. In più arrivano in fiducia dopo la bella vittoria contro Treviso. Dovremo mettere tutte le energie a nostra disposizione e rimanere concentrati 40 minuti, che è quello che ci è mancato in tutte le partite precedenti. Contiamo anche sul nostro pubblico per provare ad ottenere una vittoria importantissima”.

Anthony Miles (giocatore) – “Non sono un giocatore che cerca alibi per giustificare una sconfitta, ma giocare senza Justin (Johnson) e da metà partita senza Alle (Allegretti) e con altri due compagni alle prese con problemi fisici ha sicuramente influito nella prestazione di domenica scorsa a Ferrara. Dalla preseason ad oggi non abbiamo mai avuto la possibilità di allenarci al completo per una settimana intera. Per quanto riguarda la sfida di domenica andremo ad affrontare una squadra che può contare sul talento di tre giocatori come White, Mays e Reati. Con lo staff tecnico stiamo lavorando su alcuni accorgimenti difensivi, dovremo essere bravi a rispettare il piano partita, Dovremo cercare di limitare la loro transizione offensiva e restare concentrati per tutti i 40 minuti, molto dipenderà da noi. Abbiamo un solo obiettivo per domenica: aggiungere due punti alla nostra classifica”.

Note – Johnson prosegue il programma di recupero dalla distorsione alla caviglia  riportata nella gara contro Treviso. Allegretti ha ripreso a lavorare in gruppo a pieno ritmo.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il  match su Radio Sintony.

 

QUI CENTO

Giovanni Benedetto (coach) – “Cagliari è una trasferta che può avere parecchie insidie. Lo abbiamo detto più volte, quest’anno non ci sono partite ‘facili’. Sono contento di aver ritrovato Mays, e spero di poter avere presto anche Benfatto al 100% della sua forma. Finalmente, avere continuità di allenamento di tutti i giocatori sta dando i suoi frutti, a livello di forma e di gioco. Molto dipenderà da noi: dobbiamo proseguire nei miglioramenti che stiamo facendo come gioco di squadra. Domenica è necessario un atteggiamento più convinto da parte nostra, se vogliamo fare la prima vittoria in trasferta dobbiamo avere quel piglio più aggressivo che siamo riusciti ad avere in casa fino ad ora”.

Michele Benfatto (giocatore, capitano) – “Noi veniamo da un buono stato di forma sia fisico che mentale, la squadra viene da una vittoria importante. Sappiamo che la partita di domenica ha la stessa importanza di quella con Treviso e dobbiamo arrivare con la testa giusta. Io sono in linea con i tempi di recupero, ovviamente deve passare ancora un po’ per poter dare il mio contributo alla squadra ma sto lavorando e procede tutto bene. Cagliari e una squadra da non sottovalutare, sappiamo che oltre alla stanchezza che può portare un viaggio così lungo, loro in casa sono una squadra da prendere con le pinze, infatti hanno vinto contro Ravenna. Ovviamente, daremo tutto per portare a casa i due punti!”.

Note – Indisponibile Piperno. Al seguito della Baltur Cento è prevista una quindicina di tifosi biancorossi, che nonostante la distanza seguiranno la squadra, tornando insieme ad essa il lunedì mattina.

Media – La partita è coperta da LNP TV Pass, che trasmetterà in chiaro quest’incontro, e dalla radiocronaca web di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it).

 

 

DE’ LONGHI TREVISO – TEZENIS VERONA

 

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Noce, Centonza, Patti

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2P1GVzR

 

QUI TREVISO

Massimiliano Menetti (allenatore) – “Domenica finalmente torniamo in campo nel nostro Palaverde, carichi e desiderosi di giocare una partita piena di energia e sacrificio. Affrontiamo Verona il cui roster già da sè dimostra la forza e le ambizioni della squadra, quindi il nostro compito sarà ancora più difficile”.

Note – Domenica, 4 novembre, alle 18.00, TVB torna al Palaverde dopo due trasferte per la 6^ giornata del Campionato di A2 (girone Est) che presenta il derby veneto con la Tezenis Verona. Per la De’ Longhi TVB finora 6 punti nelle prime 5 partite, nell’ultima giornata ko in terra emiliana con la Baltur a Cento. Per gli scaligeri 4 punti con due vittorie in cinque gare, ma delle tre sconfitte due (tra cui l’ultima in casa con Piacenza), si sono verificate all’ultimo tiro. Si preannuncia quindi un match di alto spessore e grande equilibrio, tra due delle formazioni più attrezzate del girone. Verrà osservato un minuto di silenzio alla memoria di Gilberto Benetton, grande appassionato di basket, colui che ha fondato il Palaverde, la “casa” di TVB. Nei Supercentrali, nel suo posto “storico” da dove assisteva alle partite delle sue squadre, verrà deposto in memoria un mazzo di fiori prima del minuto di silenzio. La società ha deciso, unendosi in un grande abbraccio alle popolazioni colpite profondamente dall’eccezionale ondata di maltempo, di devolvere l’incasso al botteghino del derby di domenica con la Scaligera Verona interamente alle popolazioni venete per la ricostruzione e la riparazione dei danni. Oltre a Giovanni Tomassini, ancora in rieducazione per l’infortunio al ginocchio, sarà out anche capitan Antonutti per la frattura di una costola sofferta domenica scorsa a Cento, sarà fuori tre settimane. Casse del Palaverde aperte dalle 16.30 per l’acquisto di biglietti Non Numerati, Numerati, Distinti e Centrali. Sabato in orario di apertura è possibile comprare i biglietti anche nei punti vendita Wind Sperotto di Treviso, Silea Emisfero e Conegliano e 3Store a Treviso, oltre che Elettrodomestici Zanatta di Camalò. Vendita fino a sabato anche on line su www.trevisobasket.it, sezione biglietteria.

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com), differita martedì alle 20.45 su TeleNordest (canale 19 dtt). Aggiornamenti e conferenza stampa post partita live sulla pagina Facebook di Treviso Basket.

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “La partita giusta al momento giusto. La qualità e la forza dell’avversario contestualizzata dentro il loro fattore campo, all’interno del nostro momento post Assigeco fa sì che si crei l’occasione per verificare la nostra forza caratteriale, morale e tecnica. Difensivamente, la giusta personalità, il coraggio di giocare con le nostre caratteristiche contro le loro caratteristiche, la necessità di difendere l’area con il giusto equilibrio nel tenere gli 1 vs 1 sul perimetro. Offensivamente la capacità di cambiare gli scenari per la polivalenza dei nostri lunghi alla ricerca dei vantaggi che le nostre caratteristiche ci permettono di proporre dentro al campo”.

Giacomo Maspero (giocatore) – “Dopo la scottatura della gara di sabato scorso contro Piacenza, abbiamo ancora più voglia di fare bene in questa partita contro la De’ Longhi Treviso. I nostri avversari sono uno dei contendenti per i posti più alti in classifica nel campionato e questo deve essere un motivo in più per fare bene in un ambiente, il PalaVerde, che è un palcoscenico sempre speciale. La De’ Longhi è una formazione forte in tutti i ruoli, dobbiamo essere pronti a tenere gli 1 vs 1 e rispettare il nostro compito individuato nel piano partita tutti uniti”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Il match in programma al PalaVerde di Villorba sarà trasmesso in diretta su LNP Tv in streaming e sul DTT da Telenuovo.

 

 

ROSETO SHARKS – TERMOFORGIA JESI

 

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Cappello, Callea, Barbiero

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2SxywSN

 

QUI ROSETO

Francesco Casadio (assistente allenatore) – “Scontro fondamentale per noi, arriviamo dopo la bruciante sconfitta di Piacenza e con la voglia quindi di reagire subito prontamente. Jesi ha nel roster un paio di giocatori importanti e di esperienza, come Rinaldi e i due stranieri, i giovani sono in cerca in riscatto e pronti a tutto, quindi sarà una gara difficile sotto tutti i punti di vista, contando anche che loro hanno gli stessi punti nostri e ovviamente vincere significherebbe mettere un mattoncino importante per il prosieguo del campionato. L’arma principale per noi sarà la grande voglia di rivalsa, di riscattarci dopo tre gare perse negli ultimi istanti e soprattutto farlo davanti al nostro pubblico”.

Yancarlos Rodriguez (giocatore) – “Domenica sarà una partita importantissima dato che giochiamo contro una diretta concorrente per la salvezza , siamo molto motivati per cercare di smuovere la classifica, affrontiamo Jesi che è sullo stesso piano nostro in termini di classifica e soprattutto davanti ai nostri tifosi dobbiamo prendersi assolutamente i due punti. Abbiamo lavorato molto in settimana su disattenzioni che ci sono costate caro nelle ultime gare, e ovviamente anche ogni piccola cosa può essere fondamentale: sono sicuro che riusciremo ad imporre il nostro ritmo e tornare a sorridere come abbiamo fatto contro Cagliari”.

Note –   Non ci sarà Simonovic, tornato all’Olimpija Lubiana dopo aver rescisso il contratto con gli Sharks in settimana.

Media –  Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

QUI JESI

Maurizio Rossetti (assistente allenatore) – “Roseto è probabilmente la squadra più atletica e una delle più fisiche di questo campionato. Una delle prime squadre nelle statistiche dei rimbalzi offensivi ed oltre ad avere giovani molto interessanti può contare su due elementi di grande esperienza per la categoria come Bushati e Pierich. Noi arriviamo a questa partita con la quasi sicura assenza di Andrè Jones e tutto il resto della squadra dovrà dare qualcosa in più, come sabato scorso per via dell’assenza di Dillard. Veniamo da tre sconfitte consecutive ed abbiamo voglia di riscattarci il prima possibile per uscire da questo momento poco felice, in un campionato durissimo come era lecito attendersi”.

Kevin Dillard (giocatore) – “Veniamo da tre sconfitte consecutive e non abbiamo iniziato la stagione come volevamo. Affronteremo la prossima gara quasi certamente senza Andrè ma abbiamo bisogno di questa vittoria. Sarebbe importante per la nostra fiducia di squadra e ci metterebbe sulla strada giusta. Sappiamo che non sarà una partita facile ma dobbiamo andare a giocarcela e combattere, sono fiducioso che sapremo rispondere bene a questo appuntamento”.

Note – Quasi certa l’assenza di Andrè Jones, sempre ai box per l’intera settimana per via di una lesione ai flessori della coscia destra in corso di valutazione. Per il resto tutti a disposizione per coach Cagnazzo.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a  LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

 

 

LE NATURELLE IMOLA – BONDI FERRARA

 

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 4 novembre, 18.00

Arbitri: Boscolo, Longobucco, Valzani

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2P1KciM

 

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Una vittoria importante perchè avvenuta in trasferta e contro una diretta rivale per l’obiettivo salvezza quindi sicuramente vale doppio. Avevamo gia fatto molto bene nel secondo tempo contro Verona quindi dovevamo ripartire da lì e a maggior ragione dopo il match di sabato dobbiamo allungare il nostro momento positivo. Ferrara è un’altra diretta concorrente per la salvezza, è in un momento di grande forma, al di là dell’infortunio di Zampini.  La squadra estense sta facendo molto bene sia in casa che in trasferta, è una squadra che ha ben chiari i suoi punti di riferimento che sono gli americani, noi dovremo limitarli senza per questo far fare la partita agli altri”.

Emanuele Rossi (giocatore) – “Domenica giocheremo contro una squadra forte, una squadra che ha due americani forti, con uno dei due che è Mike Hall che a mio avviso è l’americano piu forte del nostro campionato. Inoltre hanno anche un lungo come Fantoni e un gruppo di ragazzi giovani che hanno voglia di aggredire la categoria e il campionato, cosa che hanno già dimostrato nelle partite precendenti. Noi domenica davanti al nostro pubblico vogliamo portare a casa i due punti, rimanendo nella striscia positiva dopo la prova con Mantova”.

Note – Assente Patricio Prato.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

 

QUI FERRARA

Marco Carretto (assistente allenatore) – “Ci aspetta una gara difficilissima, anche perché Imola dà il meglio di sé nel campo di casa, dove si sente il pubblico: giocare lì dà un passo in più. Compagine molto complicata da affrontare, perché è in un momento di forma buono, ancora di più di quanto dicono classifica e risultati. Anche contro Verona ha giocato una gara che avrebbe meritato di portare a casa, squadra molto equilibrata offensivamente fra reparto esterni e interni. Nelle loro vittorie c’è stata una buona produttività dei lunghi, data dalla qualità dei pick&roll e degli spazi che gestiscono gli esterni coinvolgendo Rossi e Simioni. La chiave di volta? Riuscire a limitare la loro vena offensiva, che ha prodotto quasi sempre 90 punti e riuscire a punirli dove sono un po’ più fragili, cioè nella loro difesa”.

Lorenzo De Zardo (giocatore) – “Affronteremo una compagine molto buona, con due americani, Bowers e Raymond, davvero forti e con moltissima esperienza. Attenzione a loro due, ma non solo. Sappiamo che davanti al loro pubblico sono un’altra formazione rispetto alle gare esterne, così dal canto nostro bisognerà che restiamo attenti il doppio. Stiamo preparando il match a livello difensivo, stando attenti ai loro punti di forza, limitando Bowers, Crow e Raymond. Al Pala Ruggi sarà una delle gare per noi più toste, là sarà difficile passare. Bisogna che ripartiamo da ciò che abbiamo fatto vedere a Porto San Giorgio, dove potevamo vincere, anche da Treviso i segnali importanti non sono mancati. Aver fatto bene fuori casa ci dà morale per affrontare una gara alla portata, in un campo ostico come quello di Imola: entusiasmo e positività. Se faremo una buona difesa, avremo fatto buona parte del lavoro, in attacco ci siamo. La base deve essere la difesa”.

Note – Ad eccezione degli infortunati Alessandro Mazzotti e Federico Zampini (ginocchio sinistro operato mercoledì, intervento perfettamente riuscito), gruppo al completo per coach Andrea Bonacina. Dopo aver battuto Cagliari domenica scorsa, capitan Fantoni e compagni faranno di tutto per espugnare un campo, il Pala Ruggi, notoriamente ostico. Fra gli obiettivi del derby di domenica pure quello di cancellare il brutto ko dell’anno passato, quando i biancazzurri, allenati allora da Alberto Martelossi, realizzarono solamente 45 punti. Durante la settimana il gruppo ha lavorato sodo e senza intoppi particolari.

Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2018/10/29/le-naturelle-imola-vs-bondi-ferrara?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy