Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla seconda giornata del girone Est

Serie A2 Old Wild West – Tutto sulla seconda giornata del girone Est

Tutto sulla seconda giornata.

di La Redazione

Al link sottostante è possibile scaricare le newsletter della prima di campionato in formato pdf.

NEWSLETTER 2^ GIORNATA A2 EST

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Seconda giornata di Serie A2 Old Wild West con anticipo sabato sera tra Fortitudo Bologna e Imola (ore 20.30). Sei gare si giocano domenica 14 alle 18.00, lunedì 15 posticipo tra Forlì e Verona.

 

Sabato 13 ottobre, ore 20.30

Bologna: Lavoropiù Fortitudo-Le Naturelle Imola Basket

Domenica 14 ottobre, ore 18.00

Ferrara: Bondi-Baltur Cento

Udine: G.S.A.-Pompea Mantova

Piacenza: Bakery-De’ Longhi Treviso

Ravenna: OraSì-XL Extralight Montegranaro

Roseto: Roseto Sharks-Hertz Cagliari

Jesi: Termoforgia-Assigeco Piacenza

Lunedì 15 ottobre, ore 20.45

Forlì: Unieuro-Tezenis Verona

 

CLASSIFICA

Unieuro Forlì 2, Lavoropiù Fortitudo Bologna 2, Baltur Cento 2, Pompea Mantova 2, Le Naturelle Imola Basket 2, De’ Longhi Treviso 2, XL Extralight Montegranaro 2, OraSì Ravenna 2, Assigeco Piacenza 0, Termoforgia Jesi 0, Roseto Sharks 0, G.S.A. Udine 0, Bondi Ferrara 0, Bakery Piacenza 0, Tezenis Verona 0, Hertz Cagliari 0

 

 

LE PARTITE

 

LAVOROPIÙ BOLOGNA – LE NATURELLE IMOLA

 

Dove: PalaDozza, Bologna

Quando: sabato 13 ottobre, 20.30

Arbitri: Masi, Martellosio, Solfanelli

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2CDbyVM

 

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Matteo Fantinelli (giocatore) – “Siamo contenti di avere battuto Verona, una diretta concorrente in chiave promozione, sul suo campo: penso che all’AGSM Forum vinceranno in pochi. Ora pensiamo al match contro Imola. Sarà una partita tostissima contro una squadra che ha già dimostrato il proprio valore nella partita d’esordio e capace di mettere in campo un mix di atleti giovani e di esperienza molto pericoloso. Siamo contenti per la bella partenza,  in una squadra come la nostra, con tante individualità ed esperienza, ognuno deve fare quello che sa fare meglio. Io porto la capacità di mettere in ritmo i miei compagni e di giocare di squadra. Siamo felici di esser stati capaci, a Verona, di esprimere un gioco che è stato divertente per chi ci ha guardato e per noi che ci siamo costantemente passati la palla per cercare l’uomo giusto al punto giusto. Dobbiamo continuare a lavorare in questo modo”.

Note – Stefano Mancinelli ha lavorato a parte anche in questi giorni e la sua presenza a referto resta in dubbio.
Media – Diretta televisiva su TRC Bologna (canale 15 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su Radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

 

QUI IMOLA

Tommaso Bergamini (direttore sportivo) – “Domenica è stata una bellissima serata, è stato bello riabbracciare il nostro pubblico e sinceramente, nonostante l’assenza del nostro capitano (Prato, ndr) e con Crow reduce da una settimana impegnativa per lui fuori dal campo, abbiamo davvero fatto una bellissima partita e siamo stati bravissimi. Posso dire che abbiamo portato a casa una gran vittoria. Sicuramente le ultime partite che abbiamo giocato al PalaDozza non sono state felicissime per noi però ce la siamo sempre giocata benissimo e ne siamo sempre usciti a testa alta e questo è quello che vogliamo fare anche sabato. Sappiamo che è la loro prima partita casalinga, sappiamo che sono una squadra fortissima ed in forma in questo periodo. Sappiamo l’ambiente che troveremo, però abbiamo avuto ottimi segnali domenica quindi siamo pronti, siamo carichi e andiamo là con il coltello fra i denti per fare una grande partita”.

Robert Fultz (giocatore) – “Per me sarà una partita diversa dalle altre, verranno fuori molte emozioni perché ho giocato tanti anni in Fortitudo e sono legato a Bologna in vari aspetti e quindi sarà una partita molto stimolante. Quest’anno hanno fatto una squadra per vincere il campionato, hanno fatto benissimo in precampionato, sono strutturati molto bene, quindi vorranno fare benissimo la prima in casa. Per noi era molto importante vincere la prima con Udine per arrivare al PalaDozza più leggeri di testa. Proveremo a metterli in difficoltà facendo il nostro gioco e cercando di limitarli il più possibile”.

Note – Niente da segnalare.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

 

 

BONDI FERRARA – BALTUR CENTO

 

Dove: Palasport di Ferrara

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: Beneduce, Ciaglia, Triffiletti

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2yF4Vhp

 

QUI FERRARA

Alessandro Pasi (direttore sportivo) – “Dopo Treviso affrontiamo subito un’altra super potenza economica del campionato. Il calendario non ci è amico in questo inizio di stagione: la prima gara casalinga per i nostri giovani coincide con il derby che la città aspetta da quasi 20 anni. Nel prossimo match cerchiamo costanza d’applicazione e la durezza mentale che già abbiamo intravisto nel precampionato ed a Treviso: il nostro cammino-salvezza passerà da questi aspetti. Chiumenti, Moreno, Mays e White sono fuoriclasse che possono decidere la partita da soli, in ogni momento”.

Lorenzo Molinaro (giocatore) – “Dopo l’amara sconfitta di Treviso, domenica giocheremo in casa nostra contro Cento, neopromossa che vanta un roster di tutto rispetto. Un derby sentitissimo dopo tanti anni di attesa; noi atleti, seppur giovani, siamo consapevoli del valore di questo evento. In settimana abbiamo lavorato per preparare al meglio la partita. L’obiettivo del match sarà chiaramente la vittoria finale. Inoltre, mi piacerebbe che i nostri tifosi domenica escano dal Palazzetto divertiti grazie al nostro basket”.

Note – Dopo la sconfitta di Treviso all’esordio, il campionato della Bondi Ferrara propone alla seconda giornata di campionato, ‘prima’ casalinga, il derby con la Baltur Cento, ambiziosa neopromossa. Tale match è un derby molto sentito in città e manca da diciassette anni, ovvero dalla finale playoff di B1 del 2001 quando l’allora Sinteco Ferrara conquistò la LegaDue a scapito dei biancorossi. Gruppo al completo per coach Bonacina.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sui social del KLEB Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del KLEB Basket Ferrara nel post-partita.

 

QUI CENTO

Giovanni Benedetto (coach) – “È una partita molto sentita qui a Cento, la città la attende da 17 anni. Noi non dobbiamo però lasciarci soffocare dalla pressione, in campo ci sono sempre 2 punti, e dobbiamo mantenere la testa sulla partita e avere l’approccio corretto. Voglio vedere dei miglioramenti rispetto alla sfida contro Piacenza e questa settimana abbiamo lavorato parecchio per migliorarci. Siamo molto carichi e determinati, sappiamo che a seguirci ci saranno tantissimi nostri tifosi, e vogliamo regalare alla città di Cento la vittoria che merita dopo tanta attesa”.

James White (giocatore) – “È una partita speciale per il contorno, ma sul campo ci impegneremo al massimo, come dovremo fare sempre in questa stagione. A Cento abbiamo il giusto mix tra esperienza ed entusiasmo, abbiamo tutto per vincere. Giocherò contro il mio amico Hall, lo conosco molto bene, sarà bello affrontarsi sul campo. Non ci faremo comunque influenzare dall’attenzione che c’è su questa partita, resteremo concentrati sul match. Ci tengo a fare bene per tutti i tifosi che attendono questa rivincita da tantissimo tempo”.

Note – Ex di turno Yankiel Moreno e il capitano Michele Benfatto (che pur presente in panchina non prenderà parte al match, ancora in convalescenza). Altro assente è l’under Piperno. Tantissimi tifosi (oltre 600 biglietti venduti) seguiranno la Baltur Cento in questa trasferta, che ai tifosi risulta addirittura più vicina del PalaSavena di San Lazzaro dove disputeranno la stagione.

Media – Oltre alla LNP TV Pass, la partita si potrà seguire sulla web Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it) e tramite i canali social della società: Facebook, Instagram e Twitter.

 

 

GSA UDINE – POMPEA MANTOVA

 

Dove: Palasport “Carnera”, Udine

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: Terranova, Rudellat, Gonella

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2IRmvTG

 

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Ai ragazzi ho chiesto poche e semplici cose: determinazione, concentrazione e abnegazione difensiva fin dalla palla a due. Il gruppo non vede l’ora di giocare davanti al nostro pubblico che sono sicuro ci darà la giusta spinta per raggiungere il nostro obiettivo”.

Marco Spanghero (giocatore) – “Siamo pronti e vogliosi di riscattarci contro Mantova, che ha esordito bene battendo Roseto. Questo è un motivo in più per dare il massimo e faremo di tutto per conquistare i primi due punti stagionali davanti ai nostri tifosi”.

Note – Capitolo infermeria: Chris Mortellaro, per un problema alla schiena, è rimasto fermo fino a giovedì sera, ma la sua presenza in campo domenica non è in dubbio. Ex di turno Tommaso Raspino, lo scorso anno a Udine. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 16.30.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda domenica stessa alle 23 su Udinews tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e in streaming su www.udinese.it con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

 

QUI MANTOVA

Alberto Seravalli (allenatore) – “Sicuramente una vittoria ci dà fiducia e gratificazione e soddisfazione su quanto fatto fino ad ora, però la testa si proietta ovviamente sulla prossima partita. Udine è costruita per stare nei piani alti della classifica; ha un organico molto importante con esperienza, talento e atletismo. Sicuramente vorranno far bene davanti al loro pubblico nella loro prima gara interna. Noi dobbiamo fare meglio le cose che vogliamo, ovvero quelle che sono le nostre caratteristiche di attacco e difesa ed essere pronti ad un livello fisico molto importante che penso che Udine vorrà imporre alla partita sin dall’inizio”.

Andrew Warren (giocatore) – “Cosa mi aspetto dalla prossima partita? Vincere! Come ogni partita… ovviamente so che non sarà possibile vincerle tutte però so che dobbiamo giocare al massimo delle nostre capacità, energie, sforzo, è così possiamo provare a vincere. Dobbiamo sicuramente prestare più attenzione ai dettagli per migliorare i nostri giochi in attacco, mentre in difesa per avere la giusta posizione e comunicazione. Sarà molto importante la lotta a rimbalzo per indirizzare la partita”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

 

BAKERY PIACENZA – DE’ LONGHI TREVISO

 

Dove: PalaBakery, Piacenza

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: Longobucco, Raimondo, Lestingi

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2A4gUqB

 

QUI BAKERY PIACENZA

Claudio Coppeta (allenatore) – “È molto importante tornare al PalaBakery per fare il nostro esordio casalingo. Treviso è una squadra veramente tosta, che ci obbligherà ad alzare ulteriormente il nostro livello mentale per cui avere il sostegno del nostro pubblico sarà fondamentale. Per battere la De’ Longhi ci vorrà grandissima personalità, faccia tosta e capacità tattica. Noi stiamo studiando ogni giorno per migliorare e per recitare un ruolo da protagonisti in questa Serie A2”.

Riccardo Pederzini (giocatore) – “Domenica scorsa abbiamo fatto vedere di non avere nulla in meno della Baltur e, nonostante l’assenza di un giocatore importante come Alan Voskuil, ce la siamo giocata fino ai secondi finali. Domenica, finalmente, torneremo davanti al nostro pubblico, per cui siamo molto carichi. Con la correzione di alcuni aspetti mentali e di coesione, vogliamo battagliare per regalare la prima gioia ai nostri tifosi e alla società, contro una delle favorite del girone e società storica italiana”.

Note – Tutti presenti agli ordini di coach Coppeta.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket –  Pallacanestro Piacentina.

 

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Affrontiamo domenica la prima trasferta del nostro campionato. Sarà un’altra ‘prima’ per noi che ci servirà a misurare i nostri progressi dopo un’altra settimana di lavoro e per testare la nostra solidità lontano dal Palaverde”.

Lorenzo Uglietti (giocatore, guardia) – “Stiamo lavorando molto per migliorare in vari aspetti del gioco, sulla continuità, sulla velocità di esecuzione in attacco, sull’intensità da mettere sui due lati del campo, insomma su quello che non ha funzionato benissimo domenica nella prima uscita. Il percorso di crescita continua, e ora affrontiamo questa prima trasferta consapevoli di dover dare continuità ai nostri risultati, anche se sappiamo che non sarà facile. Piacenza è neopromossa, ma ha giocatori di grande esperienza come Green e Crosariol e un organico temibile. Sappiamo che in trasferta in questa A2 ogni campo nasconde un’insidia, ma contiamo sui nostri progressi per portare a casa il risultato”.
Note – Domenica alle 18.00 prima trasferta del campionato di A2 (girone Est) per la De’ Longhi Treviso Basket che dopo la vittoria nella prima giornata al Palaverde con la Bondi Ferrara, sarà in trasferta a Piacenza con la Bakery, che nel primo turno è stata sconfitta a Cento per 80-72 (19 punti Crosariol e Pederzini, 12 e 9 assist per Marques Green). Unico assente Giovanni Tomassini, ancora in rieducazione per l’infortunio al ginocchio.

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com), diretta audio su pagina Facebook Treviso Basket. Martedì alle 20.45 differita televisiva su TeleNordest.

 

 

ORASÌ RAVENNA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

 

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: D’Amato, Yang Yao, Almerigogna

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Ok2lbc

La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass.

 

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “Mercoledì scorso per la prima volta molti di noi sono entrati al Pala De Andrè ed è stata una bellissima sensazione, per quanto fosse strano trovarsi in un campo così ampio dopo due mesi di allenamento in una piccola palestra. Si respirava un’aria di debutto ed è esattamente quello che sarà domenica alle 18. Mi auguro che i ragazzi abbiano superato l’emozione dell’inizio e che facciano una grande partita in termini di intensità e concentrazione contro una squadra molto attrezzata e considerata una seria candidata per i play-off.  Dobbiamo continuare a parlare poco e rimanere concentrati sui miglioramenti dei singoli e di squadra per provare ad ottenere una vittoria contro una squadra di tradizione”.

Luca Gandini (giocatore) – “Mi aspetto un palazzetto caldo come i tifosi di Ravenna sanno fare, stiamo lavorando tanto per dare loro soddisfazioni in questo campionato. Montegranaro è più profonda dell’anno scorso ed ha aggiunto ad un bel roster un lungo verticale come Simmons, mentre la qualità di Corbett e il grande lavoro per la squadra di Amoroso sono sempre armi importanti per loro”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass, anche in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma.
QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “È la prima partita fuori casa e quando giochi queste partite credo sia importante fare i muscoli, sia per il valore dell’avversario che per il fatto che fuori casa bisogna andarci preparati. Mi aspetto tutte le difficoltà del caso ma anche la voglia da parte nostra di essere pronti a lottare e ad affrontare ogni difficoltà. Non ci siamo mai allenati al completo ma questo non conta troppo. Quello che conta è che chi si è allenato lo ha fatto al 100%. Mentalmente siamo dentro la partita, proiettati verso le difficoltà che troveremo ma anche che sapremo dare a Ravenna. La OraSì ha un quintetto importante e una panchina che con Montano, Cardillo, Gandini e gli altri è sicuramente di lusso. Mi aspetto di trovare una squadra che ha tradizione, che viene da una stagione con una finale di Coppa Italia e che avrà entusiasmo al palazzetto di casa. Una squadra completa, che ha talento offensivo in Smith ma non solo, ha atletismo e fisicità con Hairston, Masciadri e gli altri. Non c’è un vero punto debole. Ma il denominatore comune di questo campionato è che è difficile ogni domenica”.

Matteo Negri (giocatore) – “Sarà una partita durissima per due motivi. Sarà la prima dell’anno in trasferta, che come la prima in casa è sempre un po’ un’incognita e quindi dovremo essere bravi a stare lì con la testa sin da subito. E poi Ravenna è una squadra molto talentuosa, soprattutto sugli esterni. Anche la panchina ha grande qualità, se si pensa che ci esce gente come Cardillo o uno tra Masciadri e Gandini. Dovremo essere bravi a fermare le loro iniziative in uno contro uno e stare sempre sul pezzo”.

Note – La squadra è al completo.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), anche in chiaro per gli utenti registrati, diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2018/2019.

 

 

ROSETO SHARKS – HERTZ CAGLIARI

 

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: Scrima, Pecorella, Capozziello

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2A3ScXc

 

QUI ROSETO

Germano D’Arcangeli  (allenatore) –“Arriviamo carichi alla prima partita casalinga della stagione, e ovviamente c’è bisogno assolutamente di prendere i due punti, a prescindere dall’avversario che incontreremo. Dobbiamo valorizzare molto di più le nostre caratteristiche, l’essere veloci, intensi e aggressivi, soprattutto in difesa: di fronte avremo una squadra anch’essa che non lascerà nulla al caso, allenata da un collega molto preparato, hanno una coppia di americani molto valida e importante per il campionato, oltre a Rullo, il quale lo considero come un terzo straniero della squadra”.

Simone Pierich (giocatore) – “Tanta voglia di riscattarci dopo la gara di Mantova, sarà importante mantenere in partita le nostre caratteristiche, mantenere alta l’intensità per 40 minuti, l’essere bravi a capire certe situazioni difensive, come ad esempio fare maggiore attenzione all’estro di Rullo e di Miles, e migliorare alcuni aspetti di gioco rispetto all’esordio in campionato. Cagliari sicuramente vorrà rifarsi, avranno lavorato per togliere punti chiave a noi e limare dettagli dopo la sconfitta con Forlì di una settimana fa, noi però dobbiamo concentrarci su noi stessi e limitare quegli errori di disattenzione che ci possono essere durante i 40 minuti, quindi non vediamo l’ora di scendere in campo davanti al nostro pubblico e sono sicuro che anche il pubblico ci sosterrà e ci darà una grande mano per prendere la prima vittoria”.

Note –   Solito turnover tra Bayehe, Eboua e Simonovic, con quest’ultimo rimasto fuori a Mantova. Ex della gara coach Riccardo Paolini, con Roseto nella stagione 2005/06.

Media –  Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass , aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

QUI CAGLIARI

Alessandro Iacozza (assistente allenatore) – “Affrontiamo la prima trasferta del girone con spirito di rivalsa dopo la prestazione in casa che ci ha visti sconfitti. Roseto, storicamente, è una delle piazze più calde del campionato e di grande tradizione cestistica. Pertanto dovremo farci trovare mentalmente pronti anche al fattore campo. Questa seconda giornata dovrà vederci scendere in campo con un approccio più aggressivo soprattutto in difesa e con una maggiore lucidità in attacco. La squadra in settimana ha lavorato con il massimo dell’impegno richiesto, proprio come successo nelle ultime settimane. Roseto dispone di un roster eterogeneo per esperienza, talento e fisicità. Noi dal punto di vista tattico dovremo cercare di indirizzare la gara sui binari a noi più favorevoli”.

Marco Allegretti (giocatore) – “Domenica ci aspetta una partita molto difficile, in un campo molto caldo come quello di Roseto dove giocare non è mai facile. A questo si aggiunge che per loro è la prima partita del campionato di fronte al pubblico di casa e vorranno sicuramente fare una bella partita. Noi dobbiamo capire quello che abbiamo sbagliato domenica scorsa e cercare di migliorarci partita dopo partita. Domenica sarà la nostra prima trasferta stagionale e quindi un test importante che dobbiamo affrontare con molta concentrazione e voglia di vincere”.

Note – Per la prima gara in trasferta della Hertz Dinamo Academy ancora in dubbio la presenza di Ebeling e Rovatti. Lo staff medico è al lavoro per cercare il recupero in vista della trasferta abruzzese. Il coach Riccardo Paolini sconterà la seconda delle tre giornate di squalifica e, come domenica scorsa, sarà sostituito da Alessandro Iacozza.

Note – Diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

 

 

TERMOFORGIA JESI – ASSIGECO PIACENZA

 

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)

Quando: domenica 14 ottobre, 18.00

Arbitri: Costa, Maschio, Perocco

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2PnpaXQ

 

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica nella prima uscita casalinga della stagione affrontiamo Piacenza, squadra che nella prima giornata di campionato ha già dimostrato la propria caratura conducendo per tutta la partita e sfiorando la vittoria contro una formazione molto competitiva come Ravenna. Siamo consapevoli dell’importanza della partita e del fatto che la nostra salvezza passerà dalle partite in casa come base per costruirci delle certezze, per queste ragioni saremo pronti a mettere in campo l’aggressività e l’intensità difensiva giusta per lottare per la vittoria. Credo che la spinta dei nostri tifosi possa essere determinante per spingerci ad una grande prestazione, necessaria per centrare i nostri primi due punti stagionali”.

Leonardo Totè  (giocatore) – “Domenica scorsa nel derby d’esordio abbiamo disputato una partita intensa, di carattere e voglia. Anche se purtroppo ci è sfuggita la vittoria dobbiamo porci l’obiettivo di continuare su questa strada, con lo stesso atteggiamento. Domenica ci aspetta un’altra sfida difficile, la prima davanti al nostro pubblico  e quindi dobbiamo dimostrare ai tifosi, perché ne siamo convinti noi per primi,  che possiamo competere con chiunque. Il nostro cammino casalingo sarà fondamentale per tracciare positivamente la nostra stagione e quindi mi aspetto una bella cornice ed un grande sostegno da parte del nostro pubblico”.

Note –Per questo primo match casalingo di stagione coach Cagnazzo avrà tutti i giocatori a disposizione. Due gli ex di turno, Francesco “Ike” Ihedioha e Matteo Piccoli, entrambi a Jesi nella scora stagione. Prima della palla a due verranno lanciati al pubblico due zaini autografati dello sponsor “Mitama”.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a  LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (coach) – “Andiamo a Jesi carichi di voglia di rivincita avendo ancora negli occhi e nel cuore l’amara e immeritata sconfitta di domenica scorsa contro Ravenna. Affrontiamo una squadra che in trasferta, su un campo molto difficile come Montegranaro, è stata in partita per 40 minuti avendo anche a disposizione il tiro della vittoria. Jesi è una squadra dallo spiccato talento offensivo con tante armi che, nella usuale ottima gestione di coach Cagnazzo, vede nel tiro da tre l’arma principale assieme alla solidità sotto canestro del mio amico Tommaso Rinaldi. Per vincere dovremmo essere pronti mentalmente a resistere alle sfuriate che Jesi è solita dare e limitare il talento offensivo di quella che, probabilmente, è la migliore coppia  di americani del campionato. Dal canto nostro, faremo di tutto per portare a casa i primi due punti della stagione”.

 

Matteo Piccoli (giocatore, guardia) – “Per noi è già una partita importante, abbiamo perso la prima restando avanti 39 minuti. Sono sicuro che trasformeremo il rammarico in determinazione domenica contro Jesi per portare a casa i due punti sfuggiti. Per me sarà un gradito ritorno in quella che lo scorso anno è stata casa mia. Non vedo davvero l’ora”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per molti mesi.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

 

UNIEURO FORLÌ – TEZENIS VERONA

 

Dove: Unieuro Arena, Forlì

Quando: lunedì 15 ottobre, 20.45

Arbitri: Moretti, Tirozzi, Dionisi

In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2QKDslQ

 

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (allenatore) – “La vittoria di Cagliari è stata importante ma non deve illuderci perché contro Verona sarà un’altra partita. I gialloblù sono una delle 3-4 realtà più importanti del campionato e sono certo che dopo il ko all’esordio verranno a Forlì con la massima concentrazione possibile, decisi a portare a casa il bottino. Noi dovremo sbagliare il meno possibile e continuare il nostro percorso di crescita, in particolare migliorando l’attenzione in difesa. Il pubblico di Forlì ci darà una grande spinta: molti ragazzi sono nuovi e non hanno ancora la percezione dell’enorme energia che l’Unieuro Arena può trasmettere”.

Kenny Lawson (giocatore) – “Contro Verona ci aspetta una partita molto difficile, sono emozionato all’idea di giocare per la prima volta davanti ai nostri tifosi. La partita contro Cagliari è andata bene ma abbiamo ancora grandi margini di miglioramento, personalmente mi piace stare sotto canestro ma anche fuori area. E credo dipenda anche dal fatto che non corro così veloce come altri e che non salto così in alto come la maggior parte dei giocatori”.

Note – Debutto casalingo per l’Unieuro Forlì, che ritrova i suoi tifosi oltre sei mesi dopo l’ultima apparizione all’Unieuro Arena. Squadra al completo, due ex in campo con la maglia di Verona: Jazzmarr Ferguson, in biancorosso con la maglia FulgorLibertas nella stagione 2013-14, e Giovanni Severini, decollato a Forlì solo pochi mesi fa alla corte di coach Valli. L’Inno nazionale sarà suonato live dagli allievi del Liceo Musicale e Artistico Statale di Forlì. Nelle pause lo spettacolo firmato dai ragazzi e le ragazze della scuola di danza “Explodance”, da quest’anno ufficialmente “Unieuro Cheerdance”.

Media – Diretta streaming LNP TV e aggiornamenti live sui social della Pallacanestro Forlì 2.015.

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (coach) – “Viaggiamo verso la seconda palla a due della stagione. Avversario reduce da una vittoria esterna netta nei numeri e nelle modalità con cui ha costruito la partita. Idee chiare offensive contro l’aggressività difensiva che propone Forlì, principi difensivi condivisi che devono sorreggere il nostro piano partita. Viaggiamo verso la prima trasferta: necessario essere accompagnati da personalità e solidità per produrre quaranta minuti di competitività”.

Giovanni Severini (giocatore) – “Per me tornare a Forlì sarà emozionante. Sappiamo il calore che il pubblico di casa sa dare alla propria squadra, ci faremo trovare pronti. In settimana abbiamo lavorato duro in ogni occasione sul campo e in maniera concentrata perché vogliamo fare dei passi in avanti. Forlì è una squadra con tanto talento offensivo con giocatori che escono dalla panchina con qualità come Bonacini e De Laurentiis; sarà un avversario impegnativo”.

Note – Dopo l’assenza nella prima gara della stagione contro la Fortitudo, la Tezenis Verona può contare nel match di Forlì anche su Giacomo Maspero.

Media – Il match dell’Unieuro Arena sarà trasmesso in diretta su LNP Tv in streaming e sul DTT da Telenuovo.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy