Torneo “Il Mare nel Canestro” – Recanati facile contro Sant’Elpidio

Torneo “Il Mare nel Canestro” – Recanati facile contro Sant’Elpidio

Commenta per primo!

Basket Recanati 88 Porto S. Elpidio 59 (19-17, 25-10, 23-14, 21-18) Porto S. Elpidio: Torresi 4, Pozzetti 6, Fabi 8, Ferroni, Chiericozzi 2, Giampieri, Boffini 26, Coviello 6, Postacchini, Romani 7. Coach Schiavi Basket Recanati: Gnaccarini 11, Pierini 8, Gurini, Fantinelli 12, Mosley 10, Stefanini, Pullazi 12, Starring 16, Tortù 11, Pettinella 8. Coach Bernardi Arbitri: Ardone di Pesaro e Santilli di Recanati   Nel centro della città, di fronte alla Rocca Roveresca, mastri fornai provenienti da tutta Italia, convenuti per “Panen Nostrum”, inondano le vie del profumo del pane appena sfornato. E se lontano dal palas lievita buon pane, laddove non il è profumo del pane a farla da padrona, bensì del sudore dello sforzo fisico, “lievita”, a due settimane dall’esordio in campionato, il Basket Recanati, sotto le mani impastatrici di coach Bernardi che sta cercando di miscelare per bene tutta la farina del suo sacco, anche quella … d’importazione. In finale Recanati ritrova un Porto Sant’Elpidio che aveva già affrontato in amichevole (112-71 su cinque periodi, 87-51 sui 40′). La formazione di coach Schiavi si è presentata al quadrangolare senigalliese con evidenti miglioramenti. Il Basket Recanati non solo vuole confermarsi nel torneo che detiene, ma deve convincere per tutti i 40’ evitando cali di tensione, che sarebbero negativi se ripetuti in campionato contro un avversario di categoria. Conferma coach Bernardi lo starting five oramai consolidato: Pierini, Fantinelli, Mosley, Starring, Pettinella. Sulla sponda elpidiense quintetto con Torresi, Fabi, Boffini, Coviello, Romani. Primo periodo con Porto S. Elpidio che impegna Recanati, costretto anche ad inseguire: 7-11 dopo 5′. Frazione che scivola via poi in equilibrio. Nella seconda gli elpidiensi provano a rimettere la testa avanti, parziale di 6-8 che porta sul 25 pari le squadre. Recanati mette a quel punto il turbo e piazza un 19-2 che in pratica “archivia” la gara quando si va al riposo lungo sul 44-27. Recanati riparte subito con un 10-1 che mette in archivio la pratica. A quel punto Bernardi attua tante rotazioni per Recanati fino alla fine (non senza qualche momento di leziosità). Il tasso tecnico di Recanati si evidenzia man mano che la partita scivola via verso la conclusione con Boffini però sulla sponda elpidiense che conferma il suo feeeling con le triple senza che Recanati riesca ad arginare questa spina nel fianco. Gnaccarini, Fantinelli, Mosely, Pullazi, Starring e Tortù in doppia cifra. Ma i 26 punti di Boffini pongono il giocatore quale miglior realizatore. Per Recanati un ulteriore test vincente in avvicinamento al campionato (rimangono le amichevoli contro Forlì di venerdì 27 e Jesi, domenica 29). Il Basket Recanati si aggiudica per la seconda volta il Trofeo Il Mare a Canestro. Qualcosa da rivedere però nei prossimi giorni. Alla vigilia della finale “scuote” l’ambiente patron Pierini che in una intervista ad un quotidiano promuove la squadra, ringrazia i mini sponsor, ma denuncia ancora a 14 giorni dal via del secondo campionato nazionale l’assenza di un main sponsor. Sul fronte degli abbonamenti superata quota 200 e in prospettiva, con un’amichevole ancora in casa a metà settimana contro Forlì (LegaDue Gold) e l’esordio al PalaCingolani contro Bari il 13 ottobre, c’è spazio per aumentare le tessere il cui obiettivo rimane quello di 500. Gli abbonamenti si possono fare dalle 17 alle 19 al palas dal lunedì al sabato e la società invita a non aspettare l’ultimo giorno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy