Torneo “Terme di Castrocaro”: Latina al tappeto, Forlì arriva terza

L’Unieuro, decimata dagli infortuni, si prende la vittoria all’overtime: ai pontini non basta un super Arledge.

Commenta per primo!

Davanti a una cornice di pubblico piuttosto esigua per una realtà come Forlì, l’Unieuro vince la finale per il terzo posto del torneo “Terme di Castrocaro”, strappando a Latina il successo al tempo supplementare. Prova tanto più convincente per l’Unieuro, considerando l’affollatissima infermeria: out Vico, Paolin e Blackshear, in campo per i biancorossi si ruotano appena sette giocatori.

I primi minuti di gioco sorridono agli ospkti, che dopo appena due minuti si trovano sullo 0-6. Forlì, molto fallosa e imprecisa nell’impostare gli attacchi, trova il primo canestro su azione soltanto dopo 4′ con Pierich, ma subisce i veloci contropiedi dei pontini e accumula un ritardo considerevole. All’uscita dal timeout di Garelli, però, gli schemi biancorossi trovano finalmente efficacia, permettendo all’Unieuro di arrivare al -1 negli ultimi secondi del quarto; la tripla sulla sirena di Uglietti vale tuttavia il 21-25 per gli ospiti. Il secondo periodo si svolge sulla falsariga del precedente: Latina, spinta da Arledge e Pastore, prova ad allungare, ma Forlì resta legata alla partita con Bonacini e Crockett. I padroni di casa, complici le ristrette rotazioni possibili, non riescono però a ricucire del tutto, e i ragazzi di Gramenzi chiudono la frazione sul 39-45. Terzo quarto equilibratissimo: Forlì esce aggressiva dagli spogliatoi e, grazie a Rotondo e Ferri, trova il primo vantaggio della sua partita (47-45), ma la reazione laziale non tarda, riportando subito in parità la gara. Pastore, negli ultimi due minuti, riesce a ristabilire un margine di 4 punti in favore dei suoi: al 30′ Latina conduce 55-59. L’Unieuro trova comunque la forza per reagire nella quarta frazione, e torna subito in scia; grazie a Infante e al classe ’98 Thiam, i biancorossi piazzano un break con cui arrivano al 68-62, quando restano 5 minuti da giocare. La mano caldissima di Uglietti permette comunque a Latina di risalire la china, portando il punteggio sul 75-75 al gong e costringendo al supplementare gli avversari. Forlì affronta sorprendentemente bene l’overtime, e, realizzando una lunga serie di tiri liberi, si porta sull’84-78. Sono vani gli ultimi tentativi di rimonta pontina con Mascolo e Poletti: Crockett, autore di una spettacolare schiacciata, e Bonacini, implacabile dalla lunetta, sanciscono la vittoria dei biancorossi.

UNIEURO FORLI’ 88-82 BASKET LATINA

FORLÌ: Rotondo 7, Ferri 11, Bonacini 17, Infante 17, Thiam 6, Crockett 20, Pierich 10, Dal Zozzo ne, Colombo ne, Ravaioli ne. All.: Garelli
LATINA: Mascolo 2, Rullo ne, Arledge 18, Deshields 11, Allodi 5, Uglietti 13, Pastore 12, Ianni 3, Piccinini, Di Santo ne, Poletti 18. All.:Gramenzi

Fotogallery a cura di Genny Cangini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy