Trasferta ostica per l’Aurora in terra abruzzese

Trasferta ostica per l’Aurora in terra abruzzese

Prossima tappa per Jesi: PalaMaggetti. È qui che si disputerà la partita numero 26 del campionato, che vede l’Aurora terzultima in classifica e Roseto in zona playoff. Janelidze: “Giocheremo 5 contro 6”

Prossima tappa per Jesi: PalaMaggetti. È qui che si disputerà la partita numero 26 del campionato, che vede l’Aurora terzultima in classifica e Roseto in zona playoff. Quella di domenica 20 marzo è per i marchigiani una trasferta dura, contro una squadra che può contare su un pubblico infervorato anche da una rivalità storica tra le due compagini. Mentre Janelidze, ala italo-georgiana, continua la riabilitazione, in veste di ex di turno avvisa i suoi: “A Roseto il basket è sport cittadino: gira tutto intorno alla pallacanestro. Giocheremo 5 contro 6, ma questo lo sappiamo già. Dal canto nostro, dobbiamo rimanere concentrati e lottare fino alla fine, nonostante il loro caldo pubblico”. Match fondamentale per entrambe: in caso di vittoria Roseto si confermerebbe nell’Olimpo della post-season, Jesi  raggiungerebbe per lo meno Legnano contro cui domenica scorsa ha riportato una scottatura difficilmente sanabile. Sia la Betulline che la Mec-Energy hanno una concorrenza spietata per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi: nelle zone alte della classifica Imola (32 punti come gli Sharks) e Brescia (34) puntano a restare tra le prime quattro (il che darebbe loro il fattore campo nel primo turno dei playoff), mentre a dar fastidio agli arancioblù sono Legnano (18), vincitrice sia all’andata che al ritorno, e Recanati (12), trionfatrice nell’ultimo match a Verona. L’obiettivo di Jesi è dunque scongiurare la minaccia playout cercando di accaparrarsi il quartultimo posto.

 

COSÌ NELL’ULTIMO MATCH:

BETULLINE JESI – EUROPROMOTION LEGNANO 74-77

Parziali: 27-27; 40-47; 55-58; 74-77 (27-27; 13-20; 15-11; 19-19)

Betulline Jesi: Josh Greene 20, Neiko Hunter 14, Matteo Battisti 5, Guido Scali n.e., Simone Lucarelli, Marco Maganza 6, Samuele Moretti n.e., Francesco Schiavoni n.e., Paolo Paci 2, Marco Santiangeli 11, Andrea Picarelli 5, Ousmane Gueye 11. Coach: Maurizio Lasi

BAWER MATERA – MEC-ENERGY ROSETO 85-105 (19-26; 19-37; 19-22; 28-20)

Roseto: Allen 24, Borra 12, Ferraro n.e, Papa 4, Marini 16, Mariani, Trevisan 2, Bryan 12, Marulli 10, Moreno 11, Weaver 14. Coach: Trullo.

 

COSÌ ALL’ANDATA:

AURORA BASKET JESI – MEC-ENERGY ROSETO 85-108

Parziali: 23-26; 45-51; 70-84; 85-108 (23-26; 22-25; 25-33; 15-24)

Aurora Basket Jesi: Josh Greene 15, Neiko Hunter 17, Matteo Battisti, Guido Scali n.e., Simone Lucarelli n.e., Samuele Moretti n.e., Giga Janelidze 7, Gianmarco Leggio, Paolo Paci 8, Marco Santiangeli 21, Andrea Picarelli 9, Ousmane Gueye 8. Coach: Maurizio Lasi

Mec-Energy Roseto: Bryon Allen 37, Jacopo Borra 12, Innocenzo Ferraro 2, Francesco Papa 2, Pierpaolo Marini 16, Gianmarco Mariani, Riccardo Trevisan n.e., Sylver Bryan 5, Roberto Marulli n.e., Yankiel Moreno 9, Kyle Weaver 25. Coach: Tony Trullo

 

Classifica 25^ giornata

Treviso 36, Mantova 36, Brescia 34, Roseto 32, Imola 32, Treviglio 28, Ravenna 28, Verona 26, Fortitudo Bologna 26, Trieste 26, Ferrara 24, Chieti 20, Legnano 18, Aurora Basket Jesi 16, Recanati 12, Matera 6

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy