Treviglio, anche l’ex Viola Raffaele Monastero nella compagine sociale

Treviglio, anche l’ex Viola Raffaele Monastero nella compagine sociale

Ad una settimana esatta dall’annuncio di Stefano Lamera, nuovo socio Blu Basket, ecco che la società di Via Del Bosco è lieta di annunciare un altro ingresso.

di La Redazione

Ad una settimana esatta dall’annuncio di Stefano Lamera, nuovo socio Blu Basket, ecco che la società di Via Del Bosco è lieta di annunciare un altro ingresso: Raffaele Monastero, Dottore Commercialista e Revisore, titolare dell’omonimo studio milanese.

Reggino d’origine, lombardo d’adozione (nonna pavese purosangue), opera professionalmente in particolare nei campi della consulenza aziendale, fiscale, contabile e societaria con studio in via Visconti di Modrone a Milano.

Monastero proviene, così come Lamera dal mondo del Basket, essendo stato presidente della Viola Reggio Calabria, come il padre Mario, dirigente storico dei neroarancio ai tempi di Euclide Insogna, playmaker dei reggini.

La sua passione e competenza per la palla a spicchi, la sua caratura professionale, le conoscenze imprenditoriali gravitanti in un bacino nazionale e internazionale, potranno essere caratteristiche che permetteranno a Raffaele di supportare la Blu Basket in ottica di crescita sportiva, commerciale e pubblicitaria.

“Vicino alla Società da qualche tempo, – afferma il Presidente Testa – mosso dalla grande passione per la pallacanestro, ha condiviso con me e con gli altri soci le dinamiche e i punti programmatici del progetto Blu e ne è, così, scaturito l’accordo per il suo ingresso nella compagine. Ringraziamo Raffaele per il suo personale contributo e per l’impegno che metterà, grazie alle sue conoscenze, nel coinvolgere aziende e professionisti oltre i confini della nostra provincia”.

“Ad inizio giugno – ci racconta Euclide Insogna – ho incontrato Raffaele e, parlando della Blu Basket, gli ho lanciato l’invito ad entrare in società. Dopo alcuni incontri conoscitivi, anzi di approfondimento visto che Monastero ben conosce la nostra realtà grazie anche all’amicizia con il giornalista reggino-trevigliese Mimmo Durante, mancato due anni or sono, ha sposato il nostro progetto e la nostra proposta”

“Ho accettato con inaspettato entusiasmo l’invito di Euclide Clyde Insogna – ci dice Raffaele Monastero – a entrare nel mondo Blu Basket perché mi sono sentito sin da subito accolto in una famiglia e non da semplici soci: tutte persone splendide, competenti e trasparenti. Spero di dare il mio piccolo contributo e di farlo crescere di anno in anno, come i nostri Blu, di cui mi sento già parte integrante”.

FONTE: Uff. Stampa Blu Basket Treviglio 1971

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy