Treviglio: smentita sui presunti fischi al coro per Matteo Teo Bertolazzi

Treviglio: smentita sui presunti fischi al coro per Matteo Teo Bertolazzi

Commenta per primo!
In merito alla notizia apparsa sulla pagina Facebook Ufficiale della Fulgor Basket che qui riportiamo
 
e quanto scritto dal giornalista omegnese accreditato Daniele Piovera (giornalista Televco, Prealpina)
su presunti fischi al coro della curva rossoverde verso il compianto Teo Bertolazzi,  la società intende esprimere il proprio fermo sdegno nei confronti dei due autori di tale affermazioni. Mai nessun fischio al PalaFacchetti o in trasferta si è mai levato dalla nostra curva contro le persone, in particolare contro un giocatore prematuramente scomparso che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare, nonostante non abbia mai indossato la canotta trevigliese. Se ci fossero stati fischi, non erano certo all’indirizzo del coro per Bertolazzi che la Curva sud non ha assolutamente udito, altrimenti si sarebbe unita nel ricordo e nell’omaggio a Gnegno, come già fatto in passato.
E’ quindi nostra ferma intenzione sensibilizzare affinché episodi di disinformazione analoghi, frutto di prevenzione e di superficialità, spesso strumentali, non si ripetano in futuro.
A testimoniare la sportività del nostro tifo, diretto magistralmente dai Rangers Treì, apportiamo alcune immagini ed alcuni eventi pro – Bertolazzi:
1) 06/01/2013 striscione curva Rangers durante la gara Omegna – Treviglio
2) Presenza di giocatori al funerale di Teo, telegramma società alla famiglia, comunicato stampa sul sito www.blubasket.it, testimonianze di tutti i nostri tifosi sui social network di vicinanza alla famiglia e affetto verso Teo, durante tutto il periodo della malattia
3) 06/10/2013, trasferta di Ravenna. Striscione per Teo e coro chiamato dai nostri tifosi a cui si sono uniti, in piedi, tutti i tifosi ravennati
4) 13/10/2013, Treviglio – Firenze. L’add. Stampa Rossella Prandina, su segnalazione del Capitano Lele Rossi, chiede agli arbitri di poter fare un minuto di silenzio per Teo; non acconsentito, prima del fischio iniziale, i Rangers lanciano il coro “tutti in piedi per Bertolazzi” e i 1700 del PalaFacchetti si alzano in piedi a cantare ed applaudire, visibilmente commossi. Qui sotto lo striscione presente anche quel giorno.
Tutto questo, vi dovevamo, per testimoniare chi sono i tifosi trevigliesi.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy