Trieste-Brescia: un incontro da grande schermo

Trieste-Brescia: un incontro da grande schermo

Commenta per primo!

Per la prima volta da inizio stagione il PalaRubini sarà al centro dei riflettori. La partita che si disputerà tra Centrale del Latte Amica Natura Brescia e Pallacanestro Trieste 2004 sarà infatti trasmessa in diretta nazionale su Sky Sport HD a partite dalle ore 14 (palla a due alle 14.15). La squadra di coach Dalmasson, ormai da 6 anni sulla panchina di Trieste e che potrà contare sul roster al completo, si troverà di fronte una delle formazioni più in forma del campionato. Stiamo parlando ovviamente della Leonessa di Andrea Diana, reduce da tre vittorie consecutive con avversari di livello (Verona, Imola e Bologna) e al momento prima in classifica. La stessa Centrale che dovrà rinunciare a due elementi fondamentali nelle rotazioni: Mirza Alibegovic (colpito da una brutta distorsione alla caviglia) e Davide Bruttini (ancora alle prese con dei problemi alla spalla).

Pallacanestro Trieste 2004
Nel ruolo di playmaker troviamo Andrea Pecile, triestino di nascita, che porta non solo esperienza e leadership ma anche 11.6 punti e 2.7 assist. In quintetto troviamo anche la guardia Stefano Bossi, che alla sua terza esperienza in A2 contribuisce con 6.4 punti e 3.4 rimbalzi. Nel ruolo di ala piccola troviamo Hristo Zahariev, giocatore versatile in grado di cambiare il proprio ruolo durante i 40’, dando un ottimo apporto alla squadra (11.6 punti e 4.3 rimbalzi). Jordan Parks è l’ala grande titolare e miglior marcatore della formazione giuliana con 15.7 punti e 7.7 rimbalzi. Chiude il quintetto il giovane Vincenzo Pipitone nel ruolo di centro (4 punti e 2.6 rimbalzi).
Dalla panchina di Trieste coach Dalmasson può contare su importanti alternative. In primis sul lungo Aristide Landi (6.8 punti e 3.8 rimbalzi), ma anche sulle guardie Roberto Prandin (5.8 punti e 2.2 rimbalzi) e Lorenzo Baldasso (3.7 punti e 1.8 rimbalzi) e sull’ala Andrea Coronica (3.8 punti e 2.4 rimbalzi).


Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa
In cabina di regia c’è il play di Rio Tercero Juan Fernandez, vero e proprio punto di riferimento per il roster bresciano. Leader in campo della formazione bresciana, Fernandez viaggia a 12.3 punti e 4 assist. Al suo fianco lo statunitense Reginald Holmes, reduce da un’ottima partita con Bologna, che sembra finalmente aver trovato continuità nel tiro da tre punti e pericolosità diffusa in fase offensiva. Per lui, infatti, sono più di 15 i punti di media, grazie anche all’ottimo 43% da oltre la linea del tiro pesante. In sostituzione dell’infortunato Mirza Alibegovic, coach Diana schiererà con ogni probabilità Franko Bushati, finora in grado di garantire esperienza e punti importanti in uscita dalla panchina (5.9 punti e 2.8 rimbalzi). Sotto canestro, nel ruolo di «quattro», c’è Damian Hollis, forse il più continuo dal punto di vista statistico della Centrale del Latte. Per lui infatti poco meno di 14.6 punti di media e 8.9 rimbalzi. Il centro sarà invece il navigato Alessandro Cittadini, capitano della Centrale del Latte, vicino alla doppia cifra nei punti (9.2 di media) e prezioso a rimbalzo (5.4).
Rotazioni evidentemente limitate per le assenze di Alibegovic e Bruttini, ma dalla panchina si alza comunque un uomo esperto come Marco Passera (4 punti e 2 assist). Minuti saranno concessi anche a Speronello e Totè, con quest’ultimo recuperato dopo due settimane di lontananza dal parquet.

Pronostico: partita in bilico, che si risolverà in un range di 5 punti tra vincente e sconfitta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy