Trieste: mercato ancora bloccato

Trieste: mercato ancora bloccato

La società giuliana non è ancora riuscita a fare operazioni sul mercato giocatori a causa dello stallo societario tra “Trieste entra in gioco” e il main sponsor Alma.

Commenta per primo!

La situazione di stallo in casa Pallacanestro Trieste 2004 ancora non si sblocca. Come riportato dalle colonne del “Piccolo”, infatti, “Trieste entra in gioco” ed Alma-Agenzia per il Lavoro fino ad oggi non hanno ancora trovato nessun accordo per il passaggio delle quote societarie. Quella che sembrava essere un’estate meno travagliata del previsto in riva all’Adriatico, si sta rivelando piena di punti interrogativi che si vanno poi a riflettere sul mercato della società giuliana. Non sapendo perciò quale budget sarà a disposizione, l’a.d. Mario Ghiacci non ha ancora potuto concludere nessuna operazione di mercato in entrata, che serviva per completare il roster triestino, lasciandosi sfuggire così quelli che erano alcuni obiettivi dichiarati dalla società giuliana. Prima non si è riusciti a trovare un accordo con Gandini, naturale sostituto del partente Canavesi, non è ancora stato trovato l’esterno che andrà a rimpiazzare Nelson, ma in più c’è da aggiungere che ora Trieste dovrà pure far fronte all’assenza l’anno prossimo di Aristide Landi, che si sta per accasare alla Virtus Roma. A giorni è in programma un nuovo incontro tra “Trieste entra in gioco” ed Alma, con l’intento di sbloccare questa situazione; la speranza dei tifosi triestini è quella che si possa trovare finalmente un accordo tra le due società per dar il via così alle operazioni di mercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy