Trofeo Nuova Sima – Niente impresa per la Poderosa, Pesaro vince il trofeo

Trofeo Nuova Sima – Niente impresa per la Poderosa, Pesaro vince il trofeo

Il derby marchigiano va alla VL.

di La Redazione

Non riesce l’impesa alla XL EXTRALIGHT®, che viene battuta per 94-84 dalla Victoria Libertas Pesaro nella finale del Trofeo Nuova Sima di Fabriano. Un secondo posto senza rimpianti per i gialloblu, che per più di mezza partita se la giocano senza sfigurare contro una squadra di categoria superiore come quella di coach Galli. Tanto più che la Poderosa si presentava alla palla a due della partita decisiva per le sorti del torneo senza Mastellari, tenuto a riposo precauzionalmente per un leggero affaticamento muscolare.

La Poderosa inizia col piede giusto, ma i biancorossi hanno le mani torride dall’arco nel primo quarto e Pesaro decolla presto oltre la doppia cifra di vantaggio (31-19). Quando calano le percentuali, però, la squadra di coach Pancotto (con Trier schierato a lungo nel ruolo di 3) fanno vedere di poter tenere testa ai più quotati avversari: Amoroso inventa, Corbett si accende con tre triple in rapida successione e i veregrensi rientrano fino al -4 (48-44 al 19’). Peccato che una tripla di Artis sulla sirena di metà gara ricacci indietro una gagliarda XL EXTRALIGHT® e il canestro segni di fatto le sorti del match. Dopo il passaggio a vuoto, infatti, la Vuelle torna a macinare gioco e punti al rientro dall’intervallo lungo, mentre la Poderosa accusa il colpo e torna con la testa sott’acqua. Il vantaggio biancorosso torna in doppia cifra nella seconda metà del terzo periodo e ai gialloblu, accusando la fatica delle due partite in 24 ore, il serbatoio finisce per svuotarsi. Sensazioni positive, che andranno confermante mercoledì sera (ore 20.30) nell’amichevole “di ritorno” contro Roseto.

Queste le parole di coach Pancotto a tirare le somme della due giorni fabrianese: «Un weekend importante perché ci ha permesso di misurarci con due livelli e quindi di doverci adattare a due contesti completamente diversi, visto che abbiamo affrontato prima una squadra di Serie B e poi una di Serie A. Abbiamo sperimentato molto, variando quintetti e situazioni di gioco. Ci è servito per conoscerti reciprocamente, ad alcuni ragazzi si è visto che manca proprio la capacità di capire cosa fare e quando. Abbiamo avuto un grande atteggiamento e questo si è visto soprattutto nella partita contro Pesaro. Abbiamo mostrato voglia di lottare e di non arrenderci davanti alle difficoltà, vorrei che queste cose siano delle specifiche nostre nel corso della stagione. Siamo ancora nella fase della quantità più che in quella di cura dei dettagli, che dovremo costruire strada facendo fino all’inizio del campionato. Comunque è stata una due giorni preziosa per sviluppare le nostre idee, che dobbiamo integrare con le capacità dei singoli giocatori».

VICTORIA LIBERTAS PESARO-XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO 94-84
PESARO: Blackmon 15, McCree 24, Artis 13, Murray 14, Conti, Bonci, Tognacci, Ancellotti 2, Alessandrini, Monaldi 7, Zanotti 3, Mockevicius 14. All.: Galli.
MONTEGRANARO: Treier, Testa, Mastellari ne, Simmons 18, Palermo 8, Petrovic 3, Negri 13, Corbett 17, Amoroso 17, Traini 8. All.: Pancotto.
PARZIALI: 31-19, 20-25, 27-19, 16-21.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy