Trofeo Truzzi: Mantova vince la 10° edizione contro Reggio Emilia

Trofeo Truzzi: Mantova vince la 10° edizione contro Reggio Emilia

Una Dinamica solida ed energica si aggiudica il Trofeo Truzzi contro una Reggio Emilia sprecona e distratta. Premiato MVP dell’incontro il numero 9 biancorosso Riccardo Moraschini.

Commenta per primo!

Test di lusso al PalaBam per la Dinamica Generale Mantova, 2° in Serie A2 Est, che affronta nella decima edizione del Trofeo Truzzi la GrissinBon Reggio Emilia, 2° in Serie A.

Partenza molto lenta per le due squadre davanti ai circa 500 del palazzetto biancorosso. La Dinamica fa fatica a tirare dalla media per via della difesa fisica e intensa di Reggio Emilia che dall’altra parte attacca con pericolosità e continuità grazie a Polonara e Della Valle. I tiri liberi e le bombe di Ndoja e Hurtt tengono viva Mantova che negli ultimi minuti passa addirittura avanti grazie alle iniziative personali di Moraschini e Gergati.

Nel secondo quarto l’avvio è di matrice reggiana con l’instancabile Kaukenas e ancora Polonara, lasciato spesso libero in mezzo all’area. Qualche sbaglio di troppo di Reggio però permette agli Stings di uscire dal guscio e infilare un importante break che dà il massimo massimo di 10 lunghezze agli uomini di Martelossi. Nelle due formazioni si sperimenta molto inserendo i giovani: Masenelli, Natali e Battistini per la Dinamica e Strautins, Bonacini e Degli Esposti Castori per Reggio Emilia. Due timeout di Menetti non bastano a Reggio Emilia per recuperare il risultato, anche se la tripla sulla sirena di Della Valle rende meno amaro il parziale all’intervallo, 43-39.

Terzo periodo di grande intensità di Reggio Emilia che fa valere la maggiore qualità nei giochi e, soprattutto, nel tiro da tre punti con uno straordinario Della Valle. I reggiani passano avanti di 5 punti, prima che Moraschini e Hurtt ricomincino a macinare buone giocate nel pitturato. Proprio le loro due schiacciate danno la possibilità ai biancorossi di agguantare Reggio Emilia. De Nicolao regala l’ultimo acuto del quarto a Reggio Emilia col tabellone che segna 55-58.

Negli ultimi dieci minuti si alza la tensione con la voglia di vittoria delle due squadre che cresce di minuto in minuto. Simms e Gandini chiudono le porte dell’area biancorossa costringendo Reggio Emilia ad appoggiarsi quasi esclusivamente alle bombe di Della Valle, Polonara e De Nicolao. Hurtt trova un’altra grande schiacciata in terzo tempo in faccia a Mitt, il talento classe ’98 a disposizione di coach Menetti. Gandini e Moraschini sbagliano un tiro ravvicinato per quattro volte nella stessa azione, ma dall’altra parte Reggio Emilia spreca molto con Polonara che non trova due canestri facili. A 4 secondi dalla fine i due liberi di Gergati chiudono la partita sull’84-81, nonostante il timeout di Menetti e il tentativo in extremis di Kaukenas.

Premiato MVP dell’incontro, dall’ex di entrambe le squadre Davide Lamma, Riccardo Moraschini autore di 19 punti.

Dinamica Generale Mantova – Grissin Bon Reggio Emilia 84-81  (22-17; 43-39; 55-58)

Dinamica Generale Mantova: Ndoja 8, Natali, Moraschini 19, Simms 8, Hurtt 22, Gandini 8, Amici 2, Masenelli, Battistini, Gergati 17. All. Martelossi
Grissin Bon Reggio Emilia: Bonacini 5, Polonara 18, Della Valle 21, De Nicolao 14, Strautins 2, Veremeenko n.e., Kaukenas 12, Degli Esposti Castori, Silins 7, Mitt 2. All. Menetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy