Udine cede alla distanza a Verona dopo un ottimo avvio

Udine cede alla distanza a Verona dopo un ottimo avvio

VERONA 96 – APU GSA 68

Commenta per primo!

L’Apu Gsa Udine, senza l’infortunato Zacchetti e in attesa dell’arrivo dagli Usa di Okoye, cede 96-68 contro la Tezenis Verona nell’amichevole disputata a Castelfranco Veneto. Non tragga in inganno, però, il risultato finale perché la truppa bianconera che nei primi 15 minuti di partita dimostra di essere in crescita, comanda con decisione (anche a +11 sul 24-35), ma quando si vede fischiare contro tre falli tecnici e due antisportivi s’innervosisce anche se non dovrebbe farlo. Così, gli scaligeri rientrano nel match prima della conclusione del secondo quarto e, nella ripresa, con l’Apu Gsa falcidiata dai falli, è garbage time con coach Lardo che preferisce dare ampio spazio ai propri giovani tra cui Tommaso Gatto che alla fine rimane sul parquet per 20’. Tutto ciò senza considerare la scavigliata subìta da Vittorio Nobile che si vede costretto a uscire dal parquet dopo soli 7 minuti di partita.

VERONA 96 – APU GSA 68
22-27, 53-45, 72-56

TEZENIS VERONA: Diliegro 4, Basile 9, De La Cruz, Braghini, Fall 5, Portannese 19, Boscagin 13, Pini 5, Frazier 20, Rovatti 16, Totè 5. Coach Frates.

APU GSA UDINE: Castelli 7, Gatto 4, Truccolo 9, Nobile, Laser 14, Cuccarolo 10, Pinton 14, Ferrari 3, Maran, Vanuzzo 7; non entrati: Diop e Chiti. Coach Lardo.

Note Tiri liberi: Verona 20/24, Apu Gsa 15/24. Rimbalzi: Verona 31 (Frazier 7), Apu Gsa (Laser 7). 5 falli: Rovatti e Castelli.

Uff.Stampa Apu Udine

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy